Archivio per la tag 'office'

iPaper@Scribd: inviare documenti via email e conservarne una copia online


ipaper@scribd

Come già accaduto per DocStoc anche Scribd lancia un servizio per inviare documenti tramite email lasciandone una copia online: iPaper@Scribd.

Il suo funzionamento è davvero semplice. Basta aggiungere ipaper@scribd.com nel campo CC del messaggio di posta elettronica inviato e i documenti in allegato saranno convertiti direttamente nel formato iPaper in modo che chi riceve potrà consultarli direttamente online.

E’ possibile in aggiunta scaricare l’allegato nel suo formato originale. Insomma, l’amico o il collega che riceverà per esempio un documento Word potrà consultarlo direttamente online e scaricarlo all’occorrenza sul proprio computer.

Al momento iPaper@Scribd supporta i seguenti tipi di file: Word (doc, docx), PowerPoint (ppt, pptx, pps), Excel (xls, xlsx), PDF (pdf, ps), Open Office (odt, odp, sxw, sxi, etc.) e documenti di testo (txt, rtf).

Chi dispone di un account Scribd può puntare l’allegato a documenti già residenti nel servizio di doc sharing. Non solo tutti i file inviati saranno aggiunti al proprio account automaticamente in forma privata. Otterremo così un vero e proprio backup degli allegati della posta elettronica inviata.

Via | makeuseof


Vuzit: visualizzatore di documenti online


vuzit

Vuzit è un visualizzatore di documenti online da inserire facilmente in una pagina web.

Il viewer può essere posto in un sito web tramite codice in modo da consentire ai lettori di visualizzare documenti senza uscire. Essi possono essere navigati, guardati a pieno schermo e scaricati.

Supporta file PDF e presto anche Office (massimo 50 mb) che possono essere caricati da locale e da remoto tramite URL.

Per inserire Vuzit in un sito è necessario registrarsi ed ottenere un’apposita chiave di licenza. Essi possono essere visualizzati direttamente anche tramite codice embed.

Per gli sviluppatori è resa disponibile anche l’API.

Via | MoMB


DocStoc OneClick: inviare grandi file via email e conservarne una copia online


Il servizio di condivisione di documenti online DocStoc presenta una nuova importante caratteristica DocStoc OneClick, ovvero offre la possibilità di inviare file grandi fino a 50 mb via email (.doc, .pdf, .xls, .ppt).

Ci sono servizi che consentono la spedizione di file molto più grandi, ma l’aspetto interessante di DocStoc OneClick è che l’utente può inviare anche i file già residenti nel proprio account di DocStoc e lasciarne una copia online.

La spedizione avviene rapidamente attraverso un menù contestuale attivabile con il tasto destro del mouse che auto genera i link da inviare per posta elettronica con il client di default usato. Non cìè bisogno di attendere l’upload del file.

Non c’ nessun limite sul numero dei documenti da spedire. I riceventi possono visualizzare i documenti in preview e tornare a visitarli successivamente in DocStoc dove saranno immagazzinati, anche in forma privata.

Non solo uno strumento per la posta elettronica dunque, ma anche di backup dei nostri documenti.

Sopra un breve video tutorial.

Via | downloadsquad


Google Docs permette di caricare e condividere documenti PDF


Google Docs

Google Docs aggiunge una nuova importante caratteristica: la possibilità di caricare e condividere documenti PDF.

Sebbene la pagina principale non sia stata ancora aggiornata con la descrizione della nuova opzione, essa già funziona correttamente come ho potuto constatare direttamente.

Non solo, i documenti possono anche essere visualizzati e navigati. Pertanto Google Documenti si trasforma anche in uno spartano viewer di file PDF da dove stamparli, condividerli e scaricarli.

Il visualizzatore fornisce un comodo strumento che ricerca all’interno del file e la possibilità di selezionare, copiare ed incollare porzioni di testo.

Ciò significa che può essere usato, sebbene manualmente, anche come mezzo di conversione.

Google Docs

I documenti possono essere caricati dal desktop e da URL.

Non mi risulta che Google abbia già segnalato ufficialmente la novità.

Via | GOS


280Slides: creare e condividere eleganti presentazioni online


280slides

Più che a PowerPoint 280Slides assomiglia a Keynote.

Si tratta di un elegante strumento che permette di creare e condividere presentazioni online.

Attraverso un editor molto funzionale si possono aggiungere diapositive, testi, scegliere temi e layout, personalizzare i colori dello sfondo e degli elementi.

Con estrema facilità è possibile inserire immagini, anche da URL sfruttando i servizi di foto sharing alla Flickr. Idem per i video da caricare dal computer o ricercandoli direttamente nei siti alla YouTube.

E’ possibile aggiungere figure geometriche, spostarle ed ingrandirle con il mouse.

Ciò che colpisce è la facilità d’uso e l’interfaccia grafica accattivante.

Le slideshow ottenute possono essere viste direttamente via browser, scaricate in formato PowerPoint 2007 (pptx), caricate e condivise direttamente in SlideShare, inviate per posta eletronica.

Si può ottenere il link diretto e il codice per inserirla in una qualsiasi pagina web.

Uno strumento davvero ottimo.

Potete dare un’occhiata a come funziona 280Slides qui.

Via | downloadsquad


Acrobat: suite da ufficio online da Adobe


acrobat

Acrobat potrebbe essere considerata la risposta a Google Docs di casa Adobe.

Come si sa da tempo Adobe ha deciso di entrare nel mondo delle applicazioni basate sul web, si pensi a Photoshop Express per esempio.

Con Acrobat propone una serie di strumenti in grado di competere con le suite da ufficio online come Google Documenti e Zoho.

Il pacchetto per ora non è del tutto completo in quanto manca un software per le presentazioni e un foglio di calcolo. Al momento offre:

  • Adobe Buzzword: word processor che consente di condividere i documenti e il processo stesso dell’edizione
  • Adobe Connect Now: strumento di collaborazione online che consente di condividere il desktop del computer, integra chat, canale audio e scambio file
  • Create PDF: per creare fino a un massimo di 5 PDF
  • Share: strumento di condivisione di file con il quale visualizzare documenti e video online
  • My Files: servizio storage gratuito di 5 giga (non permette l’upload di file mp3, wmv, exe ed altri tipi)

Al momento Acrobat è del tutto gratuito. Ci sono ancora molti aspetti da migliorare, io per esempio ho dovuto attendere a lungo prima di riuscire a caricare l’applicazione.

Via | mashable



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: