Archivio per la tag 'persone'

Se il mondo fosse un paesino di 100 abitanti…

nationality

… 13 vivrebbero nelle Americhe, 12 in Europa, 61 in Asia, 1 in Oceania e 13 in Africa.

Questa è soltanto una delle magnifiche illustrazioni contenute in The World of 100.

Immagini altamente rappresentative che, attraverso statistiche che si riferiscono a percentuali reali, spiegano come è fatto il mondo immaginandolo abitato soltanto da 100 persone.

Altamente educativo.

Via | microsiervos

Ashton Kutcher supera un milione di follower in Twitter

Ashton Kutcher

Ashton Kutcher @aplusk è stato il primo utente a superare, con un ritmo vorticoso, un milione di seguaci (follower) in Twitter.

Ma chi è diavolo Ashton Kutcher? E’ un attore e modello statunitense che è diventato una celebrity soprattutto per essere il fidanzato di Demi Moore.

Una buona fetta della sua celebrità lo deve al fatto che tramite TwitPic condivide foto della sua relazione con la diva americana e in particolare alla pubblicazione di un’immagine del suo fondoschiena…

Il ragazzo in quanto a popolarità non scherza nemmeno su FaceBook visto che il suo fan club supera 1.200.000 sostenitori.

Poteri del microblogging e dei social network…

Scoprire la vera età di una celebrity con Agedir

agedir

Agedir (Age Directory) è un curioso sito dove scoprire la vera età di una celebrity.

Per conoscere gli anni di un personaggio famoso basta scrivere il suo nome nell’apposito campo e procedere.

Agedir si basa Yahoo BOSS per consentire la ricerca nella propria directory di nominativi.

Ad ogni celebrity, la maggior parte appartenenti al jet set internazionale, corrisponde una pagina che conduce al relativo profilo in Wikipedia e alla galleria fotografica.

Agedir propone anche una lista di vip della stessa età del personaggio ricercato.

Il servizio è gratuito e non richiede registrazione.

Via | feedmyapp

WeFollow: directory degli utenti di Twitter


wefollow

WeFollow è una ottima directory degli utenti di Twitter.

Il servizio monitora le persone e i siti di informazione più seguite secondo un sacco di categorie: celebrity, blogger, musica, notizie, attori, politici e tanto altro.

Si può anche ricercare le categorie attraverso tag. Ogni utente Twitter può essere inserito inviando un reply a @wefollow ed inserendo 3 tag o cliccando direttamente sul pulsante Add yourself to Wefollow da loggati in Twitter. Si può inviare anche più di un messaggio per essere indicizzati sotto più tag.

Nel momento in cui scrivo in Italia siamo soltanto in quattro…

Insomma, in WeFollow c’è tutta la twittersfera a portata di mano. Il sito rappresenta una buona occasione per aggiungere personaggi importanti da seguire al nostro account senza dannarci a doverli cercare, semplicemente sfogliando le varie classifiche.

Disponibile la classifica dei Top Twitterer nel mondo.


Caringbee: carpooling aziendale in Italia


Dopo RoadSharing arriva in Italia un altro importante servizio di carpooling: Caringbee.

Come ho già avuto modo di dire il caarpooling è una modalità di trasporto che consiste nella condivisione di automobili private tra un gruppo di persone ed è meglio conosciuto come “auto di gruppo”.

Caringbee è una soluzione studiata specificamente per promuovere e facilitare il car pooling in ambito aziendale.

Attraverso una interfaccia d’uso molto semplice è possibile mettere in contatto domanda e offerta.

Si tratta di un sistema dove registrarsi, indicare un percorso, date e orari e ricercare o condividere l’auto di gruppo con altre persone.

La specificità del servizio è che Caringbee è integrabile all’interno di una intranet aziendale (versione embedded) senza modifiche, associandolo ad una URL dedicata.

Il fine principale è quello di ridurre i costi del trasporto, in questo caso anche delle aziende con numerosi dipendenti, attraverso la pratica della cosiddetta mobilità sostenibile.

Caringbee rappresenta anche e soprattutto un modo economico ed ecologico per spostarsi in compagnia.


RoadSharing: l’auto di gruppo sbarca in Italia


roadsharing

RoadSharing è un importante servizio di carpooling, vale a dire un modo di trasporto che consiste nella condivisione di automobili private tra un gruppo di persone, conosciuto anche come “auto di gruppo”.

Oltre alla localizzazione inglese, francese, tedesca e spagnola è arrivata anche quella italiana.

Si tratta di una community dove registrarsi e ricercare o l’auto di gruppo con altre persone per condividere itinerari in Italia e in Europa.

Una volta che ci siamo iscritti è possibile ricercare ed inserire i percorsi da condividere magari per partecipare ad un evento specifico, un concerto, una manifestazione, una festa, un avvenimento sportivo o culturale.

Il fine principale è quello di ridurre i costi del trasporto attraverso la pratica della cosiddetta mobilità sostenibile.

Al giorno d’oggi, infatti, sono molte le persone che per motivi di lavoro, di studio o altro, si spostano spesso da soli in auto, anche più di una volta nella settimana.

RoadSharing rappresenta un modo semplice ed immediato per trovare compagni di viaggio, si tratta di una maniera efficace per far incontrare chi cerca e chi offre passaggi in auto per risparmiare, inquinare meno e fare nuove amicizie.

RoadSharing è di sicuro un modo economico ed ecologico per spostarsi in compagnia.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: