Archivio per la tag 'plugin'

ChromeExtensions: estensioni, plugin, addon, temi per Google Chrome

chromeextensions

ChromeExtensions è una directory che raccoglie tutte le estensioni, i plugin, gli addon, le utility, i temi per il browser di Google Chorme.

Non si tratta di un archivio ufficiale ma di un servizio di tipo collaborativo, una sorta di archivio digitale dove gli sviluppatori mettono a disposizione di tutto un po’ sullo stile dell’equivalente biblioteca ufficiale di Mozilla Firefox.

I contenuti sono suddivisi per categorie e possono essere trovati anche tramite un motore di ricerca integrato.

Essi possono essere valutati e commentati dagli utenti ed è disponibile la lista di quelli più popolari al momento, di quelli più recenti e di quelli raccomandati nella community.

Chrome Extensions non è una proposta di Google dunque, si tratta di un sito indipendente e gratuito fatto dagli appassionati di Chrome proprio per gli estmatori del navigatore di Google.

DirectoryPress trasforma WordPress in una directory

directorypress

DirectoryPress è un tema per WordPress che consente di trasformare un blog standard in una vera e propria directory di link suddivisi per categoria.

Contiene preistallate tutte le opzioni per configurare le liste e funziona come un plugin.

Lo script include una serie di temi per cambiare l’aspetto del blog secondo le proprie esigenze grafiche. Essi possono essere cambiati con un semplice click dal pannello di amministrazione.

Il pannello di amministrazione appunto è ricco di funzionalità. In particolare si può aggiungere direttamente il codice per gli annunci pubblicitari, configurare Google Analytics, importare le categorie. Gli utetti registrati possono possono contribuire aggiungendo le loro liste.

In poche parole è una buona base per chi vuol partire con un progetto del genere ma che dovrebbe essere ottimizzata da un buon programmatore.

DirectoryPress è semplice da usare ed è gratuito. Un demo online può essere visualizzato qui.

TubeReplay: riprodurre i video di YouTube all’infinito

tubereplay

In TubeReplay basta inserire il link di un video di YouTube per riprodurlo all’infinito.

Quando finisce il filmato, infatti, esso riparte in automatico.

Personalmente lo trovo utile soprattutto per ascoltare musica. Capita a volte infatti di voler ascoltare più volte la stessa canzone e allora TubeReplay può davvero ritornare utile perché provvede direttamente al replay.

Il servizio fornisce anche un comodo plugin per Firefox che inserisce un box nella pagina del video in YouTube in modo da riprodurlo senza accedere a TubeReplay e senza copiare ed incollare alcun link.

Il plugin consente anche di selezionare una parte del filmato da riprodurre incessantemente.

TubeReplay è uno strumento gratuito che non richiede registrazione.

Via | lifehacker

FindThatFile: cerca e scarica file di qualsiasi tipo

findthatfile

FindThatFile è un motore di ricerca in grado di scovare qualsiasi tipo di file disponibile in internet (più di 200 tipi, incluso file audio, video, archivi compressi, documenti, font e bittorrent).

Ricerca direttamente nel web, via ftp o nelle reti p2p (link Emule) e usenet.

Attraverso la sua interfaccia pulita e minimalista è possibile filtrare la ricerca in base al tipo di file.

Utile soprattutto per scaricare video, mp3 tramite un download diretto dispone pure di un comodo plugin per Firefox.

FindThatFile è un servizio gratuito che non richiede registrazione.

C’è soltanto da fare attenzione per non violare i vincoli del copyright e perché contiene materiale di ogni tipo.

Catturare schermate al volo via web con Aviary

aviary

L’ottimo servizio di foto editing via web Aviary presenta un altro efficiente tool: la possibilità di catturare schermate online.

Lo screen capture si attiva in modo semplicissimo. Basta aggiungere aviary.com/ ad una URL sulla barra di navigazione del browser per ottenere lo screenshot. Per esempio aviary.com/http://www.maestroalberto.it/.

La cattura a questo punto può essere modificata attraverso un completo editor online che permette di aggiungere forme, linee, frecce, scritte, di ritagliare, prelevare i colori e i relativi codici esadecimali, ridimensionare, ruotare, mettere sotto sopra l’immagine.

La schermata può essere salvata sul nostro computer oppure (da registrati) può essere ospitata online direttamente presso l’host di Aviary dove prelevare i codici per inserirla in un sito web oppure condivisa nei siti sociali come FaceBook, StumbleUpon, Digg, Twitter o MySpace.

L’applicazione è basata in Flash, dispone di un editor avanzato con cui (tra l’altro) applicare effetti speciali alle immagini e fornisce anche un comodissimo plugin per Firefox chiamato Talon.

Aviary screen capture è un servizio gratuito che non richiede registrazione obbligatoria.

Si tratta sicuramente di uno strumento che blogger e webmaster potrebbero prendere in considerazione.

Via | mashable

Tynt Tracer: strumento anti plagio che aiuta ad aumentare il traffico del tuo sito

Tynt

Tynt Tracer è uno strumento anti plagio che consente di fare in modo che il furto di contenuti giochi a favore di blogger e webmaster.

E’ necessario registrarsi con il dominio da monitorare ed inserire uno script nel nostro sito web. Tynt Tracer inizierà così il suo lavoro e nel giro di 24 ore offrirà dati attendibili.

Ogni qual volta qualcuno eseguirà un copia-incolla dalle nostre pagine, Tynt Tracer inserirà in automatico una porzione di testo con il titolo del nostro post e un backlink allo stesso. Per esempio: Read more: “nome sito” – URL.

Insomma potremo sfruttare il copiatore sbadato che non rimuove il testo e che ci offre un buon link di ritorno in modo da ottenere traffico verso l’articolo originale.

Il problema è che difficilmente l’autore del copia-incolla lascerà il link e prima o poi se ne accorgerà.

Tynt Tracer è un servizio gratuito in grado di fornire dati interessanti riguardo il plagio dei contenuti e delle immagini di un sito web e forse è questa la sua migliore caratteristica.

Riguardo al plagio, tuttavia, il problema principale ormai è dovuto a chi copia via feed RSS.

Per limitare questa sciagura chi lavora con WorPress può usare plugin come Better Feed o RSS Footer in grado di personalizzare il footer del post nel feed aggiungendo un credito e un link all’articolo originale.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: