Archivio per la tag 'mp3'

Last.fm: i vantaggi dell’abbonamento



Finalmente ho acquistato un abbonamento a last.fm e credo di aver speso bene i miei soldi.

La sottoscrizione costa 2.50$ al mese. In pratica 10€ ogni 6 mesi. Un costo tutto sommato contenuto: un anno di abbonamento al costo di un cd.

I vantaggi dell’account pro: assenza di pubblicità, creazione e condivisione di Radio e stazioni a tema, possibilità di conoscere i visitatori del proprio profilo, accesso in anteprima alle nuove funzioni del sito in beta.

Tra le ultime novità che mi hanno colpito, sicuramente la bellezza dei video tutti caricati direttamente dalle etichette musicali proprietarie (vedi sopra un esempio), da visualizzare anche a pieno schermo.

Nonostante la spietata concorrenza a mio avviso last.fm rimane ancora la migliore web radio in assoluto.

Il mio profilo su last.fm: link. La mia radio personale:

Enjoy yourself!


Boomshuffle: mix musicali da ascoltare e condividere



Boomshuffle è un sito che consente di creare un mix musicale a partire dalle canzoni presenti nel catalogo di Snocap, un servizio pensato soprattutto per gli utenti di MySpace.

I brani sono in prescolto di trenta secondi, ma se ne aggiungiamo più di 15 l’ascolto diviene completo.

Si possono invitare amici a collaborare e personalizzare il widget del nostro mix da inserire in una pagina web (vedi sopra).

La ricerca è rapida e ci aiuta a trovare gli artisti simili a quelli ricercati.

Insomma c’è proprio da divertirsi!

Sopra un mio mix intorno ala indie music che può essere copiato, condiviso e distribuito.

Per appassionati ed intenditori di buona musica. Buon ascolto!

Via | Mashable


Musica: le ultime dal web

music



Jango, la web radio dal volto sociale, apre al pubblico con alcune novità. La più interessante è la possibilità di condividere una canzone ascoltata tramite link da inviare agli amici. La nuova Pandora è ormai una realtà.

Ezmo è un riproduttore musicale che consente di crearsi una libreria online con i propri file mp3, di ascoltarli ovunque tramite connessione ad internet e di condividerli con altre persone. Lo spazio messo a disposizione è illimitato.

Songza è un motore di ricerca di file musicali capace di li riproduri come un jukebox via internet. C’è la possibilità di condividere i brani e di crearsi playlist personali.

LyricMuse è un servizio web che si integra a last.fm e consente di vedere i testi delle ultime canzoni ascoltate.

LyricWiki, un enorme database di testi musicali sotto forma di wiki.

EsFresh, motore di ricerca dei video musicali alloggiati in YouTube che integra anche last.fm e LyricWiki.

Boomp3, interessante servizio dove caricare e condividere file musicali e motore di ricerca. I brani possono essere ascoltati con un player online, condivisi tramite link, inseriti in una pagina web.

MusicAlert, servizio che consente di creare un feed personalizzato in modo da essere sempre informati sulle uscite dei nostri artisti preferiti.

Npr Music, sito di musica americana multi genere e aggregatore di web radio.


Mixaloo: crea mix musicali e guadagna denaro!



Ho ricevuto un invito per Mixaloo (ancora in fase beta privata) e l’ho provato.

Devo dire che è un servizio davvero curioso e divertente. Si rivolge agli appassionati di musica a cui piace creare compilation secondo i propri gusti e le proprie competenze.

Mixaloo contiene un database di più di tre milioni di canzoni. Si cerca l’artista, l’album o un singolo brano e si aggiunge al nostro mix. Possiamo poi personalizzare la copertina e aggiungere una descrizione.

Le canzoni sono fornite in preascolto e ne possiamo aggiungere dalle 10 alle 15. Esse possono essere riordinate in sequenza.

A lavoro ultimato creiamo un widget con il quale promozionare il nostro mix non solo in Mixaloo ma esportandolo in qualsiasi pagina web, in un blog o nelle reti sociali alla MySpace.

Se qualcuno è interessato può comprarlo, condividerlo o regalarlo e così possiamo anche guadagnare qualche dollaro.

Recentemente TechCrunch e Mashable hanno messo a disposizione 1000 inviti ciascuno. Non so se sono terminati, provate.

Sopra un mio magnifico mix, se volete acquistarlo costa solo 14.85$ ossia circa 10 euro, un affarone…

Buono anche per comprare le proprie compilazioni ad un prezzo decente (circa un dollaro a brano, meno di 70 centesimi).

Ho 5 inviti disponibili, richiedeteli nei commenti.


Veni, Vidi, Wixi

wixi



Prendiamo un po’ di rete sociale, un pizzico di sistema operativo online, una fetta di servizio hosting gratuito, una spruzzata di p2p, mescoliamo tutto assieme e otterremo Wixi.

Si tratta infatti di un’interessante applicazione ibrida che si presenta come un esplora risorse in cui è possibile immagazzinare contenuti personali e condividerli rendendoli pubblici: immagini, musica, video.

L’interfaccia del profilo di Wixi è del tutto personalizzabile (sfondo, avatar personale). Si possono ricercare ed invitare utenti ed esplorare le risorse pubbliche.

Ai nostri file personali (convertiti tutti in flash) è assegnato un codice HTML da usare per inserirli facilmente in un blog. Ottima opzione per creare una presentazione o una playlist. Essi possono essere aperti e riprodotti a seconda della tipologia.

La visualizzazione può essere in modalità preview, lista e miniatura e ci sono anche tante altre opzioni per la gestione dei file. I file possono essere spostati da una cartella all’altra semplicemente trascinandoli e la riproduzione di quelli multimediali tramite player può avvenire anche a tutto schermo.

L’upload è piuttosto rapido e può essere multiplo. In questa fase beta ad inviti il sistema di alloggiamento dei file è illimitato, in futuro si vedrà.

Insomma una rete sociale dove caricare e scaricare documenti, musica, video per averli a disposizione tramite un emulatore desktop ovunque, basta una semplice connessione internet. Tutto ciò assieme a quelli pubblici dei nostri amici.

Wixy funziona proprio bene, è immediato, facile da usare, rapido e la qualità audio e video è più che buona.

Grazie a Tommaso per l’invito.

Un occhio di riguardo perché si possono facilmente trovare foto e video porno o con contenuti inappropriati.


SlideFlickr: generare presentazioni da Flickr in 10 secondi



SlideFlickr è un comodissimo generatore di slideshow da Flickr.

Si possono creare presentazioni a partire da un utente, un set, un gruppo. Oppure lasciare il campo vuoto per ottenere una galleria casuale.

Tutto è perfettamente personalizzabile attraverso le opzioni avanzate: altezza, larghezza, testo da aggiungere, colore dello sfondo, velocità. Si può aggiungere un logo da URL e addirittura un mp3 (sempre da URL).

Alla fine non resta altro che prelevare un codice embed ed inserirlo nella nostra pagina web, come ho fatto sopra.

Peccato che non si possa decidere se far iniziare la musica o meno (per questo non l’ho inserita).

Non sapete dove trovare un file mp3 online? Provate a cercare con Mp3Realm.

Ne approfitto anche per segnalare un comodo downloader per scaricare le foto da Flickr: FlickrDown.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: