Archivio per la tag 'openid'

ObsessiveInk: provare tatuaggi in un avatar virtuale 3D

obsessiveink

ObsessiveInk è uno strumento che permette di provare tatuaggi in un avatar virtuale 3D.

Tutto avviene tramite una semplice procedura guidata. Si sceglie un avatar di sesso maschile o femminile, si selezionano i tattoo da provare e si trascinano sul corpo, adattandoli, ridimensionandoli e ruotandoli a piacimento.

Successivamente è possibile continuare con la creazione del nostro avatar tridimensionale, scegliendo il colore della pelle, la faccia, gli occhi, i capelli, il corpo e i vestiti.

Concluso il lavoro è possibile catturare l’immagine dell’avatar con uno screenshot, salvarlo e condividerlo. Per fare ciò ci sarà richiesta la registrazione gratuita anche via FaceBook o OpenID.

La funzione più interessante di questa applicazione in Flash a mio avviso è il fatto che si possono caricare immagini di tatuaggi personali per provarli virtualmente online in un corpo. Non solo, se troviamo un tattoo che ci piace possiamo acquistare il disegno a 1.99 dollari.

ObsessiveInk è uno strumento del tutto gratuito.

Inviare un mazzo di fiori via email: BokayMe


bokayme

BokayMe è un’applicazione molto simile a Flowers2Mail.

Si tratta di un divertente servizio che permette di inviare un mazzo di fiori di auguri virtuali via email.

Si scelie il vaso, poi i fiori trascinandoli dentro e infine uno sfondo.

Conclusa l’operazione il servizio vi chiederà di registrarvi gratuitamente in modo da spedire il mazzo di fiori. Ci si può accreditare anche tramite un account FaceBook o con OpenID.

L’omaggio floreale può essere spedito ad un altro amico in FaceBook, ad un telefono cellulare o via email.

Un modo davvero originale per creare una cartolina elettronica col nostro messaggio di auguri.

Perfetto per celebrare un anniversario, una ricorrenza o un compleanno.


myVidoop: dimentica password e username, accedi a tutti i siti con un solo click

myVidoop



myVidoop è un strumento per gestire la propria identità digitale in rete che permette di registrarsi in una qualsiasi pagina senza più riempire i noiosi campi con i vari username, password, indirizzi di posta elettronica.

Tutto ciò con un singolo click!

Il sistema si basa su una solida barriera di sicurezza, simile a quella di altri servizi analoghi come OpenID. Addirittura myVidoop lo sostituisce e lo integra in quanto tramite esso si può accedere anche ai siti abilitati da OpenID.

Un aspetto curioso, ma anche molto efficace, è la possibilità di autenticarsi in modo visuale attraverso un griglia di immagini delle quali è necessario ricordarne solamente una sequenza di tre categorie (vedi sopra).

myVidoop al primo approccio non è semplicissimo da capire. Aiutano i video tutorial cui si può accedere dalla homepage (qui il loro canale su YouTube)

myVidoop fornisce tutti gli strumenti per accedere con un unico login a qualsiasi servizio, un sistema di monitoraggio e di notifica e un comodissimo plugin per Internet Explorer e Firefox.

myVidoop



Tramite esso possiamo tranquillamente dimenticarci delle nostre password poiché saranno gestite direttamente dal sistema.

myVidoop



Il modo migliore per comprenderne il funzionamento è cominciare ad usarlo.

Un’ottima proposta, altamente professionale, di spessore e decisamente molto utile.

Sembra addirittura che per promuovere il servizio myVidoop abbia intenzione di pagare i siti partner che si assoceranno alla loro proposta.

Via | TechCrunch



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: