Archivio per la tag 'media'

Social Network Icons: icone sociali dipinte

social_network_icons

Hongkiat propone un ottimo set di icone sociali con effetto pittura: Social Network Icons.

Il pacchetto include servizi social media come Blogger, Delicious, Facebook, Flickr, LinkedIn, Reddit, RSS feed, Stumble Upon, Technorati e Twitter.

Sono disponibili per il download gratuito in sei diversi formati: 12×12, 16×16, 24×24, 128×128, 256×256 and 512×512.

Possono essere usate liberamente per qualsiasi progetto web.

Scarica: Social Network Icons

HomePuzz: Buzz, Twitter e Facebook in un posto solo

HomePuzz è un nuovo servizio che permette di gestire Buzz, Twitter e Facebook in un posto solo.

Si presenta come un servizio di microblobbing con cui amministrare i nostri social media in un’unica interfaccia.

E’ necessario registrarsi gratuitamente per poi procedere ad aggiornare il nostro stutus nei social network in un colpo solo.

HomePuzz permette anche di salvare, condividere ed organizzare i video di YouTube.

Il servizio fornisce anche una funzione che etichetta il flusso in categorie in modo da reperire e strutturare i contenuti in modo efficace.

I nostri seguaci di Twitter, Google Buzz e FaceBook sono mostrati in specifiche liste.

HomePuzz fornisce anche una versione mobile per telefoni cellulari e iPhone.

Si tratta dunque di un interessante e completo strumento del tutto gratuito.

Aviary: suite di applicazioni per la modifica delle immagini online gratuita

aviary

Aviary, la una suite di strumenti per l’editing online di immagini, video e musica di cui ho già parlato qui, diventa finalmente gratuita per tutti.

Aviary propone alcuni ottimi tool per la modifica delle immagini online (editor immagini, editor video, editor vettoriale, editor di modelli 3D, cattura schermate ed altro) contrassegnati con il nome di un uccello.

Con questi strumenti si può fare davvero di tutto e in molti pensano che sia il servizio migliore del web.

Sicuramente la suite è in grado di sostituire egregiamente molti software da desktop.

Google Buzz

Dopo il mezzo fiasco di Wave Google lancia Buzz.

Google Buzz è un nuovo modo di condividere aggiornamenti, foto, video e altro ancora direttamente da Gmail e con i vostri contatti preferiti, sfruttando la rete sociale che da sempre è alla base della vostra casella di posta elettronica. Buzz porta in superficie questa rete, selezionando i contatti con cui vi relazionate più frequentemente ma lasciandovi decidere con chi e cosa condividere.

Questo progetto nasce dal desiderio di creare un’esperienza di condivisione facile da utilizzare e in cui integrare foto, video e link utili per renderla ancora più ricca.

Google Buzz sarà attivato gradualmente in tutti gli account GMail ma è già attivo nella sua versione mobile, raggiungibile dal telefonino cellulare a questo indirizzo: http://www.google.com/buzz.

Ho avuto modo di testarlo sull’iPhone e sono rimasto a prima vista decisamente colpito favorevolmente.

google_buzz

Come per Twitter e FaceBook (social media con cui si mette in concorrenza diretta) la sua vera forza sarà la possibilità di usarlo in mobilità.

Google Buzz può essere usato anche da Google Profiles, il mio profilo pubblico è http://www.google.com/profiles/piccini.alberto

Via | Google Italia Blog

ItaliaOra: statistiche del paese Italia in tempo reale

italiaora

ItaliaOra è un sito che mostra le statistiche del paese Italia in tempo reale.

Il servizio si basa sui dati forniti dall’ISTAT e da altre autorevoli fonti come il Ministero dell’economia e delle Finanze, il Ministero dell’Interno, il Ministero della Salute.

Le statistiche fornite riguardano la popolazione, l’economia, la società, il lavoro, i media, la comunicazione, i costi della politica, la sicurezza, la giustizia e la salute.

Il flusso delle informazioni si aggiorna senza sosta attraverso alcuni contatori.

Italia Ora in buona sostanza fotografa la condizione del nostro Paese in forma visuale rendendo l’idea della sua continua trasformazione.

Si tratta di uno strumento in grado di soddisfare la curiosità di chiunque ma che può avere anche un riscontro educativo.

Boxee porta internet in TV

Per i nostalgici di Joost arriva Boxee, un servizio rivoluzionario che porta internet in TV nel vero senso della parola.

Il loro slogan è tutto un programma: “Boxee è il modo migliore per godersi l’intrattenimento di Internet e del computer sulla tua TV”.

Si tratta di un software gratuito ormai disponibile per il download nella sua versione beta per tutti i sistemi operativi (Windows, Mac, Ubuntu, Apple TV) im grado di fornire servizi internet a richiesta basandosi sulle piattaforme migliori del web.

Ci si registra e, una vota installato il programma, ci si trova davanti ad un vero e proprio media center estremamente efficiente suddiviso in canali tematici che fanno riferimento per esempio a YouTube, Fora.tv, Revision3. Non tutti i canali, tuttavia, sono ancora visibili dall’Italia purtroppo.

La velocità dello streaming e la qualità video ed audio è superlativa.

Non resta che connettere il PC (possibilmente un laptop o un netbook dotato di telecomando) alla televisione e guardare lo show.

Ma presto sarà disponibile sul mercato il Boxee Box, un dispositivo multimediale fabbricato da D-Link da collegare possibilmente alla presa HDMI di un TV LCD per godersi appieno lo spettacolo.

Il set-top box è dotato di telecomando, sistema audio e connessione wifi.

Addio quindi agli “obsoleti” lettori DVD-DVIX e alle varie peripezie per portare in TV i contenuti scaricati dalla rete. Basta disporre di una piccola rete wifi domestica (un semplicissimo router) e il gioco è fatto.

Boxee integra anche una serie di funzioni sociali per condividere musica e video con gli amici. Non potrebbe mancare infatti FaceBook, Twitter e compagnia bella.

Dulcis in fundo, Boxee Remote (iTunes link), un’applicazione per iPhone gratuita in grado di trasformare il melafonino in un telecomando per Boxee.tv.

A mio avviso Boxee sarà tra le applicazioni più innovative del prossimo futuro in attesa che le case produttrici di televisori integrino direttamente nei loro prodotti dispositivi in grado di portare internet sullo schermo di casa.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: