Archivio per la tag 'opensource'

5 Applicazioni web open source per la gestione dei progetti

Tra una grande varietà di soluzioni gestionali open source che offre il mercato di oggi, trovare una che soddisfa tutte le esigenze è abbastanza difficile. Inoltre ci sono alcuni sistemi che combinano gli strumenti per scopi diversi. Per facilitare la scelta vi presentiamo 5 applicazioni web gratuite.

Open Atrium

Open Atrium

Open Atrium è un’ottima piattaforma collaborativa open source sviluppata sulla base di Drupal. E’ una Intranet con molteplici strumenti che agevola la socializzazione tra i membri di un team da un lato e dall’altro lato offre dei strumenti di project management. Open Atrium integra un blog, un wiki, un calendario, una to do list, e una dashboard per gestire il tutto. L’interfaccia è molto intuitiva e facile da usare.

Redmine

Redmine

Redmine è un’applicazione web multipiattaforma. Supporta MySQL, PostgreSQL e SQLite. E’ scritto in Ruby on Rails per la gestione dei progetti. La soluzione è dotata di tutte le caratteristiche indispensabili di project management e di più. Permette gestionare multiprogetti (c’è anche la possibilità di creare sottoprogetti), definire i ruoli e le responsabilità. Altre caratteristiche importanti sono un sistema di tracciamento delle issues, gestione avanzata della schedulazione di progetto, calendario e diagramma di Gantt, wiki, foro.

TeamLab

TeamLab

TeamLab è una piattaforma basata su web che offre le funzionalità per la gestione dei progetti, la collaborazione e l’elaborazione dei documenti. E’ completamente personalizzabile: a cominciare dal colore della skin e terminare con i widget mobili della dashboard.
Il set degli strumenti Documenti è un tratto distintivo di TeamLab. La piattaforma permette non solo di condividere i file con i colleghi ma anche di modificarli direttamente nel portale aziendale.
Per quanto riguarda le caratteristiche principali, TeamLab offre tutto il necessario per una collaborazione di successo: time tracking, compiti e milestone, blog, foro, chat e multi-chat, la possibilità di creare sondaggi e votare, rapporti automatici e altre funzioni belle che possono migliorare la comunicazione in modo efficiente a costo zero.

Collabtive

Collabtive

Basta una rapida occhiata all’interno di Collabtive per rendersi conto che Collabtive ha tutte le funzioni principali di project management: milestones, gestione delle attività, monitoraggio del tempo, calendario, rapporti nel formato PDF.
Non c’è limite ne dei numero di progetti ne dei numero di utenti. L’accesso è limitato dalle autorizzazioni concesse in base ai ruoli assegnati al membro.
Inoltre, è possibile importare progetti Basecamp e ricevere aggiornamenti RSS. L’interfaccia chiara può essere arricchita con vari plugin a pagamento forniti dal venditore.

Project Pier

Project Pier

Per coloro che hanno una conoscenza di Redmine, Project Pier sarà molto facile da imparare. Project Pier è una soluzione open source gratuita scritta in PHP. Permette di creare milestones, compiti, editare dei profili utente, caricare dei file, aggiungere dei tag per classificare i messaggi, le attività, e file. Si può proteggere dei dati sensibili dai clienti contrassegnandoli come privati. Gli impegnati hanno una possibiltà di participare nei discussioni, lasciare dei commenti, scambiare dei messaggi. Essendo piuttosto semplice e flessibile Project Pier occupa un posto d’onore tra le soluzioni open source della gestione dei progetti.

Guest Post a cura di Irina Sanaeva.

Irina Sanaeva è un’appassionata di IT, una blogger specializzata nelle soluzioni SaaS adatte alle piccole-medie imprese. Sviluppa attualmente una strategia di marketing per TeamLab – la piattaforma online per la gestione dei progetto.

Pixlr-o-matic: applicare effetti vintage e retrò a foto e immagini online alla maniera di Instagram

Pixlr-o-matic

Pixlr-o-matic è un’applicazione web che permette di applicare effetti vintage e retrò a foto e immagini online alla maniera di Instagram, semplicemente via browser, senza installare alcun software e senza usare un dispositivo mobile alla iPhone.

Si tratta di uno strumento sviluppato da Pixlr e che consente di aggiungere una serie di filtri alle nostre immagini in modo da renderle davvero particolari.

Attraverso gli ottimi filtri disponibili si possono ottenere fino a 25.000 variazioni di una singola fotografia.

Per modificare una foto basta caricarla dal nostro computer, scattarla con la webcam o usare un’immagine conservata in un profilo FaceBook e procedere.

Nella parte inferiore dell’applicazione c’è la barra degli strumenti con cui scegliere l’effetto speciale desiderato con pochi click del mouse. Una volta selezionati i filtri che più ci piacciono basta salvare l’immagine ottenuta o caricarla in un servizio di image hosting.

Pixlr-o-matic è un ottimo servizio gratuito che non richiede registrazione e che fornisce anche un’applicazione per FaceBook.

Uno strumento davvero ottimo nella sua semplicità d’uso.

Vedi anche: Più di 120 applicazioni web per modificare foto e immagini online.

VintageJS: applicare un effetto vintage e retrò a foto e immagini online senza usare Photoshop

vintagejs

VintageJS è una semplicissima applicazione web con cui è possibile applicare un effetto vintage e retrò a foto e immagini online senza usare Photoshop.

Il suo funzionamento è semplicissimo. Si carica una foto e, attraverso una serie di bottoni e cursori, si modifica fino ad ottenere l’effetto speciale desiderato.

Non c’è bisogno di installare alcun software e di conoscere i trucchi della grafica e del foto editing.

Quando abbiamo finito si salva l’immagine e si e può effettuare il download cliccandoci sopra con il tasto destro del mouse.

Volendo si può condividere con un click su Twitter e FaceBook tramite due appositi bottoni. Presto potremo anche visualizzare le foto modificate di recente dagli altri utenti.

Volendo si può prelevare un plugin open source per ospitare lo script su un nostro server e quindi nei nostri siti web in modo che i visitatori possano sfruttare lo strumento.

Vintage JS è uno strumento viluppato in HTML5 che funziona in tutti browser e nei dispositivi mobili, del tutto gratuito, che non richiede registrazione.

Vedi anche: Più di 120 applicazioni web per modificare foto e immagini online.

PeaZip: ottima alternativa gratuita e portabile a WinZip

peazip

PeaZip è un software di decompressione che rappresenta un’ottima alternativa gratuita e portabile a WinZip e WinRar.

Si tratta di un programma open source per sistemi operativi Windows e Linux che è in competizione con 7zip, altro comodo strumento gratuito per la decompressione degli archivi.

Supporta la bellezza di 126 diversi tipi di file. E’ possibile aggiungerli con il drag&drop nella sua interfaccia grafica e convertire da un formato all’altro.

In pratica svolge tutte le operazione dei software commerciali in modo addirittura migliore.

Essendo anche un’applicazione portatile può essere comodamente trasportato in una chiavetta USB.

Da non perdere.

Lichess: sfide a scacchi online

lichess

Lichess è un ottimo sito, disponibile in varie lingue tra cui l’Italiano, che consente di partecipare ad autentiche sfide a scacchi online.

Lichess rende il gioco degli scacchi davvero semplice, poiché la sua interfaccia web non è sviluppata in Flash e si può giocare dunque anche con i dispositivi mobili come iPad e iPhone.

La sua chiarezza permette di concentrarsi esclusivamente sul gioco, senza distrazioni.

Si può iniziare una partita con il computer, con un amico casuale o invitando amici veri.

E’ possibile stabilire il tempo limite delle singole mosse e scegliere il colori degli scacchi.

Si può assistere come spettatori alle partite in corso in tempo reale e, da registrati, aggiungere amici giocatori.

Lichess è gratuito, non richiede registrazione obbligatoria e fornisce un forum per le discussioni degli appassionati.

Stupende animazioni GIF delle scene più celebri della storia del cinema

lost_highway

iwdrm è un incredibile Tumblr che raccoglie alcune stupende animazioni GIF delle scene più celebri della storia del cinema.

Sopra un esempio tratto da Lost Highway (1997).

Digital Inspiration, in un breve tutorial con tanto di filmato esplicativo, spiega come realizzare questo genere di GIF animate estraendo le immagini dai frame video e usando due software: FFmpeg e UnFreez.

Il primo è un programma opensource per Windows in grado di estrarre frame video, il secondo è un’utility che converte i frame estratti in animazioni.

Il risultato è davvero eccezionale. Date un’occhiata in profondità a iwdrm per rendervene conto.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: