Archivio per la tag 'note'

LinoIt: Post-it via web


linoit

LinoIt è una sorta di servizio Post-it via web, uno dei tanti di questo genere.

Essendo un’applicazione web i nostri foglietti virtuali possono essere condivisi nella community.

LinoIt permette di inserire anche foto nelle note in modo da creare originali album personali.

Non semplicissima da usare ma ricca di opzioni e gradevole nella sua interfaccia in Ajax.

Via | MoMB


SimpleBucket: un servizio di foto sharing semplice ed interessante


I servizi di foto sharing spuntano come funghi ogni giorno, molti si assomigliano e non portano nulla di nuovo. SimpleBucket è un servizio di foto sharing davvero molto interessante che a prima vista mi ha subito colpito.

Graficamente pulito ed elegante si trova ancora in fase beta chiusa. Per ora si possono solamente caricare immagini (massimo 5 alla volta) indicando il nostro indirizzo email. Saremo così informati e ci verrà indicato il link dove è ospitata la foto.

Presto potremmo attivare un account personale e disporre di un’URL per il nostro profilo come già accade in Flickr.

Le foto caricate sono immagazzinate in varie dimensioni, possomno essere commentate, inviate tramite posta elettronica, valutate dagli utenti.

Ad ognuna corrispondono una serie di codici per condividerla: widget, HTML, URL della pagina dov’è ospitata, link diretto.

Ma il bello di SimpleBucket, a mio avviso, è la possibilità di aggiungere in modo davvero molto semplice una o più note di testo all’interno dell’immagine (cliccci per vedere).

Bello, semplice e da tenere in seria considerazione.

Via | feedmyapp


Asterpix: rendere interattivi i video di Youtube con annotazioni


Asterpix consente trasformare i video contenuti nei servizi di video sharing alla YouTube in filmati interattivi.

E’ necessario registrarsi al servizio per poi passare alla creazione che avviene in 3 passaggi.

  1. caricare il video indicando la sua URL o l’username di YouTube;
  2. aggiungere le informazioni, ossia modificare titolo, descrizione, categoria e tag;
  3. aggiungere note di testo in alcune aree selezionate del video.

Le note rendono il filmato navigabile da chi lo sta guardando, per esempio attraverso link a pagine web o ad altri video.

Asterpix

Il risultato lo si può osservare nel video che ho inserito sopra. Infatti essi possono essere condivisi tramite codice proprio come si fa con YouTube.

Perfetto per creare un video tutorial o per generare contenuti educativi.

Via | Mashable


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: