Archivio per la tag 'navigazione'

Dispostable: creare un indirizzo email anti spam usa e getta

dispostable

Dispostable è un altro comodo e semplice servizio web che permette di creare un indirizzo email anti spam usa e getta.

Per ottenere la casella di posta elettronica basta scegliere un nome oppure usarne uno aleatorio già pronto.

Dopodiché lo si potrà usare per registrarsi nei forum o in qualche servizio web senza lasciare traccia della nostra presenza reale online.

L’email disposable non richiede password e quindi non è consigliato per usi personali.

Dispostable è un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Via | codigogeek

RefreshThis: controllare automaticamente gli aggiornamenti di una pagina web

refreshthis

RefreshThis è un’applicazione web che consente di controllare automaticamente gli aggiornamenti di una pagina web senza dover installare alcun software o plugin nel nostro browser.

Potrebbe tornare utile se dobbiamo per esempio seguire i risultati di una partita di calcio o di qualche altro evento sportivo, durante un’asta online, per seguire notizie in tempo reale, ammesso che questa funzione non sia fornita direttamente dal sito web in questione.

Per attivare il servizio basta incollare un’URL e selezionare la frequenza dell’ auto aggiornamento in minuti e secondi. Se per esempio scegliamo un minuto RefreshThis ricaricherà la pagina in base a questo lasso di tempo.

Si tratta di un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Via | makeuseof

Kidyos: sito di contenuti sicuri e divertenti per bambini

kidyos

Kidyos è un sito che offre contenuti sicuri e divertenti per bambini piccoli fino a sei anni.

Include video, giochi, materiale educativo reperito nel web ma filtrato ed adatto ai piccolissimi.

Ci sono per esempio filmati provenienti da YouTube, i disegni da colorare di Crayola, giochi in Flash di carattere educativo.

Ad ogni sito proposto corrisponde una descrizione informativa. L’archivio dei siti inclusi non è ancora molto vasto ma si può accedere semplicemente ai contenuti esterni con un click per poi ritornare a Kidyos sfruttando la sua toolbar.

Disponibile in varie lingue ma purtroppo non ancora in Italiano offre un’interfaccia grafica colorata e semplice adatta alla navigazione dei bambini.

Kidyos dunque propone un ambiente protetto dove i più piccini possono divertirsi giocando con i loro genitori.

Ci si può iscrivere gratuitamente per accedere a tutti i materiali.

E’ bene ricordare tuttavia che la navigazione in rete per un bambino lasciato solo non è mai del tutto sicura.

Per questo motivo vi consiglio di usare il nostro motore di ricerca protetto per bambini, genitori ed insegnanti Ricerche Maestre: il Web per la Scuola Primaria.

Siti simili: KidZui, Pikluk, Kidoz.

Google SafeSearch: come attivare la ricerca sicura in Google

Locking SafeSearch è un video prodotto direttamente da Google che spiega come attivare la ricerca sicura in Google.

Si tratta di una funzione che permette ai genitori e agli insegnanti di impostare la ricerca sicura attraverso il famoso browser filtrando i risultati in modo da rendere priva di pericoli la navigazione dei bambini.

Basta disporre di un account Google e procedere in base a quanto spiegato nel filmato salvando le opzioni con una password.

Una volta attivato SafeSearch sarà mostrato il relativo logo che mostra alcune palline colorate in Google in testata sulla destra.

E’ possibile selezionare tre livelli di moderazione.

Se siete alla ricerca di un motore di ricerca sicuro e specifico per bambini vi consiglio di provare anche il nostro Ricerche Maestre: il Web per la Scuola Primaria.

Via | vocescuola

Che cos’è un browser? Te lo spiega Google

Sembra incredibile ma non tutti sanno cos’è un browser internet…

Ci ha pensato allora Google a spiegarlo alla gente con questo video intitolato What is a browser?.

Informazioni di base sui navigatori si trovano sul sito What Browser? creato proprio da Google stessa.

Stir: FriendFeed per iPhone

stir

Esistono molte applicazioni per il social networking via iPhone. C’è chi le fornisce direttamente come FaceBook e quelle create dagli sviluppatori esterni. Penso per esempio alle numerose app dedicate a Twitter.

Finora non avevo però trovato nulla che ci permettesse di controllare FrinedFeed col melafonino.

Stir colma questa lacuna e lo fa in modo egregio.

L’applicazione (iTunes link) costa 2.39 € ma li vale tutti.

Sebbene sia la prima di questo genere vi si può controllare FriendFeed alla grande.

Gestisce le immagini, la geolocalizzazione, i gruppi, la ricerca.

Si connette facilmente con gli altri social media come Twitter, FaceBook, Google Reader, YouTube, Digg, Delicious, Reddit, StumbleUpon, Picasa e, soprattutto, permette di scrivere con estrema facilità in FriendFeed.

In particolare fornisce un comodissimo bookmarklet per postare link al volo durante la navigazione in Safari.

Via | mobilecrunch


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: