Archivio per la tag 'photo'

Il blog italiano di Zooomr



Goldmund100, curatore del blog ufficiale italiano di Zooomr, la vera alternativa a Flickr, mi invita in un commento al post dedicato a Zooomr a segnalare il lancio del blog italiano del servizio di fotosharing, dove si possono leggere tutte le ultime novità.

Lo faccio volentieri.

Link


DivShare: belle gallerie d’immagini da inserire nei siti

DivShare, il miglior servizio di file hosting del momento, non finisce mai di stupire e di migliorarsi.

La versione pro consente di spedire grandi file (fino a 2 giga) a 99 centesimi di dollaro o illimitatamente a 9.95 al mese e a 79.95 l’anno.

Ma la proposta più interessante sono le gallerie d’immagini in Flash da inserire in una pagina web (sopra un esempio).

Aggiungiti, se ti va, al gruppo degli utenti italiani da me creato.


Rassegna di siti web n° 2 (gli articoli che non ho scritto)




Nella navigazione in Rete, nel lavoro, con la posta elettronica, attraverso le centinaia di notizie che leggo tarmite feeds Rss, vengo a conoscenza di una quantità industriale di siti.

Mi ripropongo di dedicare ad alcuni di loro, i più interessanti, un post in maestroalberto, ma mi accorgo che non ce la faccio a stare dietro a tutto. Con ogni probabilità questa diventerà una rubrica fissa del blog.

Chi è interessato a tutti i miei links può consultarli sul mio del.icio.us e magari sottoscriverli. Per compensare alla mancanza segnalo qualche link al volo:

  • WASALive, motore di ricerca per notizie in ajax con più di 8000 fonti (anche in italiano);
  • Whonu, metamotore che trova una gran quantità di contenuti attraverso svariati motori di ricerca;
  • Dumpt, servizio completo per l’image hosting che offre un giga di spazio gratuito;
  • myImager, ennesimo editor per immagini basato sul web, molto completo, con una ricca strumentazione e con un archivio di immagini e cliparts usabili e modificabili;
  • Picnik, altro ottimo editor per immagini, integrato perfettamente con Firefox (tramite estensione) e Picasa, il servizio di image hosting di Google;
  • Geni, servizio molto ben fatto per la costruzione di alberi genealogici online;
  • Kayuda, un po’ wiki e un po’ strumento per la creazione di mappe mentali;
  • Firedoodle, estensione per Firefox che consente di trasformare il browser in una lavagna per poter prendere appunti, evidenziare e disegnare per poi salvare la pagina ottenuta;
  • Freewebs, servizio per creare facilmente siti web completi e che permette l’uso di foto, video e widgets;
  • Cuwhois, strumento per generare una gran quantità di informazioni su un sito web (tramite Ip), inclusi pagerank e la lista completa dei domini ospitati da un web server;
  • Moodjam, servizio alquanto inutile che permette di mostrare gli stati d’animo tramite i colori desiderati;
  • Scrubit, strumento che offre un DNS gratuito per il filtraggio della navigazione in rete e che quindi ottiene la sicurezza completa nei contenuti incontrati;
  • UrlTea, accorcia url integrato, tramite bookmarklet, nel browser che auto copia nella memoria del computer l’indirizzo generato automaticamente;
  • Agester, community che permette di incontrare gente indovinandone l’età dalla foto;
  • jaiku, servizio simile ed alternativo a Twitter perfettamente integrato con la telefonia cellulare.



Un cubo di foto




PhotoCubes di Tabblo è un generatore di simpatici cubi fotografici a partire da 5 foto a nostro piacimento.

Il cubo con le foto caricate può essere editato. Il risultato è un file in pfd da stampare, ritagliare e ripiegare secondo una precisa procedura.

Niente altro che un divertimento per ottenere un grazioso oggetto per abbellire le nostre scrivanie o le mensole di casa.


AlphaLearnr: imparare l’alfabeto inglese con le foto




AlphaLearnr è un mashup che aiuta i bambini (e non solo..) ad imparare l’alfabeto inglese e alcune facili parole attraverso le foto ospitate su Flickr.

Si clicca su una lettera (per esempio la B) e alla parola inglese (butterfly, farfalla) saranno associate alcune foto che la rappresentano.


Zooomr contro Flickr, la lotta si fa dura




Nel giorno in cui Flickr presenta finalmente alcune nuove agognate caratteristiche, il servizio concorrente Zooomr tenta il colpaccio.

Flickr fornisce lo strumento Collections, ossia la possibilità di organizzare i sets fotografici appunto in collezioni e la visualizzazione dell’interfaccia grafica dell’utente tramite sei nuovi layout.

Non molto, ma abbastanza. Da utente Pro mi aspetterei almeno la traduzione all’italiano dell’intero sito.




L’interessante servizio concorrente Zooomr, invece, è sul punto di offrrie (con la versione 3) nientemeno che più di 250 nuove funzioni e miglioramenti, frutto del duro lavoro del guru diciottenne (!!!) Christopher Tate.

Le caratteristiche più importanti: storage illimitato di foto di qualsiasi dimensione, supporto di 25 lingue diverse, possibilità per gli utenti di vendere le proprie foto in stock ed ottenere il 90% del ricavo.

Sono tradizionalmente legato a Flickr (il mio account), ma sicuramente inizierò ad usare Zooomr con più decisione di quanto finora non abbia fatto!



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: