Archivio per la tag 'mondo'

Mappa della diffusione delle reti sociali nel mondo

social network map
clicca sull’immagine per ingrandire



Questa mappa visualizza la popolarità dei cosiddetti social network nei vari paesi del mondo.

Salta subito agli occhi il grande successo di MySpace e Facebook nei paesi anglofoni.

Una raccolta di mappe altrettanto suggestive riguardanti internet su Digital Inspiration.


Mappe visuali di Internet

worldotmap


worldblack



Chris Harrison ha creato 4 suggestive mappe di Internet, disponibili per il download anche in alta risoluzione e con sfondo bianco.

Delle due che ho inserito sopra, la prima rappresenta la densità della connessione mondiale e la seconda i legami delle connessioni tra le città del mondo (clicca sulle immagini per ingrandire).

Via | Slashdot


Il computer da 100 dollari in vendita ai filantropi americani a 400

laptop per child



L’ambizioso sogno di Nicholas Negroponte di produrre un computer a basso costo per sconfiggere il cosiddetto digital divide, ossia il divario digitale tra paesi ricchi e paesi con economie disagiate, durante la sua lunga genesi ha visto un inevitabile lievitazione dei costi.

Da 100 dollari sembra si sia arrivati quasi al doppio (188$). Per questo motivo è al via un’iniziativa per recuperare denaro in modo da tagliare i costi.

Dal 12 novembre sarà possibile acquistare uno di questi laptop a 399 dollari e di fare una donazione per consentire la spedizione di un altro computer a un bambino di un paese povero.

Lo schema è chiamato G1G1 (give one get one, ossia dai uno prendi uno). Il computer è dotato di memoria flash da 1 giga, 3 porte USB, 256 ram di memoria, scheda di rete wireless, un display da 7.5″, alimentazione a manovella e ovviamente di software opensource.

Un gran bel gadget.

interfaccia



Studiato e concepito come un mezzo per garantire a tutti i popoli del mondo l’accesso alla conoscenza e per cercare di favorire una scolarizzazione omogenea.

Per chi ancora non lo sapesse il progetto si chiama OLPC (One Laptop Per Child, ossia un computer per bambino).

Con circa 280 euro (al cambio attuale) si potrà disporre di 2 computer, uno per sé e uno da donare. Il problema è che l’iniziativa è rivolta soltanto ai cittadini americani e quindi noi europei simo esclusi da un’iniziativa a cui in molti avrebbero partecipato volentieri. Me compreso.

Via | Mashable


11 Settembre: simulazioni scientifiche degli impatti aerei





Di video sconvolgenti sull’11 Settembre ne abbiamo visti davvero tanti purtroppo. Vi propongo l’approccio scientifico al triste evento con questi filmati.

  1. Gli ingegneri e gli scienziati della Purdue University hanno ricostruito l’impatto del jet guidato dai terroristi con il World Trade Center, questo è il link all’articolo: Scientists and engineers simulate jet colliding with World Trade Center (vedi sopra).
  2. Il secondo mostra la simulazione dell’impatto con una delle Torri Gemelle, visto da dentro l’aereo
  3. Infine l’ultimo, anch’esso un flight simulator, mostra la ricostruzione dell’impatto aereo con il Pentagono (da vedere anche quest’altro video, una versione più breve)



ViewAt: fotografie panoramiche 3D a 360° navigabili



ViewAt è un sito spagnolo decisamente fantastico. Si tratta di uno spazio virtuale in cui si possono presentare e vedere fotografie panoramiche e geolocalizzarle tramite Google Earth

Non si tratta delle solite fotografie panoramiche che mostrano una ampiezza limitata del panorama, soprattutto in altezza. In ViewAt la visualizzazione è in tutte le direzioni a 360°. Sembra di essere astronauti in assenza di gravità, capaci di librarsi nel cielo e di guardare ovunque.

Si può anche zoomare e navigare nell’immagine a schermo intero. Ho realizzato un breve screencast per rendere vagamente l’idea di cosa ci aspetta (vedi video sopra).

Ci sono luoghi magnifici da vedere: Parigi, Istambul, Barcellona…

Un’esperienza totalmente coinvolgente. Vi consiglio di entrare nel Gran Bazar di Istambul e di stare attenti a non rompere la cristalleria…

E se volete provare a cimentarvi in questa tecnica vi segnalo anche CleVR, un software gratuito per realizzare foto panoramiche.


Grafico della velocità media della banda larga per paese

grafico banda larga



Sopra la velocità media di connessione in 30 paesi e sotto il costo mensile in dollari espressi in Megabit al secondo.

grafico banda larga



Italia senza infamia e senza lode. In Europa vanno alla grande i paesi scandinavi. Vorrei connettermi in Giappone o in Corea e lungi da me la Turchia.


Via | worldpoliticsreview


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: