Archivio per la tag 'lingue'

Forvo: ascoltare la pronuncia delle parole in molte lingue


Forvo

Forvo è un sito web dove ascoltare la pronuncia delle parole in molte lingue.

Gli utenti possono registrare la pronuncia di un termine o di un nome proprio nella sua lingua madre e tutti possono ascoltare.

Forvo mira a creare un database delle pronunce di tutte le lingue possibili. Al momento ci sono appena 571 parole, 312 pronunce in 185 idiomi diversi.

La stessa parola può essere pronunciata da varie persone in modo da confrontare e stabilire la migliore dizione.

Il servizio è ancora chiuso al pubblico, ma seguendo il link sotto si può trovare il codice per provarlo.

Via | loogic


Learnit Lists: imparare le parole fondamentali di una lingua straniera


LearnitLists

Con LearnitLists è possibile imparare il lessico fondamentale di molte lingue straniere in pochi mesi.

Si tratta di un gadget per iGoogle che mostra una lista di alcune parole della lingua che si vuole apprendere. Ci si può esercitare e i nostri test saranno conservati per capire ciò che si è appreso e quello che c’è ancora da studiare.

L’applicazione è ancora in fase beta e presto sarà proposta una versione per le principali rete sociali (Facebook, MySpace). Funziona già in Orkut e Hi5.

Un sistema facile ed intelligente per imparare le principali parole in modo costante ed efficace.

Via | downloadsquad

SpeakLike: traduzione in tempo reale delle conversazioni di una chat


SpeakLike

SpeakLike è un’applicazione, ancora in fase beta test, che permette di tradurre in tempo reale le conversazioni di una sessione chat.

La traduzione per ora avviene in tre lingue: Inglese, Spagnolo e Cinese.

Si tratta di una traduzione automatica che offre il controllo all’utente della correzione degli errori in tempo reale.

Non l’ho potuto provare personalmente, ma immagino che si tratti di uno strumento straordinario. Immaginate infatti di poter chattare con un cinese, un americano o uno spagnolo tranquillamente senza conoscere la lingua!

Purtroppo il servizio non sarà del tutto gratuito, ma visto quanto offre sarà comunque utile a molti.

Via | wwwhatsnew

PoliTraductor: traduttore online gratuito

politraductor



PoliTraductor è un traduttore di testi online capace di rendere molto semplice l’operazione.

Basta incollare o scrivere un testo nella zona superiore, indicare l’idioma con cui è scritto e scegliere la lingua a cui tradurre.

Lingue disponibili: Inglese, Spagnolo, Francese, Tedesco, Greco, Russo, Olandese, Portoghese, Coreano, Cinese, Giapponese.

Peccato per la troppa pubblicità della pagina.

Via | wwwhatsnew


Imparare le lingue con Babbel

Babbel



Babbel è l’ennesima applicazione online che aiuta da apprendere le lingue straniere (ne avrò già recensite perlomeno una mezza dozzina).

Si tratta di una rete sociale nella quale è possibile migliorare il lessico dell’Italiano, l’Inglese, Il Francese, lo Spagnolo e il Tedesco.

Il sito offre tutta una serie di esercizi, di giochi e di lezioni su vari argomenti: la famiglia, il cibo, fare la spesa e via dicendo.

Scelta un’unità (tra le 27 a vari livelli) inizia la parte pratica dell’apprendimento con attività scritte e audio. Disponibile anche un dizionario personale.

Ogni utente mantiene il suo profilo dove mostrare gli interessi e i dati personali. Si possono cercare amici della lingua madre che desideriamo apprendere con cui relazionarsi e praticare l’idioma.

Babbel è sviluppato in Adobe Flex e si aggiunge ai vari LiveMocha, Mango, soZiety, Italki, FriendsAbroad, Lingro…

Uno strumento valido ma di supporto e complemento, dal momento che per imparare le lingue serve ben altro tipo di studio.

Via | TechCrunch


Ebiwrite: il paradiso dei traduttori

ebiwrite



Ebiwrite è un’applicazione web 2.0 dove si possono realizzare essenzialmente tre obiettivi:

  • scrivere traduzioni e organizzarle tramite tag;
  • caricare file e documenti;
  • creare dizionari personalizzati e condividerli.

Sebbene esistano molti strumenti online che facilitano il lavoro del traduttore Ebiwrite offre molto di più.

Il proprio lavoro è disponibile sempre in rete ed è possibile operare in qualsiasi luogo tramite una connessione ad internet, un computer o un dispositivo mobile.

Il testo originale e quello tradotto sono visualizzati attraverso due finestre parallele, si dispone dell’auto salvataggio e della possibilità di ritornare all’ultima versione salvat, di una ricca scelta di font, di un motore di ricerca interno e di un servizio di stampa.

I dizionari personali potranno essere usati per tutte le traduzioni future e condivisi nella cummunity. Ciò significa che si potrà disporre di veri e propri dizionari bilingui realizzati dai professionisti del settore.

Purtroppo lo spazio di storage gratuito messo a disposizione è soltanto di 2 mb.

Via | eHub



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: