Archivio per la tag 'online'

Slideshow 2.0, trasformare immagini in proiezioni

Con Slide, ennesimo programma web 2.0, è possibile creare rapidamente delle proiezioni d’immagini da inserire nel proprio blog.
Le immagini possono essere caricate da Photobucket, Flickr, MySpce, da URL generate da un qualsiasi servizio di hosting e dal’hard disk del proprio computer.

Dopo essersi registrati, i passi da fare sono tre:

  1. creare la slideshow caricando le immagini (io l’ho fatto da Flickr accedendovi direttamente dall’interfaccia di Slide) e personalizzarla, con temi, tags, descrizioni, scegliendo dimensioni e stili diversi, ce ne sono tanti e molto simpatici. I nostri cambiamenti e le nostre prove sono visibili in tempo reale!
  2. Salvare la proiezione. A questo punto viene generato un codice valido per numerose piattaforme di blogging.
  3. Copiare ed incollare il codice nel nostro sito.

Il risultato è quello che vedete. Ma è soltanto una delle tante svariate possibilità. La slideshow viene conservata nel nostro profilo, può essere modificata in qualsiasi momento e può essere iviata per email o salvata nel nostro computer per usarla come screensaver.

Nel sito c’è anche una community con cui condividere presentazioni e dove scegliere quelle che più ci piacciono, da modificare a nostro gusto e da aggiungere alle nostre favorite. Ce ne sono alcune molto ben fatte. Ecco un esempio con Marylin Monroe.

Davvero un ottimo servizio, facile da usare ed anche molto divertente!

PocketMod, un nuovo modo di organizzarsi

pocketmodePocketMod è un servizio on line che consente di creare un piccolo libretto tascabile di 8 pagine da organizzare a piacere e dove inserire modelli (mod) di vario genere: calendari, guide per la scrittura, liste per la propria organizzazione personale (spesa, contatti, conti…), riferimenti (formule, tavole di conversione…), giochi (sudoku…) ed altre cose.

In un minuto, attraverso il drag and drop, si prepara e si combina il nostro poketmod, si salva e si stampa in un solo foglio di carta. Ritagliato opportunamente, diventa come un taccuino, una agendina.

pocketmode screenshotIdea simpatica, utile per i viaggi, è una specie di versione “proletaria” di palmare, ma può anche integrarne l’uso se si adopera per trasferire i nostri appunti cartacei (più immediati) nel PDA in un secondo momento.

Il programma può anche essere scaricato per essere utilizzato off line e necessita di Flash Player. Il sito fornisce addirittura un convertitore da PDF a PocketMod.

Questo è un sempio di PocketMod creato da me in un minuto.

Organizza la tua mente con Mayomi

Mayomi (abbreviazione di Map Your Mind) è un pratico servizio gratuito per la costruzione di mappe mentali on line.


This album is powered by
BubbleShare
Add to my blog

Il sito (in inglese ovviamente) consente di organizzare concetti, pensieri e informazioni nel classico diagramma delle mappe mentali in modo comodo ed intuitivo, soprattutto a chi già possiede una certa dimestichezza con questo genere di applicazioni.

I lavori realizzati si possono salvare e richiamare ed è possibile consultate anche l’archivio pubblico delle mappe di Mayomi (ad oggi circa 3500, con 10000 utenti, 70000 associazioni di parole, 58000 parole diverse usate) da cui attingere a piacimento.

Il servizio è un altro classico esempio di applicazione in stile web2.0.

Chi è interessato alll’argomento e ai softwares per la costruzione di mappe mentali (ce ne sono di ottimi anche freeware) veda questo mio post sulle mappe concettuali.

Zapr: un pratico servizio di sharing

Zapr: really simple sharing

, , , , , , , , , , , ,
1 Commento » | 16 Ago 2006

Mikons: divertente strumento per la creazione di loghi e icone on line

Mikons è un simpatico strumento per la creazione di loghi ed icone on line.


This album is powered by
BubbleShare
Add to my blog

Attraverso una tavolozza virtuale, la Mikons Machine (che necessita del plugin Shockwave), si possono disegnare facilmente e rapidamente le nostre “mikons” da salvare per poi scaricare o inviare via mail.

Gli strumenti sono semplici, intuitivi e molto simili a quelli delle classiche applicazioni grafiche per disegno, si può partire da una ricca dotazione di cliparts suddivise per categorie.

C’è una nutrita community con la quale si può interagire, un blog di sostegno e dal nostro account si possono invitare amici.

Le mikons pubbliche (ce ne sono moltissime e molto carine) si possono utilizzare anche senza registrarsi al sito.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: