Archivio per la tag 'playlist'

Clickster: programma per cercare e scaricare musica da internet legalmente


clickster

Clickster è un programma gratuito per Windows in grado di cercare e scaricare musica da internet.

Non è un software peer to peer dove gli utenti condividono file. Clickster scansiona la musica che risiede già in rete, in migliaia di internet radio, nei server conosciuti e nell’enorme database di MySpace Music.

Al momento monitora già più di 30 milioni di brani musicali pronti per il download gratuito e legale. Viene garantita anche la sicurezza, i file non contengono virus, i link interrotti sono eliminati, non ci sono fake (file falsi, con il nome cambiato).

Il download, essendo diretto, è molto rapido. Il programma include un player con il quale ascoltare la musica in streaming e compilare playlist da inserire in una pagina web, in quanto ci viene fornito un codice apposito.

Si possono scaricare gli mp3 direttamente nell’iPod o in un qualsiasi lettore mp3. Il software può essere trasportato ed avviato direttamente da una chiavetta USB.

In Clickster non si condividono file con altri utenti e quindi non si corrono rischi, si tratta di una vera e propria alternativa concreta al P2P.

Insomma cosa volere di più?

Clickster 1.61 ( (Win 98/ME/2000/XP/Vista) | scarica

Via | makeuseof


MuxTape: playlist musicali da condividere online


muxtape

MuxTape è un servizio simile a Mixwit.

Con esso si possono creare playlist musicali caricando online file mp3 (non più grandi di 10 mb).

Usando il servizio siamo informati del fatto che MuxTape ha il permesso di usare le canzoni caricate, occhio dunque al copyright.

I mix sono inseribili tramite codice in una pagina web e le palylist sono condivisibili ed accessibili da chiunque.

Via | Mashable


Tunesbag: player musicale personale online


Tunesbag

Grazie a Cyberfrancis (Genbeta) ho avuto un invito per Tunesbag, un player personale online con funzioni sociali simile al defunto Ezmo e al collaudato MediaMaster.

Il servizio è ancora in fase beta privata ad inviti. Consente di caricare brani musicali online in quattro diversi modi (con un desktop uploader per Windows, via browser, via email, indicando l’URL di un file già residente in rete) e di organizzarli in playlist.

Esse potranno essere condivise e rese pubbliche nella community o mantenute private. La musica può essere ricercata ed aggiunta alle nostre playlist.

I brani possono essere commentati, si può provare a localizzare il video corrispondente su YouTube o il file audio in rete, inviati come cartoline musicali. Quelli che sono stati caricati da noi possono anche essere editati ed eliminati.

Anche le playlist sono del tutto personalizzabili. Le canzoni e gli artisti possono essere salvati come favoriti e ad ognuno corrisponde una lista di musicisti affini con tanto di notizie sulla discografia.

Possiamo costruire una rete sociale di amici come accade per esempio in Last.fm, accedere ai loro profili, ascoltare la loro musica.

Esiste un utente chiamato free.music la cui ricca libreria contiene brani musicali sotto licenza Creative Commons.

Tunesbag consente l’integrazione in altri servizi sociali come Facebook, Twitter, MyStrands, Last.fm e Google Blogger.

Possiamo seguire l’evoluzione del servizio dal blog o dal suo Twitter.

Insomma, un servizio ottimo che sarà ancora migliorato in futuro. Ho 20 inviti a disposizione, chi è interessato può richiedermeli nei commenti.


Tutti i filmati di Common Craft doppiati in Italiano


Fabio Ballor mi segnala l’ottimo lavoro di doppiaggio in italiano dei maggiori video di Common Craft, Compagnia di Produzione e Consulenza Video che spesso ho citato in questo blog, ormai celebre per i suoi inconfondibili tutorial in parole semplici.

I video si trovano su Rapid-eLearning ed ospitati su Youtube sul canale Ideosfera in questa playlist.

Ottimo lavoro!

Sopra ripropongo Twitter in parole semplici.


Mixwit: playlist musicali sotto forma di vecchia casseta audio

Mixit è un semplicissimo strumento per creare playlist musicali sotto forma di casseta audio.

Chi ha trascorso come me la giovinezza in piena era analogica ed è cresciuto con il vecchio amatissimo vinile sa bene a cosa mi riferisco.

Basta cercare la musica contenuta in Mixwit, aggiungerla alla nostra playlist, scegliere uno skin e le scritte ed il gioco è fatto.

L’audio tape può essere personalizzato con le nostre immagini da caricare.

Ad ogni playlist corrisponde un link ed un codice da prelevare per pubblicare il nastro in una pagina web (vedi sopra).

Che nostalgia…

Via | go2web20


Reble: ascolta le playlist dei tuoi amici

reble



Reble è un software per condividere musica in rete.

Si basa su Jabber, protocollo usato anche in GTalk, e consente di ascoltare la musica dei nostri contatti in streaming solo nel caso siano anch’essi connessi ed abbiano installato il programma.

Al momento funziona con file Mp3 e in Windows, necessita di Java.

Un’applicazione interessante ma limitata al fatto che si deve avere amici che la installino in modo da poter condividere la musica con loro.

Via | TechCrunch



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: