Archivio per la tag 'playlist'

Yubby: cerca, raccogli e pubblica video da più di 30 siti alla YouTube

yubby

Yubby è uno strumento che consente di ricercare, raccogliere e pubblicare fimati da più di 30 portali di video sharing alla YouTube o Vimeo per citarne solo alcuni.

Attraverso un motore di ricerca integrato è possibile trovare i video che più ci piacciono per poi aggiungerli al nostro canale personale.

Esso può essere condiviso in rete e pubblicato in un sito o in un blog tramite widget. Ossia inserito in una qualsia pagina web copiando ed incollando un codice HTML.

Possiamo aggiungere i filmati al nostro tv channel con un semplice e comodo drag&drop.

In buona sostanza possiamo visualizzare in un unico player un’intera collezione di video preferiti.

Yubby è uno strumento gratuito che richiede registrazione.

Via | RWW

Muzu.tv: lo YouTube dedicato alla musica

Muzu.tv

Muzu.tv è una sorta di YouTube dedicato esclusivamente alla musica.

Si tratta di un portale di video sharing irlandese che sta avendo un gran successo nel web.

Permette di guardare e di ascoltare soltanto video musicali espressamente consentiti dagli autori. Niente spezzoni o riprese amatoriali degli utenti dunque come accade spessissimo in YouTube.

Il suo legame con l’industria discografica è la punta di forza di Muzu ma forse anche il suo limite poiché, sebbene ricchissimo di contenuti, non si trova proprio di tutto.

Muzu ha firmato accordi con le principali major come Universal, Sony BMG, Warner, EMI e con altre 7.000 etichette indipendenti.

Conseguentemente i filmati reperibili sono di qualità e non violano il diritto d’autore. Essi, proprio come in Youtube, possono essere condivisi e commentati dagli utenti. Ci si può connettere anche tramite FaceBook.

Muzu include anche spezzoni di programmi televisivi ed interviste tratte dagli show tv di successo nel mondo anglosassone ad ognuno dei quali è dedicato un canale specifico.

I video musicali sono suddivisi per genere, in canali e playlist. Dispone di un comodo motore di ricerca interno e quasi sempre ad un autore corrisponde uno specifico canale.

Muzu.tv è un servizio totalmente gratuito e vi si può navigare anche senza doversi registrare.

Non avete il DJ per la vostra festa? Niente paura, c’è Mugasha

mugasha

Mugasha è un servizio che fornisce musica elettronica ininterrottamente in streaming 24 ore al giorno.

Quindi se organizzate un party a casa e non riuscite ad ingaggiare un DJ, vi basta una buona connessione ad internet, collegare il computer all’impianto audio e accedere a Mugasha.

Questo servizio fornisce ottimi DJ set da tutto il mondo, vi basta sceglierne uno o creare una playlist aggiungendo brani.

Se si vuole un flusso incessante di musica mixata, come in ogni festa degna di tale nome, sarà necessario però scegliere direttamente un set.

Volendo i DJ possono persino creare set proprio per voi.

La registrazione non è obbligatoria ma ci si può connettere con un account FaceBook.

Le session possono essere condivise in Twitter e MySpace e, ovviamente, possono essere semplicemente ascoltate senza necessariamente organizzare un party…

PickMusic: video musicali

pickmusic

PickMusic è un sito in grado di mostrare migliaia di video musicali residenti in internet. Pare più di un milione di filmati.

Si possono ricercare le canzoni in base al titolo o al nome dell’artista e, da registrati, creare playlist personali.

Il servizio è del tutto gratuito e consente di passare un buon momento ascoltando la nostra musica preferita online.

Via | killerstartups

Moof: player musicale online basato su YouTube

Con Moof la musica diventa sociale.

Si tratta di un player musicale online basato sull’enorme base di dati dell’archivio audio di YouTube.

Tutto è basato sul web, non c’è da installare alcun software e assomiglia in tutto e per tutto ad un riproduttore audio di quelli classici per il computer.

Assomiglia vagamente a iTunes. Per utilizzarlo basta accedere a Moof, cercare la musica da ascoltare in streaming e da aggiungere alla nostra libreria.

Una delle funzioni più interessanti di Moof è che è possibile esportare la nostra biblioteca musicale da iTunes in modo da ottenere un backup e disporre di una playlist delle nostre canzoni preferite direttamente online.

Non saranno caricati direttamente i nostri mp3 ma l’applicazione utilizzerà i brani interni al suo database.

Il servizio è gratuito e richiede registrazione.

Via | mashable

Stereomood: web radio emozionale

stereomood

Stereomood si può definire come una web radio emozionale.

Ecco il comunicato stampa che la descrive.

Stereomood è un servizio web italiano che suggerisce ai suoi utenti cosa ascoltare a seconda del loro mood e delle situazioni in cui sono coinvolti.

Stereomood è un nuovo servizio gratuito di ascolto e condivisione di mp3 online che suggerisce playlist ad hoc basate sulle emozioni o le situazioni che sta vivendo l’ascoltatore.

Stereomood propone un’esperienza di ascolto focalizzata sulle emozioni traducendole immediatamente in musica.

Stereomood annovera al momento più di 15.000 mp3 provenienti dai più disparati e prestigiosi blog internazionali (Stereogum, Pitchforkmedia, la Blogotheque tra gli altri) offrendo musica sempre diversa e aggiornata, in grado di soddisfare una vasta gamma di preferenze.

Un approccio in grado di offrire classificazioni musicali di carattere affettivo complementari a quelle tradizionali (genere, artista e album), ormai non più in grado – da sole – di far fronte alle sterminate discografie disponibili nell’era digitale.

Lanciato il 23 marzo del 2009, Stereomood – grazie al word of mouth – conta ad oggi più di 10.000 visitatori unici provenienti da 82 paesi.

Come usare Stereomood?

Per ascoltare una playlist consona al proprio stato emotivo basta collegarsi al sito internet http://stereomood.com e selezionare un “mood” o una “activity” tra quelle proposte in homepage.

Le playlist – così come i moods e le activities – sono generate a partire dai tag e dalle preferenze degli utenti e cambiano periodicamente a seconda degli ascolti, dell’interazione dei fruitori con l’applicazione e dei nuovi brani disponibili online.

Gli mp3 possono essere caricati sul sito anche dagli utenti – al contempo creatori e fruitori di contenuti – dagli stessi artisti o dalle labels discografiche.

Il servizio è completamente gratuito: chiunque può ascoltare musica anche senza registrarsi. Tuttavia la registrazione offre la possibilità di intervenire attivamente sulle selezioni musicali e una serie di features aggiuntive che vanno dall’interazione con gli altri iscritti alla creazione di playlist personalizzate.

Ciascun utente registrato, infatti, dispone di una propria dashboard da cui può gestire brani preferiti e playlist personali, visualizzare il proprio stato emotivo, esplorare il profilo degli altri members e le reciproche affinità emotive e musicali.

L’ integrazione con i più diffusi social network (Facebook, Twitter, Myspace) e con i servizi di e-mail permette di condividere agevolmente le proprie emozioni in musica.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: