Archivio per la tag 'phone'

Google Wallet: sistema di pagamento via smartphone

Google lancia ufficialmente il tanto atteso Wallet, un sistema di pagamento via smartphone.

Per il momento è disponibile solamente su Android Nexus S, negli USA e per alcune carte di credito.

E’ possibile effettuare un pagamento semplicemente avvicinando il telefono cellulare ad un apposito terminale (un cosiddetto lettore NFC) che riconoscerà le carte di credito associate (vedi video demo).

Per decretarne il successo, a mio avviso, sarà indispensabile che il sistema sia diffuso su altri terminali e su altri dispositivi mobili, in particolare iPhone.

FourSquare + Monopoly = Foursquaropoly

Foursquaropoly è un interessante mashup ancora in fase di sviluppo che permette di utilizzare FourSquare come se fosse Monopoly, il famosissimo e super longevo gioco da tavolo che è stato capace di intrattenere intere generazioni di appassionati.

I luoghi oggetti di scambio e compravendita però sono quelli reali dove si effettuano i check-in e non quelli inventati dal vero Monopoly ovviamente.

Il tutto avverrà sfruttando un’apposita app per smartphone e un pizzico di realtà aumentata come illustrato nel video.

Apps Builder: applicazioni mobile in un minuto

appsbuilder

Apps Builder è una piattaforma universale che in tre semplici passaggi permette di creare applicazioni mobile.

Un progetto italiano, ma con respiro internazionale, sostenuto da Annapurna Ventures. Ecco il comunicato stampa:

Nato dall’idea di due studenti del Politecnico di Torino, Daniele Pelleri e Luigi Giglio, AppsBuilder è un servizio pensato per gli utenti internet che vogliono creare applicazioni mobile. Una tecnologia innovativa che può essere utilizzata da chiunque – professionisti e non – anche per tramutare qualsiasi sito web in applicazione. La piattaforma consente di pubblicare e distribuire le app sui principali store (Apple, Android e presto anche Windows) e di ottimizzare la visualizzazione dei contenuti del sito nella navigazione da dispositivi mobile. Può essere utilizzata da singoli utenti come anche da web agency che vogliono accompagnare i loro clienti nella migrazione verso il mondo del mobile. Gratis per chi è disposto a ospitare banner pubblicitari gestiti da AppsBuilder sulle proprie applicazioni, o a un costo di 190 euro all’anno per chi non vuole la pubblicità o preferisce gestirla indipendentemente.

App native o web app?

AppsBuilder affronta uno dei temi di maggiore attualità nell’ambito delle applicazioni mobile: fornire sia app native che web app. Dal sito www.apps-buider.com si può utilizzare il sistema in tutte le sue funzionalità senza bisogno di registrarsi. A seguito di un unico processo di sviluppo all’utente sarà chiesto di creare un account per scaricare applicazioni native per Apple, Android e web- app, a breve anche per Windows Phone 7. Registrandosi gli utenti possono creare un numero illimitato di applicazioni, indipendentemente dall’opzione di prezzo che sceglieranno.

AppsBuilder e WordPress

AppsBuilder ha sviluppato un innovativo plugin per WordPress, la più importante piattaforma per la creazione di blog con oltre 30 milioni di siti creati nel mondo con la sola versione 3.0. È il primo plugin al mondo che consente a blogger e amministratori di siti di convertire i loro contenuti in applicazioni native (pronte per la pubblicazione sugli store) per Apple, Android e in web-app. Il servizio è gratuito e completamente self service, implementabile attraverso un processo semplice e intuitivo.

Giocare a Angry Birds online

angry_bird_chrome

Grazie ad un’applicazione per Chrome messa a disposizione da Rovio è ora possibile giocare a Angry Birds online.

Basta disporre del browser Google Chrome, accedere al web store, scaricare ed installare l’estensione e iniziare a divertirsi gratuitamente.

Per chi ancora non lo sapesse, Angry Birds è un gioco di culto super famoso per iPhone e dispositivi mobili Android e Symbian di recente lanciato anche per PlayStation e PSP.

Lo stato di Android (video infografica)

The State of Android un’ottima video infografica che mostra lo stato di Android, in particolare i dati e le statistiche della sua penetrazione sul mercato americano.

Soltanto quattro mesi fa si attivavano 200.000 dispositivi mobili al giorno, ora 350.000 con una crescita del 75%.

Ciò vuol dire che per ogni bimbo che nasce negli Stati Uniti, si vendono 30 smartphone e tablet Android.

Molti altre curiosità statistiche sono presentate in questo filmato molto ben realizzato.

Via | dotpod

uQR.me: generatore di codici QR personali

uQR.me è un ottimo innovativo servizio, un generatore di codici QR personali.

Non appena ci registriamo inserendo i nostri dati personali sarà immediatamente creato un codice QR da usare come identità personale nei modi più svariati.

Ad esso saranno associate le informazioni sulla nostra persona e sulle nostre attività che vogliamo condividere: link, pagine web, annotazioni, foto, video, personal ID, biglietti da visita elettronici e via dicendo (vedi video demo).

Il codice QR potrà essere condiviso in un blog o sito web, nelle reti sociali alla FaceBook, come vcard, in tutti i modi pensabili via internet.

Ovviamente esso potrà anche essere scaricato in formato JPG, EPS e PDF, stampato per realizzare biglietti da visita cartacei, avvisi, gadget personali, per pubblicizzare eventi, marchi e prodotti.

Il codice potrà essere letto da un qualsiasi smartphone attraverso apposite applicazioni come zBar.

Tramite uQR sarà possibile tracciare le statistiche del suo utilizzo.

uQR.me è uno strumento del tutto gratuito.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: