Archivio per la tag 'monitoraggio'

Unfollowgram: scoprire chi non ti segue e chi smette di seguirti in Instagram

Unfollowgram è un’applicazione web che consente sostanzialmente di scoprire chi non ti segue e chi smette di seguirti in Instagram.

Ma è anche un sistema di monitoraggio che serve a organizzare il proprio account in quanto è possibile verificare lo stato dei follower, delle persone che si seguono e di quelle alle quali non abbiamo ricambiato la cortesia.

Ci si connette gratuitamente via Instagram, si rinfresca la pagina, si attende il caricamento dei dati e si procede liberamente alle eventuali modifiche con un clic sugli utenti da seguire o non seguire.

Come analizzare una pagina e ottenere le statistiche di un profilo di Facebook

Per ottenere un’analisi completa di una pagina Facebook e verificare le statistiche di un profilo ci sono tre modi:

  • seguendo questo link di Wolfram Alpha e connettendosi via Facebook;
  • accedere a LikeAlyzer e inserire l’URL della pagina da verificare;
  • accedere a Minilytics e connettre l’app a Facebook.

In tutti i casi otterremo un report piuttosto completo delle attività svolte.

Wolfram Alpha fornisce le statistiche di un account, mentre LikeAlyzer privilegia quelle di una pagina offrendo suggerimenti per migliorarla.

Anche Minilytics si limita alle pagine e offre informazioni sui fan, i like e i tempi di pubblicazione dei post.

I tre strumenti sono del tutto gratuiti.

Minilytics: strumento di analisi e di statistica delle pagine di Facebook

Minilytics è un pratico e funzionale strumento di analisi e di statistica delle pagine di Facebook.

Basta connettersi via Facebook per accedere ai dati relativi a una pagina.

Minilytics è in grado di fornire informazioni riguardo il momento migliore per pubblicare post, il numero dei fan raggiunti con i like, il miglior tipo di post, la composizione dei fan secondo il genere sessuale e in base all’età.

E’ possibile fare lo switch tra una pagina e un’altra.

Minilytics è un servizio del tutto gratuito.

Kred Story: misurare l’influenza di una persona nei social media

Kred Story è un sistema in grado di monitorare e misurare l’influenza di una persona in internet nel mondo dei social media.

Fornisce una specie di storia visuale esplorando i post di un blog, le immagini e link influenti, le condivisioni nei social network.

Kred è al momento un servizio in fase beta al quale possiamo richiedere un invito per accedere anche via Twitter.

5 Applicazioni web open source per la gestione dei progetti

Tra una grande varietà di soluzioni gestionali open source che offre il mercato di oggi, trovare una che soddisfa tutte le esigenze è abbastanza difficile. Inoltre ci sono alcuni sistemi che combinano gli strumenti per scopi diversi. Per facilitare la scelta vi presentiamo 5 applicazioni web gratuite.

Open Atrium

Open Atrium

Open Atrium è un’ottima piattaforma collaborativa open source sviluppata sulla base di Drupal. E’ una Intranet con molteplici strumenti che agevola la socializzazione tra i membri di un team da un lato e dall’altro lato offre dei strumenti di project management. Open Atrium integra un blog, un wiki, un calendario, una to do list, e una dashboard per gestire il tutto. L’interfaccia è molto intuitiva e facile da usare.

Redmine

Redmine

Redmine è un’applicazione web multipiattaforma. Supporta MySQL, PostgreSQL e SQLite. E’ scritto in Ruby on Rails per la gestione dei progetti. La soluzione è dotata di tutte le caratteristiche indispensabili di project management e di più. Permette gestionare multiprogetti (c’è anche la possibilità di creare sottoprogetti), definire i ruoli e le responsabilità. Altre caratteristiche importanti sono un sistema di tracciamento delle issues, gestione avanzata della schedulazione di progetto, calendario e diagramma di Gantt, wiki, foro.

TeamLab

TeamLab

TeamLab è una piattaforma basata su web che offre le funzionalità per la gestione dei progetti, la collaborazione e l’elaborazione dei documenti. E’ completamente personalizzabile: a cominciare dal colore della skin e terminare con i widget mobili della dashboard.
Il set degli strumenti Documenti è un tratto distintivo di TeamLab. La piattaforma permette non solo di condividere i file con i colleghi ma anche di modificarli direttamente nel portale aziendale.
Per quanto riguarda le caratteristiche principali, TeamLab offre tutto il necessario per una collaborazione di successo: time tracking, compiti e milestone, blog, foro, chat e multi-chat, la possibilità di creare sondaggi e votare, rapporti automatici e altre funzioni belle che possono migliorare la comunicazione in modo efficiente a costo zero.

Collabtive

Collabtive

Basta una rapida occhiata all’interno di Collabtive per rendersi conto che Collabtive ha tutte le funzioni principali di project management: milestones, gestione delle attività, monitoraggio del tempo, calendario, rapporti nel formato PDF.
Non c’è limite ne dei numero di progetti ne dei numero di utenti. L’accesso è limitato dalle autorizzazioni concesse in base ai ruoli assegnati al membro.
Inoltre, è possibile importare progetti Basecamp e ricevere aggiornamenti RSS. L’interfaccia chiara può essere arricchita con vari plugin a pagamento forniti dal venditore.

Project Pier

Project Pier

Per coloro che hanno una conoscenza di Redmine, Project Pier sarà molto facile da imparare. Project Pier è una soluzione open source gratuita scritta in PHP. Permette di creare milestones, compiti, editare dei profili utente, caricare dei file, aggiungere dei tag per classificare i messaggi, le attività, e file. Si può proteggere dei dati sensibili dai clienti contrassegnandoli come privati. Gli impegnati hanno una possibiltà di participare nei discussioni, lasciare dei commenti, scambiare dei messaggi. Essendo piuttosto semplice e flessibile Project Pier occupa un posto d’onore tra le soluzioni open source della gestione dei progetti.

Guest Post a cura di Irina Sanaeva.

Irina Sanaeva è un’appassionata di IT, una blogger specializzata nelle soluzioni SaaS adatte alle piccole-medie imprese. Sviluppa attualmente una strategia di marketing per TeamLab – la piattaforma online per la gestione dei progetto.

ZeroDayScan: verificare eventuali problemi di sicurezza in un sito web

zerodayscan

ZeroDayScan è un’applicazione web in grado di verificare eventuali problemi di sicurezza in un sito web.

E’ necessario registrarsi, inserire un file TXT con un apposito codice fornito dal servizio nella directory principale del nostro blog o sito web.

In questo modo ZeroDayScan inizierà il monitoraggio e ci informerà dei problemi di sicurezza e dei bug riscontrati che possono andare dall’inserimento di codice malevolo, di link indesiderati, di problemi SQL ad altri tipi di intrusione hacker.

Il risultato ci sarà inviato via email in un completo rapporto PDF.

ZeroDayScan è uno strumento del tutto gratuito.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: