Archivio per la tag 'natura'

Video: The Story of Electronics

The Story of Electronics (2010) è un interessante video prodotto da The Story of Stuff, il quale dedica all’argomento una pagina apposita.

Il titolo potrebbe indurci a fraintendere il contenuto del filmato. L’argomento principale trattato, infatti, è il problema del riciclaggio dell’enorme quantità di materiali usati, spesso tossici, per costruire le componenti elettroniche di computer, telefonini, gadget vari quando si gettano e non si usano più.

La spazzatura elettronica conseguente alla rivoluzione tecnologica degli ultimi decenni è in continua crescita: gli apparecchi durano poco, non conviene aggiustarli, c’è una continua corsa verso novità spesso effimere.

Le industrie pensano unicamente al profitto, non si preoccupano dello sfruttamento radicale delle risorse naturali per costruire i dispositivi elettronici, del lavoro a basso costo fornito soprattutto dai paesi asiatici (Cina, India davanti a tutti), dei rifiuti gettati senza scrupoli in grande quantità sulle spalle dei paesi poveri.

L’unica via di uscita è produrre apparecchi ecologici, interamente riciclabili, di qualità, durevoli nel tempo.

Utopia? Di certo si tratta di una sfida che le aziende elettroniche più avvedute dovranno affrontare, magari spinte dalla classe politica più e dall’attivismo della gente.

MoodTurn: suoni della natura rilassanti

moodturn

Devo dire che preferisco quelli veri da ascoltare realmente immersi nell’ambiente naturale all’aperto.

Tuttavia, per chi desidera ascoltare suoni della natura rilassanti con il computer collegato ad internet segnalo MoodTurn.

Si sceglie uno sfondo e un tipo di suono e la riproduzione audio inizia.

La collezione delle immagini e dei suoni disponibili, molto realistici, è varia.

MoodTurn può essere usato come sfondo interattivo del computer per rilassarsi a casa e per concentrarsi al lavoro.

Si tratta di un servizio gratuito che non richiede registrazione.

IfItWasMyHome: simulare il disastro ambientale della BP a casa nostra

ifitwasmyhom

Se desiderate verificare l’impatto della catastrofe causata dalla fuoriuscita del petrolio della BP in America, basta accedere a IfItWasMyHome è simulare un disastro ambientale a casa nostra.

E’ necessario solamente scrivere il nome di una località e la macchia petrolifera sarà mostrata su una mappa geografica usando Google Maps.

Nonostante lo strumento non tenga conto degli argini delle coste la visualizzazione è decisamente impressionante.

L’immagine può essere condivisa in Twitter, FaceBook e via email.

Ecosia: motore di ricerca ecologico

Ecosia è un vero e proprio motore di ricerca ecologico che salva la foresta pluviale una ricerca alla volta.

Il motore è in grado di salvare 2 m² di foresta pluviale ogni ricerca effettuata. I risultati di ricerca sono simili a quelli generati da Google, Bing o Yahoo ed è gratuito.

Ecosia si basa sui link sponsorizzati tipici dei motori di ricerca, ma il ricavato è destinato alla salvaguardia delle foreste pluviali. Il video spiega chiaramente il suo funzionamento.

Utilizzandolo un utente medio internet può contribuire a salvare 2.000 m² circa di foresta pluviale l’anno.

Ecosia è un’organizzazione indipendente privata sostenuta da Bing, Yahoo e WWF.

Il motore può anche essere facilmente inserito anche all’elenco dei motori di ricerca del nostro browser.

Al momento in cui scrivo Ecosia ha salvato 5,570,564 m² di foresta pluviale. Essere ecologisti non è mai stato così facile…

Gioco della settimana: Closure


Closure



Closure è un gioco in Flash molto interessante. Personaggi e scenari sono interamente disegnati a mano come in un fumetto.

Il gioco si basa interamente sul concetto di illuminazione. La sua interfaccia, infatti, è quasi sempre scura e l’unico modo per illuminare una parte dello schermo è utilizzare il personaggio protagonista che trasporta delle sfere illuminate da raccogliere in vari luoghi.

E’ come se illuminassimo nel buio pesto con una torcia.

Lo scopo è camminare ed esplorare gli ambienti in modo da trovare le porte per passare ai livelli successivi.

Si gioca soltanto con le frecce della tastiera e con alcune combinazioni di tasti suggerite di volta in volta.

Per accedere cliccate sul link sopra e poi sulla scritta Play This Game.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.



HDwallpapers: splendidi sfondi HD per il computer gratuiti


hdwallpapers

HDwallpapers è un elegante sito pieno zeppo di magnifici sfondi HD per il computer completamente gratuiti.

Una autentica manna per chi ha la fortuna di utilizzare grandi schermi LCD ormai molto diffusi.

I wallpaper sono suddivisi per categorie: astratti, animali, auto, celebrity, computer, film, natura e paesaggi, viaggi, serie tv, Natale e Obama…

Merita la pena fare una visita.



albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: