Archivio per la tag 'maps'

La mappa del giorno e della notte

DaylightMap sfruttando la tecnologia messa a disposizione da Google Maps (come ormai fanno decine di applicazioni web) non fa altro che mostrare l’illuminazione del planisfero dividendolo nelle zone del giorno e della notte.

Logo di Firefox di 70 metri di diametro su Google Maps

logo firefox

Alcuni fanatici di Firefox hanno creato schiacciando grano nella campagna vicino a Portaland (USA) un logo del famoso browser di 70 metri di diametro, orientato in modo tale da essere visibile con Google Maps (verifica con questo link).

C’è anche la spiegazione di come è stato realizzato, corredata da foto esplicative.

La moda comincia ad essere piuttosto diffusa.

Visto su InKLiNo

Manda un saluto “geografico” dallo spazio con geoGreeting!

Sfruttando le centinaia di migliaia di edifici di tutto il mondo fotografati da Google Maps somiglianti, visti dall’alto, a tutte le lettere dell’alfabeto, GeoGreeting genera la scritta del nome o della dedica che gli viene indicata. Mostra inoltre la localizzazione geografica nel planetario di ciascuna lettera usata.

Un’idea originale e simpatica per inviare saluti tramite posta elettronica, dal momento che viene creato un link permanente con il nostro messaggio (prova qui per vedere come funziona).

Via Genbeta.

Google Maps plugin per WordPress

Inline Google Maps è un plugin per WordPress che consente di inserire una mappa di Google tramite un link in un post come questo.

Dal momento che io odio l’editor WYSIWYG di WordPress (consigliato nella pagina del plugin), ho seguito intuitivamente una procedura personalizzata per inserire una mappa di Firenze.

Attendi un attimo, la pagina deve essere caricata completamente per poter visualizzare la mappa… di Firenze

La sardegna come non l’hai mai vista

Il pandemico amico Luca Conti, mi segnala via chat Sardegna 3D, una sorta di Google Earth per il turismo sardo.

Molto cordalmente inoltro la segnalazione.

Uno spillo nella cartina: condividere mappe personalizzate

pininthemap

Pin In The Map è un servizio gratuito che consente, senza bisogno di registrazione, di indicare un punto preciso sulla terra con una specie di segnaposto e di accompagnarlo con un testo descrittivo e un’immagine che si rendono visibili, come una nuvoletta di un fumetto, cliccando sullo spillo rosso creato.

Finita l’operazione viene generato un link permanente da inserire in una pagina web o da inviare via mail. Per capire, guarda l’esempio.

C’è anche la versione premium con molte funzionalità in più a pagamento.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: