Archivio per la tag 'motori di ricerca'

mFlow: ascoltare musica gratis online e condividerle nei social network

mflow

mFlow è un altro interessante servizio che consente di ascoltare musica gratis online in streaming e condividerla nei social network.

Funziona come un classico motore di ricerca mp3. Basta digitare il nome di un artista o il titolo di una canzone per ottenere la lista dei risultati e procedere all’ascolto.

Ogni brano può essere condiviso nelle reti sociali alla Twitter o FaceBook e acquistato via internet.

In homepage ci sono le miniature degli artisti consigliati e possiamo così anche scoprire nuova musica.

mFlow offre al momento un archivio di oltre cinque milioni di canzoni, non contiene pubblicità, è gratuito e non richiede registrazione obbligatoria.

La registrazione è consigliata per ascoltare musica senza interruzioni.

WorldTimeBuddy: che ore sono in tutti i posti del mondo

worldtimebuddy

WorldTimeBuddy è un altro valido servizio che ci informa su che ore sono in tutto il mondo.

Funziona come un motore di ricerca e bisogna inserire il nome di un paese o di una città per aggiungerlo alla una lista.

Otterremo una serie di timeline che metteranno in relazione le varie fasce orarie ricercate.

Queste possono essere spostate in base alle nostre esigenze e ne possiamo contrassegnare una come principale.

WorldTimeBuddy è gratuito che non richide registrazione.

Vedi anche: GMT Slider.

mP3 (mppp): motore di ricerca e download mp3

mppp

mP3 (o mppp) è un interessante motore di ricerca per l’ascolto e il download di mp3.

Basta digitare un termine di ricerca, il titolo di una canzone, di un album o il nome di un artista per ottenere la lista dei risultati.

Il sito è sviluppato in HTML5 e il player delle canzoni può essere avviato con qualsiasi browser e dispositivo mobile (iPad, iPhone, Android) senza problemi.

Se si vuole condividere l’audio di un brano tramite codice embed da inserire in una pagina web basta cliccare sul pulsante +.

Se invece si vuol procedere al download del file dobbiamo cliccare sopra il player con il tasto destro del mouse e salvare l’mp3.

mP3 è gratuito e non richiede registrazione. E’ necessario, tuttavia, conoscere i vincoli del copyright prima di effettuare un download.

Mp3Skip: motore di ricerca mp3

mp3skip

Mp3Skip si aggiunge alla lunga lista dei motori di ricerca mp3.

Dall’aspetto minimalista e privo di pubblicità, basta inserire il nome di un artista o il titolo di una canzone e procedere per ottenere la lista dei risultati.

Ad ogni brano corrispondono tre link: uno per ascoltare l’mp3 online in streaming, uno per il download e uno per prelevare il codice se vogliamo inserirlo in una pagina web tramite un apposito player.

La ricerca offre anche il video musicale corrispondente alla canzone su YouTube.

In homepage è mostrata la classifica dei brani più scaricati e la lista delle ultime ricerche effettuate dagli utenti.

MP3Skip è gratuito e non richiede registrazione.

uWall.tv trasforma YouTube in un canale di video musicali

uwall

uWall.tv è un nuovo interessante servizio che trasforma YouTube in un canale di video musicali.

Si presenta come un grande muro con le miniature dei filmati riguardanti esclusivamente la musica più gettonata. Cliccando sopra un thumbnail si passa alla riproduzione immediata.

uWall.tv, tuttavia, funziona anche come un classico motore di ricerca dove scovare artisti e canzoni.

I video sono suddivisi in generi e in playlist ed è possibile navigare e ricercare sempre con il solito sistema del muro.

In pratica uWall si comporta come un home theatre simile a MTV.

uWall.tv è uno strumento gratuito che non richiede registrazione.

CableSearch: motore di ricerca dei documenti pubblicati da WikiLeaks

cablesearch

Anche e soprattutto in internet il polverone suscitato dalla pubblicazione delle conversazioni confidenziali tra diplomatici statunitensi e alcuni esponenti del governo USA non cessa di fra discutere.

Si sta assistendo ad una vera e propria massiccia opera di censura che ha reso protagonisti i servizi di hosting di Amazon, Twitter, i finanziamenti aperti da Julian Assange su PayPal e le banche svizzere.

Per chi volesse ricercare e consultare i cosiddetti cable è disponibile anche CableSearch, un motore di ricerca dei documenti pubblicati da WikiLeaks.

CableSearch vuol rendere più maneggevole e alla portata di tutti la ricerca dei documenti ormai pubblici.

Si basa su circa un migliaio di cable ed è in grado di filtrare i contenuti in base a vari parametri: popolarità, data di pubblicazione, fonte della pubblicazione e via dicendo.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: