Archivio per la tag 'network'

Flavors.me: creare una pagina web con la nostra identità sociale online

Flavors.me è un nuovo servizio che ci permette di creare una elegante pagina web con la nostra identità sociale online.

Si tratta di uno strumento che funziona un po’ come aggregatore di social network, un po’ come pagina iniziale, un po’ come generatore di siti web, un po’ come strumento per il lifestreaming, un po’ come carta di identità sociale.

Bisogna registrarsi gratuitamente per creare la nostra pagina personale. E’ importante scegliere bene il nome utente perché servirà per generare l’URL della nostra startpage. La mia pagina sperimentale per esempio è: http://flavors.me/terminal.

A questo punto possiamo iniziare ad inserire i link verso le reti sociali cui siamo registrati. Il tutto avviene in automatico e basterà consentire l’accesso ai vari social network che desideriamo aggiungere.

Al momento include siti come: Flickr, FaceBook, Last.fm, Posterous, Netflix, LinkedIn, Blogger, GoodReads, Twitter, Foursquare, YouTube, WordPress, Tumblr, Etsy. E’ possibile fornire anche un feed RSS di un blog.

L’aspetto decisamente più cool di Flavors.me, tuttavia, è la personalizzazione del design. In modo del tutto intuitivo, infatti, possiamo scegliere tra tre diversi tipi di layout, caricare e collocare un’immagine di sfondo, selezionare una combinazione di colori già pronta e personalizzarla, scegliere ed adattare il font dei link che saranno mostrati e del titolo.

I risultati che si possono ottenere sono davvero splendidi da un punto di vista grafico.

Una volta creata la nostra pagina, cliccando sui link dei social network inclusi si aprirà il flusso delle attività relative. Per esempio gli aggiornamenti di Twitter o FaceBook, i video di YouTube o le immagini di Flickr, il profilo di LinkedIn, lo stream di Last.fm e via dicendo.

In buona sostanza si può facilmente creare una splendida pagina web che testimonia la nostra presenza online senza conoscere l’HTML, i linguaggi di programmazione, i fogli di stile. Tutto avviene attraverso un semplicissimo editor visuale.

Flavors.me è appena stato aperto a tutti e fornisce anche la possibilità di passare ad un account pro con solo 20 dollari all’anno. L’upgrade permette di scegliere un’URL personale di primo livello e di accedere ad un efficiente pannello di statistiche riguardanti le visite verso il nostro sito.

Quello che manca di importante, a mio avviso, è soltanto la possibilità di condividere l’amicizia degli altri contatti iscritti al servizio.

Mi sento di scommettere che sarà uno dei nuovi “giochini web 2.0” che molti blogger ed appassionati di internet non vedranno l’ora di usare e di condividere in the cloud.

Social Network Icons: icone sociali dipinte

social_network_icons

Hongkiat propone un ottimo set di icone sociali con effetto pittura: Social Network Icons.

Il pacchetto include servizi social media come Blogger, Delicious, Facebook, Flickr, LinkedIn, Reddit, RSS feed, Stumble Upon, Technorati e Twitter.

Sono disponibili per il download gratuito in sei diversi formati: 12×12, 16×16, 24×24, 128×128, 256×256 and 512×512.

Possono essere usate liberamente per qualsiasi progetto web.

Scarica: Social Network Icons

Minicard, biglietto da visita virtuale: tema per Blogger e WordPress

minicard

Minicard è un tema originale per WordPress e disponibile anche per Blogger che serve per creare un biglietto da visita virtuale contenete semplicemente i bottoni di tutti i siti sociali cui siamo iscritti.

Include una lunga lista dei più conosciuti social media tra cui: Twitter, FaceBook, StumblueUpon, Delicious, FriendFeed, LinkedIn, Digg, Last.fm, YouTube, Flickr e tanti altri.

Con un minimo di hack è possibile includere il flusso di un account Twitter.

Non supporta la possibilità di scrivere post ma è possibile scaricare il biglietto da visita in formato CSV.

Attraverso un comodo pannello di configurazione, oltre ad aggiungere i link verso i siti sociali, si può scegliere alcune grafiche, includere l’immagine di un logo e inserire una galleria di immagini.

Disponibile anche una versione a pagamento più ricca e maggiormente configurabile che contiene vari template diversi.

Blogger: Download Minicard | Demo

WordPress: Download Minicard | Demo

HomePuzz: Buzz, Twitter e Facebook in un posto solo

HomePuzz è un nuovo servizio che permette di gestire Buzz, Twitter e Facebook in un posto solo.

Si presenta come un servizio di microblobbing con cui amministrare i nostri social media in un’unica interfaccia.

E’ necessario registrarsi gratuitamente per poi procedere ad aggiornare il nostro stutus nei social network in un colpo solo.

HomePuzz permette anche di salvare, condividere ed organizzare i video di YouTube.

Il servizio fornisce anche una funzione che etichetta il flusso in categorie in modo da reperire e strutturare i contenuti in modo efficace.

I nostri seguaci di Twitter, Google Buzz e FaceBook sono mostrati in specifiche liste.

HomePuzz fornisce anche una versione mobile per telefoni cellulari e iPhone.

Si tratta dunque di un interessante e completo strumento del tutto gratuito.

Sei anni di FaceBook in un’immagine

factbook

In occasione dei 6 anni di FaceBook (4 febbraio) Mashable ha pubblicato un’immagine che in forma visuale ricapitola i dati relativi alla crescita del più grande social network del mondo.

Basti dire che ha raggiunto i 400 milioni di utenti e più di 900 dipendenti in giro per il mondo.

L’immagine ingrandita può essere visualizzata qui.

Google Buzz

Dopo il mezzo fiasco di Wave Google lancia Buzz.

Google Buzz è un nuovo modo di condividere aggiornamenti, foto, video e altro ancora direttamente da Gmail e con i vostri contatti preferiti, sfruttando la rete sociale che da sempre è alla base della vostra casella di posta elettronica. Buzz porta in superficie questa rete, selezionando i contatti con cui vi relazionate più frequentemente ma lasciandovi decidere con chi e cosa condividere.

Questo progetto nasce dal desiderio di creare un’esperienza di condivisione facile da utilizzare e in cui integrare foto, video e link utili per renderla ancora più ricca.

Google Buzz sarà attivato gradualmente in tutti gli account GMail ma è già attivo nella sua versione mobile, raggiungibile dal telefonino cellulare a questo indirizzo: http://www.google.com/buzz.

Ho avuto modo di testarlo sull’iPhone e sono rimasto a prima vista decisamente colpito favorevolmente.

google_buzz

Come per Twitter e FaceBook (social media con cui si mette in concorrenza diretta) la sua vera forza sarà la possibilità di usarlo in mobilità.

Google Buzz può essere usato anche da Google Profiles, il mio profilo pubblico è http://www.google.com/profiles/piccini.alberto

Via | Google Italia Blog


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: