Archivio per la tag 'linux'

Xmind: software gratuito per creare mappe mentali


xmind

Ho dedicato decine di post agli strumenti web per creare mappe mentali e uno dei miei primissimi articoli come blogger ai software per il mindmapping.

Di programmi gratuiti ne esistono molti. Ne cito alcuni dei più conosciuti: Cmap Tools, FreeMind, Thinkgraph.

Si dovrà aggiungere alla lista dei programmi freeware anche Xmind, un software che è sempre stato a pagamento (e ancora lo è nella versione pro) ma che ora rilascia anche alcune versioni gratuite per Windows, Mac, Linux e portabile.

Ho dato un’occhiata proprio a quest’ultima distribuzione che non richiede installazione e l’ho trovata molto ricca e completa sotto tutti i punti di vista.

Oltre alle classiche caratteristiche comuni ai software per il mindmapping è da apprezzare il fatto che le mappe possono essere esportate tnei formati di testo, HTML e immagine e che è possibile importare i formati tipici di MindManager e FreeMind.

Insomma Xmind si presenta anche come un nuova applicazione opensource e multi piattaforma. Ricordo che la versione a pagamento costava 299 dollari.

Via | killerstartups


Salvare le email sul computer: GMail Backup


GMail Backup

GMail Backup è un’applicazione gratuita che permette di salvare sul computer le email di GMail utilizzando la caratteristica IMAP.

Il software è gratuito ed è disponibile per Windows, Linux e Mac.

Dopo averlo installato il programma, è sufficiente inserire username e password d’accesso alla propria casella di posta elettronica, scegliere la cartella dove salvare i dati e cliccare sul bottone Backup. Essi saranno archiviati nel formato EML e potranno essere eseguiti da vari client per la gestione della posta elettronica.

Il software è in grado di eseguire una copia anche degli allegati.

Le versioni per Linux e Mac sono dotati di una interfaccia meno user friendly e si avviano da linea di comando.

GMail Backup consente anche di restaurare le email eventualmente perse e trasferirle presso un altro account o uno nuovo.


Fennec: il browser mobile di Mozilla (video)



Fennec Alpha Walkthrough from Madhava Enros on Vimeo.

Fennec è la versione mobile del celebre browser Mozilla Firefox.

Il navigatore per Windows Mobile sarà disponibile nelle prossime settimane.

Dopo le prime immagini, ecco un video catturato sul Nokia N810 che assieme al Nokia N800 è l’unico cellulare tablet dove può essere utilizzato al momento nella sua versione Alpha.

Per ora è possibile anche scaricare una versione in grado di girare in Windows, Linux e Mac OS X.

Non si hanno ancora notizie su un’eventuale versione per Symbian.

Via | mashable


Lphant: client p2p di nuova generazione


lphant

Lphant è un client p2p di nuova generazione che sta riscuotendo sempre più successo tra gli appassionati del filesharing.

Il programma integra i protocolli usati da BitTorrent ed eMule perché è in grado di supportare le reti eDonkey, Kademlia (Kad) con cui funziona il secondo ed è in grado di scaricare anche file torrent.

In pratica è come disporre di Emule e uTorrent o Sharezaa o Azureus nello stesso software.

Il supporto delle reti eDonkey e Kad è perfetta, sembra quasi di usare una mod di eMule, con cui Lphant si integra alla perfezione, si può usare l’uno o l’altro e proseguire nel download senza problemi. Per i file trorrent invece è molto meglio usare client nativi.

Il programma è multi lingua (disponibile in Italiano), è multi piattaforma (Windows, Linux, Mac e PDA), è di facile configurazione ed è possibile personalizzarlo tramite skin.

La ricerca può essere filtrata per tipo di file, per dimensione e per numero di fonti.

Esiste un forum di supporto e di discussione su p2p italia.

L’unica avvertenza raccomandabile è evitare di installare l’adware integrato come viene spiegato qui.

L’aspetto positivo di questo software è che, usando le reti Emule e BitTorrent contemporaneamente, il download risulta davvero velocissimo.

Provare per credere, senza dimenticare che scaricare contenuti protetti da copyright non è una pratica lecita.

Grazie all’amico Simone per la segnalazione.


ScreenToaster: registrare, salvare e condividere screencast online


screentoaster

ScreenToaster è un’applicazione gratuita che permette di registrare screencast via web compatibile con Windows, Mac OS X e Linux.

Esistono anche molti software professionali per produrre screencast (Camtasia Studio, per esempio è il più famoso), ma ce ne sono anche di gratuiti, come Windows Media Encoder, CamStudio , Wink, oRipa e tanti altri per le più disparate piattaforme ed esigenze.

Sebbene via web, ScreenToaster è un servizio funzionale, semplice da usare che consente di salvare automaticamente il video in Flash della registrazione e (particolare da non trascurare) di condividerlo via email o tramite codice embed attraverso il quale inserirlo in una pagina web come se fosse un filmato di YouTube.

C’è bisogno solamente di Java installato.

In sostanza l’applicazione permette di realizzare uno screencast direttamente online da qualsiasi postazione, senza necessità di installare alcun software se non l’applet Java (ammesso di non averlo già).

Non c’è bisogno di sottolineare le notevoli possibilità che software ed applicazioni di questo genere consentono anche in campo didattico-educativo.

Applicazioni simili Screencast-O-Matic.

Via | Digita Inspiration


OpenOffice in difficoltà, troppe richieste per la release 3.0


openoffice

Se vi collegate a OpenOffice in questo momento, in luogo del sito ufficiale, troverete una pagina che spiega che stanno lottando per la sopravvivenza in quanto i loro server devono sopportare un enorme richiesta di traffico a causa della gigantesca richiesta della release 3.0 appena uscita.

Dalla pagina, tuttavia, è possibile scaricare OpenOffice 3.0 in Italiano per Windows e Linux.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: