Archivio per la tag 'picasa'

Picasion: creare animazioni gif online

picasion



Picasion è un’applicazione web che consente di creare animazioni gif online.

Si possono caricare fino a 10 immagini o importarle direttamente da Flickr o Picasa Web Album tramite nome utente e tag.

E’ molto simile a Gickr ma in più c’è l’opzione Picasa.

Una volta aggiunte le immagini, possiamo scegliere la dimensione e la velocità di riproduzione. Finita l’animazione viene fornito il link alla gif e il codice da inserire in una pagina web.

Semplicissimo e molto adatto per creare a lvolo una galleria d’immagini o un avatar animato.

Via | KillerStartUps


Attenti al Google

google big brother



In poche ore leggo con curiosità ed un po’ di apprensione alcune notizie:

  • Google Blog Search sta per rimpiazzare Technorati come indicatore di link in entrata in WordPress;
  • Blogger (piattaforma blogging di Google) migliora ancora, aggiunge funzionalità e presenta l’upload diretto di video;
  • I nostri documenti di Google Docs potrebbero essere anche di proprietà di Google, per un cavillo riguardante il copyright sul contratto di licenza sottoscritto dagli utenti;
  • Gli altri servizi di Google offrono continuamente nuove possibilità sbaragliando la concorrenza (Maps, Reader, Gmail, Coop, Picasa);
  • Google Phone è sul punto di uscire sul mercato.

Nel frattempo Blogspot prima è andato in down, poi è stato anche hackerato. YouTube è ancora sotto i riflettori per pubblicare video che apologizzano il nazismo. Un importante blog italiano è stato pesantemente penalizzato (anche economicamente) da Adsense, senza alcuna giustificazione.

Io faccio un massiccio uso di Reader (che ha letteralmente sbaragliato Bloglines come lettore di feed, il quale si è modernizzato troppo tardi) e di Gmail e sono molto soddisfatto delle applicazioni online messe a disposizione dal gigante di Mountain View.

Non vorrei però alzarmi una mattina e scoprire che tutto quello di mio, che risiede nei server di Google, è scomparso o non mi appartiene più!

L’impero di Google assomiglia a quello fastoso e onnipresente degli antichi romani. Mi chiedo, chi saranno i nuovi barbari?


Picasa Web Album lancia le slideshow da inserire nei blog




Altra importante novità in Picasa Web Album, il servizio di foto sharing di Google: la possibiltà di creare slideshow da inserire nei blog tramite un codice embed.


Sopra un piccolo esempio.

Via | Downloadsquad


Rassegna di siti web n° 2 (gli articoli che non ho scritto)




Nella navigazione in Rete, nel lavoro, con la posta elettronica, attraverso le centinaia di notizie che leggo tarmite feeds Rss, vengo a conoscenza di una quantità industriale di siti.

Mi ripropongo di dedicare ad alcuni di loro, i più interessanti, un post in maestroalberto, ma mi accorgo che non ce la faccio a stare dietro a tutto. Con ogni probabilità questa diventerà una rubrica fissa del blog.

Chi è interessato a tutti i miei links può consultarli sul mio del.icio.us e magari sottoscriverli. Per compensare alla mancanza segnalo qualche link al volo:

  • WASALive, motore di ricerca per notizie in ajax con più di 8000 fonti (anche in italiano);
  • Whonu, metamotore che trova una gran quantità di contenuti attraverso svariati motori di ricerca;
  • Dumpt, servizio completo per l’image hosting che offre un giga di spazio gratuito;
  • myImager, ennesimo editor per immagini basato sul web, molto completo, con una ricca strumentazione e con un archivio di immagini e cliparts usabili e modificabili;
  • Picnik, altro ottimo editor per immagini, integrato perfettamente con Firefox (tramite estensione) e Picasa, il servizio di image hosting di Google;
  • Geni, servizio molto ben fatto per la costruzione di alberi genealogici online;
  • Kayuda, un po’ wiki e un po’ strumento per la creazione di mappe mentali;
  • Firedoodle, estensione per Firefox che consente di trasformare il browser in una lavagna per poter prendere appunti, evidenziare e disegnare per poi salvare la pagina ottenuta;
  • Freewebs, servizio per creare facilmente siti web completi e che permette l’uso di foto, video e widgets;
  • Cuwhois, strumento per generare una gran quantità di informazioni su un sito web (tramite Ip), inclusi pagerank e la lista completa dei domini ospitati da un web server;
  • Moodjam, servizio alquanto inutile che permette di mostrare gli stati d’animo tramite i colori desiderati;
  • Scrubit, strumento che offre un DNS gratuito per il filtraggio della navigazione in rete e che quindi ottiene la sicurezza completa nei contenuti incontrati;
  • UrlTea, accorcia url integrato, tramite bookmarklet, nel browser che auto copia nella memoria del computer l’indirizzo generato automaticamente;
  • Agester, community che permette di incontrare gente indovinandone l’età dalla foto;
  • jaiku, servizio simile ed alternativo a Twitter perfettamente integrato con la telefonia cellulare.



Blogger integra Picasa Web Album e aumenta lo storage delle immagini a un giga



Buone notizie per chi ha un blog nella piattaforma gratuita di Google Blogger. E’ stata da poco introdotta una caratteristica che riguarda le immagini caricate nei post.

Esse appaiono automaticamente anche su Picasa Web Album, il servizio di immagazzinamento e di condivisione online delle immagini di Google.

Presso Picasa le immagini possono essere gestite e viene creata una galleria con l’esatto nome del nostro blog. Se si cancellano da Picasa naturalmente verranno rimosse anche dal blog.

In considerazione del fatto che ormai Picasa offre uno spazio di storage di un giga (circa 4.000 foto a media risoluzione) e che Blogger consentiva soltanto circa 300 mb, si tratta di un miglioramento notevole. Inoltre possiamo monitorare così lo spazio rimasto a disposizione.

Nonostante io sia un estimatore convinto di WordPress, riconosco che si tratta di un notevole passo avanti sia per Blogger sia per Picasa, che dirotterà sicuramente molti blogger a scegliere la piattaforma gratuita di Google.

Blogger, infatti, comincia ad essere a mio avviso sullo stesso piano dell’equivalente servizio di WordPress e, per facilità d’uso, è forse addirittura più consigliabile agli utenti alle prime armi.

Per usufruire della nuova opzione è necessario visualizzare Picasa Web Album in inglese (impostazioni->preferenza lingua->English) e cliccare sul link My Photos.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: