Archivio per la tag 'navigazione'

PageReboot: ricaricare una pagina web in automatico


pagereboot

PageReboot è un servizio gratuito che permette di ricaricare i contenuti di un sito web in modo automatico applicando il classico “refresh”.

Basta inserire una URL valida e specificare il tempo di ricarica.

Buono soprattutto per monitorare i servizi personali come le web mail, per seguire un asta online o per aggiornarsi in tempo reale sulla cronaca di un evento sportivo via internet.

PageReboot fornisce anche un comodo bookmarklet per ricaricare al volo le pagine che vistiamo durante la navigazione.

Siti simili: Site Reloader.

Via | makeuseof


BigTweet: postare in Twitter durante la navigazione


bigtweet

BigTweet è un servizio che permette di aprire una finestra nel browser in mezzo alla pagina che stiamo visitando durante la normale navigazione con la quale postare in Twitter.

Ciò avviene grazie ad un bottone, un bookmarklet da trascinare sulla toolbar del navigatore dove cliccare per aprire BigTweet.

Funziona in Firefox, Internet Explorer, Safari e Google Chrome.

La prima volta che accediamo, purtroppo, richiede le nostre credenziali Twitter: username e password. Dopodiché è possibile scrivere un classico messaggio di 140 caratteri oppure passare alla funzione che permette di raddoppiare la lunghezza a 280, suddividendo in più tweet.

E’ possibile inserire caratteri unicode, simboli speciali e link abbreviati senza lasciare la pagina.

Comodo soprattutto se vogliamo inserire una citazione tramite copia incolla.

Via | killerstartups


Dividere la finestra di Firefox con Split Browser


Split Browser

Sicuramente c’è chi sosterrà che la stessa cosa può essere fatta a mano senza installare un plugin per Firefox.

Ciò nonostante credo che Split Browser abbia una sua utilità.

Si tratta di un estensione per Firefox appunto che consente di suddividere il browser a piacimento e molto facilmente in varie finestre e di navigare al suo interno in siti diversi.

Si può creare una sorta di sitebar, un header o un footer a seconda delle esigenze individuali.

Si può tenere aperto il proprio FriendFeed o il proprio Twitter in una mini finestra per esempio e vedere gli aggiornamenti in tempo reale senza dover aprire e chiudere di continuo un tab o la relativa URL in una nuova pagina e senza affidarsi ad un apposito client.

Utile anche per confrontare due o più pagine web in una sola schermata del navigatore.

Qui uno screencast del suo funzionamento.

Via | go2web20


Naviga come un cinese: esperienza di censura vissuta


China Channel

China Channel offe un plugin per Firefox che consente di accedere alla rete come se lo facessimo dalla Cina, con tutte le restrizioni che ciò comporta.

Un’esperienza altamente educativa che ci fa capire cosa sia la censura di stato.

L’estensione mira a sostenere la solidarietà nei confronti dei cittadini cinesi mostrando, anzi negando la visualizzazione di tutto quanto è sgradito al regime. Si naviga infatti con un vero IP cinese.

Certi termini sono del tutto vietati. Provate a fare una ricerca sul Tibet o sui fatti di piazza Tienanmen per capire.

Via | blogoscoped


WebWait: monitora il tempo di caricamento di un sito web


webwait

WebWait è un semplice ed efficiente strumento che permette di monitorare il tempo di caricamento di un sito web.

In Firefox, Internet Explorer e Opera s’inserisce l’URL della pagina da controllare, si stabilisce l’intervallo di tempo del monitoraggio e il numero delle chiamate.

WebWait provvederà a ricaricare il sito e a fornire il tempo di caricamento negli intervalli di tempo stabiliti.

La velocità di caricamento dipenderà ovviamenete da molti fattori, anche e soprattutto dalla qualità della connessione web usata.

Il servizio carica tutte le immagini e gli script contenuti nella pagina in modo da fornire un dato veritiero.

WebWait fornisce anche un comodo bookmarklet da trascinare sulla toolbar del proprio browser per monitorare un sito web al volo durante la navigazione.


Agglom: condividere ricerche web


agglom

Agglom è un intrigante progetto dell’amico Enrico Foschi, un abile programmatore italiano che ho conosciuto grazie ad Ammado.

Si tratta di un servizio di web sharing che permette di condividere le proprie ricerche online e di risparmiare così un sacco di tempo perchè il grosso del lavoro è già stato fatto da altri.

Gli utenti possono salvare e condividere interi set di link, immagini, video riguardo uno specifico argomento. Agglom si incarica di organizzarli e offre la possibilità agli utenti di condividerli tramite una web slideshow (una vera e propria proiezione di pagine e siti web), un feed RSS, un link permanente. Si può addirittura salvare un’intera sessione di navigazione.

Agglom è strutturato come rete sociale. I contenuti possono essere valutati, salvati, commentati e integrati con nuovi link.

Un’idea interessante, in grado di orientare l’internauta in un contesto simile a quello del social bookmarking, condividendo però interi gruppi di link anziché un singolo segnalibro.

Reperire contenuti che mirano dritto al bersaglio di una ricerca in rete è lo scopo di Agglom e saranno gli utenti stessi a decretare il successo del set condiviso.

Per salvare le proprie sessioni internet (in vari livelli di privacy) è disponibile anche un comodo plugin per Firefox.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: