Archivio per la tag 'network'

FlickSquare: caricare automaticamente le foto dei check in effettuati in FourSquare su Flickr

flicksquare

FourSquare ha recentemeto aggiunto la possibilità di abbinare ai check in una foto da scattare sul posto. Tuttavia non è possibile condividerla in altri social network in modo da ottenere una copia come avviene per esempio in Instagram.

FlickSquare è un’applicazione che risolve brillantemente il problema in quanto permette di caricare automaticamente le foto dei check in FourSquare su Flickr.

Il tutto avviene semplicemente autenticandoci in FourSquare, connettendo l’applicazione e autorizzando l’accesso al nostro account Flickr (tre click del mouse).

A questo punto le foto scattate tramite smartphone durante un check in saranno automaticamente condivise anche sul nostro Flickr.

FlickSquare è un ottimo strumento del tutto gratuito.

Yiid.it: bottone per promuovere i contenuti dei siti web nelle reti sociali

yiid

Yiid.it è un servizio dedicato a blogger e webmaster che fornisce un bottone per la condivisione dei contenuti dei siti web nelle reti sociali.

Il suo funzionamento è simile a quello di strumenti come AddThis, Social Poster, SocilaList, ShareThis, SocialFollow o AddToAny, soltanto per citarne alcuni.

Si configura il bottone selezionando i social network in cui desideriamo la condivisione dei post e si ottiene un codice da installare in un sito web.

I servizi disponibili sono TWitter, FaceBook, Buzz, LinkedIn, Blogger, MySpace ed altri.

Il codice è disponibile per varie piattaforme blogging come WordPress, Posterous, Tumblr, Blogger, Drupal, Joomla, Magento, Textpappern e Typo3.

Per acune di esse sono disponibili appositi plugin.

E’ possibile inserire i classici pulsanti “mi pace” e “non mi piace”, link diretti, firme e lo sharing via email.

Si tratta di uno strumento gratuito che richiede registrazione se desideriamo accedere al servizio di statistiche incorpoarato.

About.me: creare un profilo con la nostra identità sociale online

about.me

About.me è un servizio che assomiglia moltissimo a Flavors.me, con il quale si mette in competizione.

Si tratta di uno strumento che permette di creare una elegante pagina web con la nostra identità sociale online, un vero e proprio biglietto da visita 2.0.

Funziona un po’ come aggregatore di reti sociali, un po’ come startpage, un po’ come strumento per il lifestreaming, un po’ come profilo sociale.

E’ necessario registrarsi gratuitamente per creare una pagina personalizzata ed è importante scegliere bene il nome utente perché esso servirà per creare l’URL della nostra pagina.

Il mio profilo sperimentale per esempio è: http://about.me/albertopiccini.

Una volta accreditati si possono inserire i link verso i social network a cui siamo registrati. Il tutto avviene in automatico e basterà consentire l’accesso ai vari siti che desideriamo aggiungere.

Al momento include servizi come: Flickr, FaceBook, Posterous, LinkedIn, Blogger, Twitter, FourSquare, YouTube, WordPress, Tumblr, Typepad, Formspring. E’ possibile fornire anche un feed RSS di un blog o un link diretto.

L’aspetto decisamente più interessante di About.me, tuttavia, è la possibilità di personalizzare la grafica della pagina.

In modo molto semplice ed immediato, infatti, possiamo scegliere tra diversi tipi di background, caricare e collocare un’immagine di sfondo, selezionare una combinazione di colori, scegliere ed adattare i font delle scritte e dei link.

Si possono ottenere facilmente design davvero splendidi da un punto di vista grafico.

About.me consente di creare una splendida pagina web che certifica la nostra presenza online senza nessuna conoscenza dell’HTML, dei linguaggi di programmazione, dei fogli di stile.

L’applicazione inoltre permette di accedere ad un efficiente pannello di controllo dove monitorare le statistiche riguardanti le visite verso il nostro sito, il numero degli utenti connessi e di promuovere la pagina.

About.me a soli quattro giorni dal suo lancio è stato acquiatato da AOL e, per il momento, è ancora uno strumento del tutto gratuito.

PostPost: trasformare FaceBook in un giornale quotidiano

PostPost è un’applicazione che permette di trasformare un profilo FaceBook in un giornale quotidiano (vedi video demo).

Ci si connette tramite il popolare social network ed otterremo un newpapaper digitale contenente tutto il flusso delle informazioni che i nostri amici condividono in FaceBook: link, messaggi, foto, video…

E’ anche possibile filtrare i dati da mostrare nel wall. Per esempio si possono condividere solo link o foto o video.

Le notizie possono essere commentate direttamente in PostPost.

L’interfaccia grafica dello stream è decisamente più amichevole e funzionale di quella originale di FaceBook.

Assomiglia un po’ a quello che è Paper.li per Twitter sebbene non fornisce un link diretto ai giornali creati. Il nostro PostPost, tuttavia, può essere condiviso invitando gli amici.

Si tratta di un servizio del tutto gratuito.

Cortex per Chrome: fantastica estensione per condividere link, immagini, video, musica, testo nelle reti sociali in un attimo

Cortex per Chrome è una fantastica estensione per condividere link, immagini, video, musica, testo nelle reti sociali in un attimo.

Basta installarla nel browser, acconsentire l’accesso ai vari servizi e cominciare ad usarla.

Per il Momento supporta Twitter, FaceBook, Tumblr e Instapaper ma con ogni probabilità saranno presto aggiunti altri servizi.

Per avviarla basta tenere premuto il mouse in una pagina web e sarà aperta una pulsantiera a forma di ruota con cui condividere al volo i contenuti nei social network inserendo un messaggio in un apposito riquadro e premendo il tasto Invio della tastiera (vedi video demo).

Selezionando un testo potremo salvarlo rapidamente in Instapaper.

Cortex, nella sua estrema facilità d’uso, è un’estensione estremamente funzionale e super veloce.

Davvero molto consigliata.

Dudlers: disegni e scarabocchi diventano sociali

dudlers

Dudlers è una community per appassionati di disegno dove disegnare e scarabocchiare online, salvare i propri lavori, condividerli e votarli all’interno della rete sociale.

Si potrebbe dire che con Dudlers disegni e scarabocchi diventano sociali.

Tutto avviene tramite una lavagna digitale simile a Paint, molto minimalista, dove disegnare con il mouse. Gli strumenti sono davvero semplici, si assegna un titolo al lavoro, si decide se renderlo pubblico mantenerlo privato e si procede.

Si possono aggiungere forme, foto, scegliere i colori e le dimensioni del pennello, nulla di più.

L’aspetto davvero interessante di Dudlers è che è possibile guardare gli schizzi degli altri utenti, alcuni davvero molto ben fatti, anche attraverso una video animazione che ripercorre le fasi del processo di creazione. In un certo senso, guardando i filmati, è possibile imparare le tecniche di disegno.

L’aspetto negativo è sicuramente la troppa pubblicità.

Dudlers è gratuito e non richiede registrazione obbligatoria.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: