Archivio per la tag 'pittura'

I capolavori del Museo del Prado su Google Earth e Google Maps ad altissima definizione


Per me, da sempre appassionato e un tempo studioso della cultura spagnola, è stata una di quelle notizie che ti riempiono di soddisfazione.

14 capolavori pittorici del celeberrimo Museo del Prado di Madrid sono disponibili su Google Earth e Google Maps in iper definizione in 3D.

Come si evince da Google Earth Blog, i quadri sono stati scanerizzati in ultra high resolution. Il lavoro è durato ininterrottamente più di 6 mesi e sono state scattate 8.200 immagini per realizzare il progetto.

Ogni opera è stata sezionata in pezzi che sono stati successivamente ricomposti in un’unica immagine, come si trattasse di un puzzle in gigapixel.

E così è possibile ammirare ogni tratto pittorico, ogni minuzioso dettaglio, ogni crepa, persino i granelli di polvere depositati sulla tela.

Google Earth ci condurrà in volo dentro il museo e potremo godere della visione di alcuni dei più grandi capolavori di tutti i tempi: Los Fusilamientos di Goya, Las meninas di Velásquez, i dipinti di El Greco, Rembrandt, Raffaello, Tiziano, Hieronymus Bosch, Rubens e altri.

E’ possibile entrare letteralmente al loro interno in un viaggio virtuale assolutamente stupefacente.

L’accesso ai capolavori è alla pagina www.google.es/prado.

Al momento in Google Maps è possibile visualizzare soltanto a Las Meninas di Velásquez ma presto saranno disponibili tutti gli altri capolavori.

Per accedere da Google Earth, invece, attivate Edifici 3D da Livelli (in basso a sinistra), cercate Museo del Prado e cliccate sull’icona con la scritta Museo Nacional del Prado.

Dopo la Roma Antica in 3D un’altra magnifica proposta culturale da Google.

Via | RaiNews24


Bomomo: pittura dinamica astratta online


bomomo

Impossibile spiegare Bomomo con le parole, provatelo c’è da divertirsi.

Si tratta di una lavagna virtuale dove dipingere attraverso alcuni pennelli animati mobili da orientare con il mouse come se fossero un gruppo di pesciolini che si spostano in gruppo sincronicamente.

Così facendo si riempie lo schermo di colori e di eleganti forme astratte.

I nostri capolavori d’arte casuale possono essere salvati come immagine jpg.

Perfetto per trascorrere un buon quarto d’ora.

Via | blogoscoped


Freetown: una città dai muri infiniti



Il team di Freetown (Domenico in particolare) mi segnala la loro intelligente iniziativa di cui riporto volentieri la recensione:

“Freetown è una città fatta di muri potenzialmente infiniti; ogni utente registrato può entrare in città con la propria creazione e costruire un pezzo del muro più lungo del mondo.

In concreto registrandosi al sito, viene creata una cartella personale che raccoglie le proprie opere inserite. Ogni nuova immagine crea una nuova porzione di muro, contribuendo così alla sua crescita.

Freetown offre la possibilità di una passeggiata virtuale lungo un muro dove le opere non sono dettagli secondari del contesto ma l’essenza stessa.

Questa città è la nuova Utopia, dove specialisti e non potranno stare gli uni accanto agli altri, colorando la città e abbattendo il distacco personale, le differenze sociali, il silenzio umano delle nostre rumorosissime strade.

Il progetto di Freetown è un tentativo di riappropriarsi di uno spazio che nella nostra cerchia urbana, nel nostro vissuto, sentiamo di non avere a disposizione”.

In bocca al lupo!


Generatore di teste di Picasso



Mr. Picassohead è un divertente strumento in Flash per disegnare online teste alla maniera del famoso pittore spagnolo.

Si può generare il nostro capolavoro semplicemente trascinando i vari elemeti del volto nella tela vituale, dimensionarli, ruotarli e colorarli.

Alla fine si può salvare il ritratto, inviarlo tramite posta elettronica e ammirarlo assieme agli altri nella galleria del sito, dove si possono gustare alcuni veri e propri esercizi di fantasia.

Via | Toysblog


Figli della stessa terra




Non posso fare a meno di segnalare questa splendida mostra su Piero Della Francesca, mio illustre concittadino.

Sono nato e vivo a Sansepolcro, lavoro ad Arezzo, amo le Marche dove trascorro gran parte del periodo estivo e quindi “percorro” le stesse terre del grande Maestro biturgense.

Chi ha modo di passare da queste parti non perda l’occasione.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: