Archivio per la tag 'motori di ricerca'

Corona Hunt: tutti i dati del Covid-19 in una sola pagina di grafici molto semplici da consultare

Corona Hunt è una web app che mostra tutti i dati del Covid-19 in una sola pagina di grafici molto semplici da consultare.

Al momento in cui scrivo (4 maggio 2020, data di inizio della fase 2 dell’emergenza corona virus)) molte testate giornalistiche offrono grafici e statistiche giornaliere sul tema, ma non sempre sono di facile consultazione.

Corona Hunt colpisce invece per la sua immediatezza e la sua chiarezza nella consultazione e quindi può assumere anche un valore educativo e divulgativo.

Il sito mostra le curve dei casi, le guarigioni e i decessi nel mondo e per ciascun paese in modo da capire quali paesi si stanno riprendendo e quali invece stanno attraversando i momenti di crisi.

Nel menu principale di coronahunt.app possiamo scegliere il tipo di informazioni che vogliamo vedere: casi, morti, guariti, risorse varie e mappe geografiche. 

Il vantaggio di poter vedere tutte le informazioni in un unica pagina web aiuta a capire come le decisioni politiche sul lockdown di ciascuno stato siano più o meno efficaci.

È possibile vedere per esempio la curva dei decessi diminuire in alcuni paesi o continuare ad aumentare esponenzialmente in altri.

Il motore di ricerca nel menù a destra aiuta a trovare il riassunto di un paese specifico con alcuni grafici più dettagliati che mostrano gli aumenti (o le diminuzioni) di giorno in giorno, sempre con i dati ufficiali comunicati dalle istituzioni di ciascun luogo.

È importante notare che ogni paese utilizza un modo diverso il conteggio dei casi e quindi non sapremo mai i numeri esatti fino a quando non verranno confrontati con quelli verificatisi negli stessi mesi negli anni passati.

Vedi il breve video illustrativo:

Corona Hunt è una raccolta di grafici con le ultime statistiche del coronavirus COVID-19 2020 di Wuhan, in Cina.

La web app è stata fondata nell’aprile 2020 da Lucas Maldonado e Franco Maldonado, la cui missione è quella di creare e diffondere un sito web accurato e aggiornato riguardo i dati globali del Covid-19. 

Vedi anche il sito il sito simile gisanddata.maps.arcgis.com

Omni Calculator: raccolta di 777 calcolatrici online per tutte le discipline, i campi del sapere e la vita di tutti i giorni

Omni Calculator è un sito che raccoglie ben 777 calcolatrici online per tutte le discipline.

Le calcolatrici non riguardano infatti solo la matematica, ma anche la chimica, la fisica, l’edilizia, l’ecologia, la finanza, il cibo, la salute, lo sport, la statistica e la vita di tutti i giorni.

Ci sono anche comodi strumenti di conversione praticamente su ogni campo della conoscenza umana.

In effetti gran parte della realtà in cui viviamo consiste di problemi misurabili e calcolabili. Spesso non riusciamo a risolvere problemi perché mancano dati, conoscenze, abilità, tempo o disponibilità a calcolare e magari, proprio per questo, si prendono decisioni sbagliate.

Omni Calculator mira a cambiare questo approccio offrendo una raccolta di strumenti tecnologici in grado di aiutare a risolvere ogni problema basato su calcoli, almeno è quanto si prefiggono gli sviluppatori del sito.

Considerata la vastità dell’offerta dei servizi, Omni Calculator offre un utile motore di ricerca interno.

Omni Calculator offre anche la pagina Discover dove consiglia una serie di calcolatori curiosi e particolari capaci di far capire attraverso i numeri attività, eventi, questioni, situazioni, concetti che riguardano vita delle persone e che consentono di apprendere cose nuove, viste da una prospettiva oggettiva e reale.

Omni Calculator è un sito in Inglese gratuito che non richiede registrazione obbligatoria.

Picular: il Google dei colori

Picular ama definire se stesso il “Google dei colori”.

Si tratta infatti di una specie di motore di ricerca di colori che si basa proprio sugli algoritmi di Google.

Notoriamente se effettuiamo una ricerca su Google e selezioniamo il tab immagini avremo una serie di figure e di foto come risultato. Picular non fa altro che rendere la palette dei colori di tali immagini con i rispettivi codici esadecimali attraverso un’esperienza utente davvero grandiosa.

Ecco un’esempio con la parola “acqua”:

E un altro esempio con la parola “bosco”:

Passando il mouse sopra l’icona in basso a destra di ciascun riquadro colorato possiamo vedere la corrispondente immagine originale da cui è stato ricavato.

Picular è gratuito e accetta ricerche in tutte le lingue dal momento che non fa altro che elaborare i risultati forniti da Google in forma visuale.

Si tratta quindi di un’ottima applicazione web, utile non solamente per webmaster, designer e appassionati di grafica digitale, ma anche in campo didattico educativo.

Si può per esempio utilizzare come suggestione per disegnare astrazioni a partire da un preciso tema utilizzando i colori ottenuti con una ricerca o utilizzarlo per spiegare come si formano i colori in campo informatico-digitale e i relativi codici che li contraddistinguono.

Pikwizard: archivio e motore di ricerca con centinaia di migliaia di immagini di libero utilizzo

Pikwizard è un archivio online con più di 100.000 immagini e foto di libero utilizzo gratuite distribuite sotto licenza Creative Commons.

Lo strumento si comporta anche come un vero e proprio motore di ricerca in grado  di scovare i file che interessano all’utente.

Non solo, una volta trovata l’immagine giusta, la si può scaricare direttamente oppure decidere se modificarla online tramite un apposito editor chiamato Design Wizard, semplicissimo da usare, che potrebbe essere utilizzato come web app a parte per modificare le nostre immagini via web senza dover installare sul computer ed adoperare appositi software di grafica digitale.

Pikwizard contiene più di 20.000 immagini in esclusiva grazie a una partnership con una serie di fotografi professionisti e di grafici dell’azienda Wavebreak media.

Il loro obiettivo è raggiungere un repository di un milione di immagini e molte foto non richiedono nemmeno l’attribuzione della licenza CC per essere utilizzate.

Un sito ottimo per per blogger e webmaster che hanno bisogno di immagini per le proprie pubblicazioni web, ma anche per professionisti ed insegnanti che hanno necessità di grafiche di qualità per i loro progetti di qualsiasi tipo.

Old Maps Online: motore di ricerca di cartine storiche di tutto il mondo

Old Maps Online è un ottimo sito dove trovare facilmente cartine geografiche e mappe storiche di tutto il mondo.

Si presenta come un motore di ricerca dove digitare il nome dello stato o della regione geografica che ci interessa per ottenere una ricca serie di risultati, poiché al progetto partecipano musei ed istituzioni culturali da tutto il mondo che condividono i loro archivi storici.

Il progetto nasce nel 2013 dalla collaborazione tra Klokan Technologies GmbH (Svizzera), specialista della pubblicazione di mappe online, e la Great Britain Historical GIS Project (Portsmouth, UK) sfruttando un potente software di loro creazione.

La ricerca può essere effettuata in anche modo visuale selezionando la regione interessata sulla carta geografica.

Una risorsa educativa e culturale da non perdere.

Vedi anche: Mappe, planimetrie e cartine geografiche storiche di libero utilizzo

CC Search: un motore di ricerca di immagini Creative Commons di libero utilizzo

Creative Commons lancia CC Search un motore di ricerca delle immagini di libero utilizzo fornite con le celebri licenze senza vincoli di copyright.

Ancora in fase beta, offe la possibilità di ricercare immani all’interno di archivi aperti e secondo dei filtri prestabiliti.

Il database è basato principalmente su Flickr, 500px, la Biblioteca Pubblica di New York e il Museo Metropolitano di Arte, Rijksmuseum, con un catalogo di 10 milioni di file disponibili.

I filtri consentono di ricercare in base alla licenza, al nome, al possessore, a tags, a collezioni e istituzioni.

L’attribuzione delle immagini da usare nei nostri progetti risulta facilitata da un codice HTML o da un link condivisibile.

Da utenti registrati le ricerche possono essere salvate e si possono creare liste di preferiti.

Il progetto è destinato a migliorare in futuro, sia nel contenuti dei database, sia nelle funzioni da offrire all’utente.

 


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: