Archivio per la tag 'mondo'

QuakeShakes: software per monitorare i terremoti in tempo reale nella mappa geografica

QuakeShakes

QuakeShakes è un software gratuito sviluppato in Adobe AIR in grado di monitorare i terremoti in tempo reale nella mappa geografica.

Si tratta di un programma multi piattaforma compatibile con tutti i sistemi operativi che mostra i terremoti occorsi negli ultimi giorni e nell’ultima settimana in tutto il mondo.

Quake Shakes reperisce dati da US Geological Survey, un ottimo sito collegato a sensori che registrano in tempo reale l’attività sismica nel momento stesso in cui accade.

Il software è in grado di localizzare nella cartina l’epicentro del terremoto, la data, l’ora e l’intensità attraverso i colori che indicano la magnitudo.

Sono disponibili varie visualizzazioni del planisfero, anche quella in 3D.

Un programma davvero ottimo e funzionale.

Via | news.cnet

Mappa delle prese elettriche usate in tutto il mondo

prese_elettriche_mondiali

Per chi viaggia spesso o per chi invece parte per le vacanze può tornare utile questa mappa delle prese elettriche usate in tutto il mondo: Power Plugs and Sockets all over the World.

Essa non solo mostra il tipo di presa ma anche il voltaggio adottato dai vari paesi a 110 o 240 Volt.

Se dunque usate un notebook, un netbook o una qualsiasi altra apparecchiatura elettrica e bene regolarsi prima per non combinare guai e munirsi di un apparecchio adattatore.

Via | makeuseof

Factbook: informazioni geopolitiche su tutti paesi del mondo

factbook

Factbook è un sito in grado di fornire rapidamente e concisamente informazioni geopolitiche su tutti paesi e i continenti del mondo basate su dati statistici.

La semplicità e il minimalismo sono proprio il suo punto di forza.

Fornisce dati riguardo le lingue parlate, la religione, la popolazione, la forma di governo, i paesi confinanti e via dicendo. Su tutto quello che riguarda la geografia politica insomma.

Factbook è un srvizio gratuito che non richiede registrazione.

Via | makeuseof

TED: le migliori conferenze del mondo tradotte in Italiano

TED

Per chi non lo sapesse TED (Technology, Entertainment, Design) è un progetto più che ventennale che si basa su conferenze tenute da importantissime personalità che si riuniscono per discutere dei più variegati temi riguardanti la tecnologia, i media, le idee più innovative riguardo la scienza.

La sezione video del portale è disponibile ora in varie lingue tra cui l’Italiano.

Gran parte delle video conferenze sono state tradotte e molte ancora lo saranno in futuro.

Chi ama aprire la mente all’immaginazione, alle utopie concrete, ai progetti futuribili non può lasciarsi sfuggire questa occasione.

Nel momento in cui scrivo sono già disponibili 19 filmati tradotti in Italiano. Un paio di nomi dei tenutari dei discorsi? Bill Gates e Al Gore.

Lo studio della diffusione delle malattie tramite Twitter

Just Landed – Test Render (4 hrs) from blprnt on Vimeo.

Just Landed è un video che si basa su un esperimento davvero curioso ed interessante.

Due studiosi alquanto creativi, Jer Thorp e Jennifer Gardy, ragionando sul virus della febbre suina H1N1, hanno pensato di verificare la diffusione delle malattie attraverso Twitter.

Hanno così ricercato nel famoso servizio di microblogging i tweet contenenti le frasi “just landed in...” o “just arrived in…” (vale a dire “appena atterrato“, “appena arrivato“), geolocalizzate nella cartina del planisfero in modo da stabilire gli spostamenti delle persone nel mondo.

In questo modo hanno prodotto un filmato che simula l’ipotetico tragitto di una epidemia virtuale.

L’analisi, alquanto geniale, mostra un aspetto del tutto nuovo con il quale approcciarsi all’enorme flusso delle delle informazioni generato da Twitter.

La regina Rania di Giordania su Twitter

queen_rania_twitter

I personaggi famosi amano Twitter e sicuramente contribuiscono ad accrescere la fama del celebre servizio di microblogging.

Tra gli ultimi arrivati c’è anche la fascinosa regina di Giordania Rania che è raggiungibile a questo account @QuuenRania.

Evidentemente la sovrana, a cui va tutta la mia ammirazione, è un’appassionata di social media e condivide con disinvoltura le sue foto tramite TwitPic come quella sopra.

Davvero curiosi gli update che parlano della visita del Papa in Giordania, soprattutto quelli più intimi che riguardano la preparazione dei figli all’incontro:

Taking kids 2 meet Pope, just about convinced eldest 2 wear suit. Now negotiating with my 4 yr old!

Tra i privilegiati che la Regina segue in Twitter c’è Pete Cashmore di Mashable.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: