Archivio per la tag 'myspace'

Pixisnap: crea un mosaico con le tue foto personali


pixisnap

Pixisnap è un’applicazione web che permette di creare un mosaico con le nostre foto personali.

Si sceglie la dimensione del mosaico e si caricano le foto online (massimo 20) oppure se ne indica l’URL se già risiedono sul web.

La prima immagine caricata è quella su cui poi sarà costruito il mosaico. Alle nostre foto si possono aggiungere anche quelle già presenti nella galleria di Pixisnap.

Il sistema supporta i formati BMP, JPEG, GIF, TIFF di massimo 2 mb.

Il mosaico generato può essere scaricato come sfondo per il computer, come background per MySpace e inserito in una pagina web tramite codice. Da registrati si può salvare le creazioni sul proprio account.

E’ anche possibile creare mosaici in stile Polaroid con lo stesso criterio, scegliendo l’effetto, lo sfondo e i colori.

Via | feedmyapp


Giocare online con MyTopia


mytopia

MyTopia è un sito dove giocare online con altre persone anche all’interno delle reti sociali più famose come FaceBook, Bebo, Friendster e MySpace con le quali si integra.

Durante i giochi si possono guadagnare punti e convertirli in premi veri o virtuali. Si tratta in pratica di un enorme gioco di ruolo basato sul web che al momento ha già più di 300.000 utenti registrati, la metà dei quali nel profilo a pagamento che consente di partecipare ai tornei più importanti.

Si può giocare a sacchi, a domino, a Bridge, a Sudoku, a Poker, al Bingo, alle Slot Machine, alla Rolulette, al Blackjack…

Sebbene siano inseriti giochi da casinò non si tratta certo di un sito per giocatori d’azzardo.

Come ho detto ci si può divertire anche con un profilo gratuito.

Via | go2web20


Mappa mondiale della diffusione dei social network


socialnetworkmapoftheworld

Oxyweb propone una mappa mondiale aggiornata della diffusione e della popolarità delle reti sociali: Social Network Map Of The World.

MySpace e Facebook la fanno ancora da padrone. Netlog è molto diffuso in Spagna, Orkut va alla grande in Brasile e in India. In Cina c’è Xiaonei, in Giappone Mixi.

In Italia vince Facebook.

Sotto la mappa sono indicati i cambiamenti nel corso del tempo. Per esempio, nell’agosto 2008 Facebook sorpassa MySpace in Italia.

Via | Digital Inspiration


MySpace Music: il canale di MySpace dedicato alla musica


MySpace Music

Pronto al MySpace Music il canale di MySpace dedicato alla musica che si basa sui profili degli artisti inclusi in MySpace.

Si possono ascoltare canzoni, creare playlist, navigare alla ricerca di notizie e video, condividere link e prelevare il codice embed per inserire il filmato in una pagina web.

Il servizio si presenta molto bene, sia per la ricchezza dei contenuti, sia per la gradevole interfaccia grafica.

Fornisce in hompage i video in primo piano secondo il paese da cui si accede, gli artisti al top, un motore di ricerca per concerti in base alla località, un forum secondo i generi musicali e le solite funzioni tipiche del social network.


Moonjee: aggiungi effetti speciali alla tua faccia


moonjee

Moonjee è una divertente applicazione web che permette di aggiungere effetti speciali alle tue foto personali.

E’ necessario registrarsi gratuitamente, caricare la foto di una faccia vista dal davanti e iniziare a deformarla e distorcerla, renderla divertente, brutta, sicuramente strana.

Si possono aggiungere accessori come maschere e tatuaggi, mischiare facce e produrre una nuova immagine, ringiovanirle.

Moonjee permette perfino di analizzare le facce in base alla personalità e al loro grado di attrazione.

C’è anche uno strumento di trucco virtuale (virtual makeover) in grado di generare effetti davvero esilaranti.

Presto sarà disponibile anche come applicazione per FaceBook, MySpace, Bebo, Friendster, Hi5.

Via | makeuseof


Netlog: la più grande rete sociale giovanile italiana


netlog

Netlog è un’enorme rete sociale europea che permette di socializzare addirittura a 35 milioni di giovani del continente.

La stragrande maggioranza arriva dall’Italia (il 28 %). Nell’autorevole classifica di Alexa al momento Netlog risulta essere l’11° sito più popolare in assoluto.

I membri di Netlog possono creare un loro spazio web ed iniziare ad allargare il proprio social network aggiungendo amici, unendosi ai gruppi (clan), condividendo video e foto, musica, eventi, scrivendo post, pubblicando playlist musicali.

L’utente gestisce e personalizza il proprio profilo nel quale può inserire un guestbook con le attività degli amici. Egli può “lanciare un urlo”, ossia un’affermazione che lo definisce, in homepage.

Netlog obbliga gli utenti a seguire precise norme di sicurezza: si devono accettare regole contro il razzismo, evitare comportamenti offensivi e indisciplinati, rifiutare la pornografia. In effetti nella community ci sono moltissimi ragazzi minorenni. Non manca la chat, ovviamente.

Insomma Netlog assomiglia un po’ a MySpace, FaceBook e a Badoo ma racchiude anche l’aspetto professionale di LinkedIn. Un po’ community, un po’ rete sociale dunque, dove socializzare e mettersi in mostra.

In effetti è usato soprattutto dai giovani per fare amicizia ed incontrarsi e le possibilità di conoscere le caratteristiche dei membri certo non mancano navigando tra i vari profili.

I rapporti nascono in base alla personalità che si percepisce dallo spazio e dalle attività degli utenti, dai commenti e dai messaggi lasciati.

Certamente manca l’approccio diretto ma, al giorno d’oggi, i sistemi di comunicazione di questo genere risultano avere una grande attrattiva riguardo le forme di comunicazione a distanza giovanili.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: