Archivio per la tag 'media'

Icone sociali a forma di cuscino di peluche

furry-cushions-social-icons

Free Furry Cushions Social Icons Set è un curioso set di icone sociali a forma di cuscino di peluche.

Si tratta di sei immagini trasparenti in PNG in 4 formati standard. I servizi inclusi sono: delicious, FaceBook, LinkedIn, feed RSS, StumbleUpon e Twitter.

Le icone social media “pelose” possono essere usate senza restrizioni gratuitamente per qualsiasi progetto web e si possono scaricare direttamente a questo link.

Non si possono certo accusare di mancanza di originalità…

Tiger Woods Wife Outrun: divertiti a scappare dalla moglie del famoso giocatore di golf

Tiger Hunting

Tiger Woods Wife Outrun è un gioco online in Flash che ironizza sulla vicenda capitata al famoso golfista Tiger Woods al centro dell’interesse dei media di tutto il mondo.

Il “povero” Tiger scappa dalla moglie che lo rincorre ma quando lo raggiunge sono botte…

Evidentemente la eco mediatica della vicenda sentimentale del giocatore di golf americano si presta particolarmente all’ironia e addirittura alla satira più sferzante.

Via | dotpod

FreeSocialIcons: tutte le icone sociali del web

FreeSocialIcons

FreeSocialIcons è un sito che offre tutte le icone sociali del web.

Si tratta di una raccolta di tutti i set di icone social media reperibili in rete e monitorate in un unico sito.

Una direcory, una vetrina, una sorta di scaffale da dove visualizzare e scaricare gratuitamente i pcchetti che fanno al caso nostro, risparmiando tempo ed energie nella ricerca.

Free Social Icons fornisce al momento più di cento set di immagini ed è in continuo aggiornamento. Come al solito Twitter la fa da padrone.

Una vera e propria manna per blogger, webmaster e web designer alla ricerca di icone sociali che si integrino alla perfezione con il disegno del proprio sito web.

Chi ama la grafica non può certo fare a meno di salvare FreeSocialIcons tra i propri siti preferiti.

Software gratuito per convertire audio e video con un click: Oxelon Media Converter

Oxelon_Media_Converter

Oxelon Media Converter è un ottimo software gratuito per convertire audio e video con un click.

Tra i tanti strumenti di conversione di questo genere disponibili come applicazioni web o desktop, Oxelon Media Converter presenta una caratteristica molto comoda, una modalità automatica che rende la conversione un gioco da ragazzi.

Cliccando con il tasto desto del mouse sul file audio o video da trasformare, infatti, dal menù contestuale di Windows Explorer si può scegliere tra le due opzioni (audio e video), selezionare il formato in cui si vuole convertire ed aprire così una nuova finestra da cui decidere dove salvare il file ottenuto, cambiare i vari parametri di conversione e procedere.

L’unico prezzo da pagare è il fatto che ogni volta che si chiude il programma Oxelon Media Converter aprirà la sua homepage nel nostro browser.

Altri aspetti positivi, invece, sono che il software supporta la conversione di gruppo di vari file contemporaneamente e che include una gran varietà di formati audio e video, tra cui i sempre più diffusi MP4 e 3GP, ossia i formati video per dispositivi mobili e iPhone.

Oxelon Media Converter consiglia anche l’installazione di un plugin altrettanto gratuito che completa il programma.

Influenza? Secondo Google in Italia non esiste

google_flu_trends

Google Flu Trends è un nuovo strumento di Google che monitora in una mappa nel planisfero relativamente in tempo reale la diffusione dei virus influenzali nel mondo.

Per il momento include 20 paesi. In base al colore si può stabilire se l’incidenza è intensa, alta, moderata, bassa o minima.

Sicuramente Google inserirà presto altre nazioni ma il fatto che l’Italia sia per ora esclusa mi fa pensare.

Le mia personalissima considerazione è questa: in Italia ancora non c’è una incidenza tale da meritare attenzione.

E allora perché si fa un gran parlare sui media della febbre suina e del virus H1N1?

Forse fa comodo a chi deve vendere i farmaci o forse serve a distogliere l’attenzione da problemi attualmente ben più gravi.

Speriamo comunque di non comparire in questa mappa oppure soltanto di colore verde.

Il sesso dei social network

socialmedia_sex

Who Rules The Social Web? (chi comanda il web sociale?) è il titolo di un post del blog Information is Beautiful che ha il merito di includere l’immagine di cui sopra.

Verrebbe da dire che le reti sociali sono femmina! La stragrande maggioranza dei social media infatti, a partire da Twitter e FaceBook, presenta una maggioranza di utenti femminili. Soltanto in Digg la spuntano i maschi.

Tuttavia questi sono dati parziali basati sul traffico generato dai social network negli Stati Uniti.

Sarebbe interessante verificarli per l’Italia. Penso che la situazione potrebbe essere realisticamente diversa: nel nostro Paese non credo esista una web society profondamente matriarcale.

Via | kabytes


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: