Archivio per la tag 'mashup'

Twittercal: creare eventi in Google Calendar usando Twitter

Twittercal



Twittercal è un servizio che connette Twitter con Google Calendar.

Come funziona?

Ammesso che già si disponga di un account in Twitter, si deve aggiungere gcal come amico, concedere l’accesso a Google Calendar e creare eventi inviando messaggi diretti a gcal da Twitter.

Una facile maniera per crearsi promemoria al volo.

Le ultime novità su Twittercal, direttamente su http://twitter.com/twittercal

Via | eHub


TwitterPoster: la rappresentazione visiva dei twitter più influenti

TwitterPoster è una sorta di murale online con le icone e i relativi link degli utenti più influenti di Twitter (con il maggior numero di followers).

C’è una versione internazionale ed una per il Giappone, ma probabilmente arriveranno altre versione locali.

Riconoscete qualche avatar del twitter nostrani?

Via | digg

UPDATE
: lanciata la versione italiana.

Animoto: creazione di video con effetti speciali cinematografici dalle tue foto

Oggi è stato aperto la pubblico Animoto, un rivoluzionario mashup che consente di creare video online a partire da immagini personali da caricare sul servizio.

Si può aggiungere musica alla nostra sequenza di foto e fare in modo che essa segua il ritmo del passaggio da un’immagine all’altra.

Ne risulta un video spettacolare, professionale, del tutto assomigliante ad un videoclip, addirittura ad un trailer.

Animoto infatti usa le tecnologie cinematografiche attuali e sfrutta sistemi di movimento mai visti finora in rete. I suoi creatori sono professionisti che lavorano nel mondo del cinema e della musica (MTV, ABC).

Come in tutte le applicazioni di questo genere i video possono essere scaricati (anche nell’iPod), condivisi nelle reti sociali, inviati tramite email, masterizzati ed inseriti in un blog (vedi sopra il mio primo clip).

Si può anche editare e remixare se per caso non fossimo soddisfatti o per altri stupefacenti effetti.

Animoto è rapido nell’upload (ho caricato 25 mb di foto in pochi minuti), ha una grafica stupenda ed è facile da usare. Il rendering tuttavia può risultare piuttosto lungo.

Il servizio è gratuito per i video brevi, mentre quelli lunghi si pagano 3 dollari oppure si può sottoscrivere un abbonamento annuo a 30 dollari con uso illimitato.

Se per i tuoi video vuoi raggiungere un risultato altamente professionale, non perdere l’occasione di usarlo perché al momento è un servizio irraggiungibile in qualità.


Più di 90 giochi web 2.0 online



Non ce la faccio quasi più a stare dietro alle super complete liste di links che elencano le migliori risorse reperibili in rete riguardo alcuni temi caldi del web che Mashable pubblica da un po’ di tempo con una frequenza quasi giornaliera.

Ora è la volta di + di 90 giochi web 2.0 online in Ajax e mashup.

Una autentica miniera per chi desidera divertirsi e confrontarsi con altri appassionati in Rete.

Nel frattempo continuo ad aggiornare la mia “lista delle liste” di Mashable, tradotta in italiano e suddivisa per argomenti con centinaia e centinaia di ghiotti links.

Non perdete l’occasione di seguirla.

Link al post | Le cassette degli attrezzi di Mashable (la lista delle liste)


MusicMesh: ricerche musicali



MusicMesh è un completo mashup con cui si può trovare di tutto riguardo i nostri musicisti preferiti.

Si presenta come un motore di ricerca di canzoni, album ed artisti anche mediante tags.

Le ricerche sono di tipo visuale, ad ogni album o artista sono associate 6 affinità in una specie di diagramma a stella che rappresenta le principali relazioni con il risultato trovato.

Ulteriori informazioni vengono mostrate tramite collegamenti ad altri servizi: Amazon, YouTube, Wikipedia. Ad esse si assommano recensioni e tracklist.

Semplice ed immediato, per cultori musicali.


Web Links n° 5


Quinto appuntamento con Web Links, rubrica del blog dove segnalo le notizie e siti più interessanti di cui vengo a conoscenza che non riesco (o non voglio) segnalare in un post.

Chi è interessato a tutti i miei links può consultarli sul mio del.icio.us e magari sottoscriverli.

  • PSS!, personal search syndication, generatore di motori di ricerca personalizzati;
  • Formsite, potente generatore di form per siti web;
  • Egnyte, servizio per l’integrazione, la condivisione il backup e la sincronizzazione di documenti desktop via web;
  • Authorstream; condivisione di presentazioni PowerPoint online concorrente di SlideShare;
  • WriteWith, servizio web 2.0 per l’upload e la stesura di documenti di testo online in forma collaborativa;
  • Geodetector, statistiche per siti web che identifica e traccia i visitatori dalla provenienza e impedisce il traffico fraudolento;
  • Firefox Inside Firefox, trucco su come aprire Firefox dentro Firefox…;
  • Digipen, giochi anche educativi creati dagli studenti dell’Institute of technology di Singapore;
  • Slidez, potente strumento per la creazione di portfoli, albums e slideshows professionali online;
  • Celebrities ciccione, con Potoshop…;
  • Ufem, piattaforma blogging per sole donne;
  • G.ho.st, Glodal Hosting Operating System, ossia computer virtuale online;
  • Trikir, clone di Twitter spagnolo;
  • MySay clone di Twitter con messaggi vocali per cellulare;
  • MapMyName, biglietti da visita su mappa geografica;
  • Deskload, organizzatore online di segnalibri tramite icona come in un desktop;
  • Critical Metrics, ascolti e recensioni musicali, charts, playlist;
  • Zooof, generatore di alberi genealogici multilingue.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: