Archivio per la tag 'itunes'

Un gruppo musicale suona con 5 iPhone nella metropolitana di New York (video)

“Take Me Out” by Atomic Tom LIVE on NYC subway è il titolo di un video che mostra un gruppo musicale suonare con 5 iPhone nella metropolitana di New York.

Il gruppo si chiama Atomic Tom e la canzone Take Me Out.

Il loro album è disponibile in iTunes a questo link.

Instagram: la vita di tutti i giorni in istantanea, la nuova mania del foto sharing in mobilità

instagram

Instagram, o Instagr.am che dir si voglia, è un’applicazione per iPhone che consente di condividere la vita di tutti i giorni in istantanea (iTunes link, gratis).

A giudicare dal successo ottenuto, più di 100.000 download in meno di una settimana, si può ben dire che rappresenti già la nuova mania del foto sharing in mobilità.

Si tratta di uno dei quei servizi che si differenziano dagli altri, innovativi, destinati ad avere un grandissimo riscontro e a diffondersi rapidamente nelle abitudini della gente che usa i dispositivi mobili e gli smartphone per collegarsi ad internet.

Mi riferisco a quello che è già successo per FourSquare per esempio nei mesi scorsi. Insomma, è destinato a fare tendenza.

Con questa applicazione si possono scattare foto, catturare momenti di vita ed organizzarli in un flusso continuo proprio come fa Twitter nella timeline o come il muro di FaceBook.

Tale flusso è disponibile come feed e può essere condiviso da altri utenti come in tutte le reti sociali degne di tale nome.

Invece di condividere link o messaggi di 140 caratteri si condividono immagini di vita quotidiana, si racconta noi stessi con le foto.

L’applicazione fornisce alcuni filtri fotografici che permettono di dare alle foto un tocco più istantaneo, casuale, artistico, vagamente retrò.

Le immagini possono essere geolocalizzate grazie all’integrazione con FourSquare, e condivise in altri social media come FaceBook, Twitter, Tumblr, Flickr.

Il potenziale di Instagram è enorme dunque e presto saranno di sicuro lanciate applicazioni per telefonini Android e Blackberry.

Must have.

App Store Instant e iTunes Instant: due nuovi mashup per la ricerca in tempo reale

appstore_instant

Tra tutti gli esperimenti nati dopo il lancio di Google Instant meritano attenzione App Store Instant e iTunes Instant.

Anch’essi seguono la moda dei mashup per ricerca in tempo reale.

Il primo, come si intende facilmente dal nome, è uno strumento per ricercare le applicazioni per iPhone e iPad nell’AppStore. Il secondo, invece, rovista lla velocità della luce all’interno di iTunes.

itunes_instant

Entrambi sono stati lanciati da giovanissimi sviluppatori. iTunes Instant addirittura da un ragazzo di soli 15 anni.

MusicLink.fm: ascoltare interi cd musicali online prima di acquistarli

musiclink

Basandosi sull’immenso archivio musicale di GrooveShark, uno dei migliori servizi dove ascoltare musica in internet, MusicLink.fm offre la possibilità di ascoltare interi cd musicali online prima di acquistarli.

Questa funzione, infatti, non è prevista dai principali music store come Amazon e iTunes, i quali offrono un preascolto di soli 20-30 secondi delle canzoni. In questo modo non sempre l’acquirente è in grado di farsi un’idea precisa di quello che vuol comprare.

Attraverso un comodo motore di ricerca interno, MusicLink.fm permette invece di scovare gli album musicali che ci interessano e di ascoltare tutti i brani online. Basta inserire il nome di un artista o il titolo del cd e procedere.

L’ascolto è completo e del tutto privo di interruzioni e pubblicità. Se soddisfatti, basterà cliccare sul link fornito e acquistare la musica su Amazon.

E’ anche possibile navigare tra gli album più ascoltati dagli altri utenti, condividere l’ascolto con un commento in Twitter e FaceBook, prelevare un widget personalizzabile nella grafica con tutte le track da inserire in una qualsiasi pagina web.

MusicLink.fm è del tutto gratuito e non richiede registrazione.

Ping: il nuovo social network per la condivisione musicale di iTunes

ping

Ping è un nuovo social network per la condivisione musicale integrato direttamente in iTunes, il software di Apple usato da milioni di utenti.

Offre caratteristiche simili a quelle di Last.fm. In pratica, previa registrazione, è possibile condividere i nostri gusti musicali con gli amici che adoperano lo stesso servizio.

Ping è integrato anche nell’applicazione iTunes per iPhone, iPod e iPad. Si può pertanto usare anche in mobilità.

La nostra rete sociale può essere creata in base ai suggerimenti del sistema o invitando gente via email.

E’ possibile condividere non solo artisti e musica, ma anche recensioni e opinioni.

Si tratta insomma di un buon sistema per esplorare l’universo musicale di iTunes in forma collaborativa e per conoscere nuova musica, un servizio che tenta di mettersi in competizione con Spotify e in un certo senso anche con FaceBook.

Se devo essere del tutto onesto non mi entusiasma per nulla la sua integrazione esclusiva in iTunes e avrei preferito un’interfaccia web dove pubblicare e reperire profili pubblici da raggiungere direttamente via browser. Proprio come FaceBook e Last.fm, appunto.

In ogni caso di sicuro Ping, come tutte le iniziative di casa Apple, è destinato ad avere successo.

Libox: l’iPhone come telecomando per i video, le foto e la musica del tuo computer

Libox è un nuovo servizio che tramite un’applicazione gratuita (iTunes link), permette di usare l’iPhone come telecomando per i video, le foto e la musica del nostro computer.

Si tratta di un software per la sincronizzazione p2p ancora in fase beta disponibile per Windows e presto per Mac.

Permette di utilizzare l’iPhone come telecomado remoto del computer in wi-fi, senza dover usare ingombranti cavi e trasformando di fatto il vostro laptop (che funge da server) in un centro multimediale, un media box per la riproduzione delle vostre immagini, mp3 e filmati in streaming anche in HD senza limiti di spazio.

E’ necessario scaricare ed installare l’applicazione desktop, l’app per iPhone e procedere alla configurazione.

Il software troverà i media contenuti nel pc e avrà bisogno del tempo necessario in base alla quantità e alla dimensione dei file da reperire.

Terminata l’operazione si disporrà di un player simile a un browser da comandare dal nostro smartphone.

I nuovi file saranno aggiunti automaticamente alla collezione.

Se il computer server è acceso possiamo accedere alla riproduzione in the cloud via Libox anche da un altro computer. Ovviamente la riproduzione avviene anche sul nostro iPhone.

Libox è uno strumento davvero utile sebbene ancora non troppo stabile, gratuito e che necessita soltanto di registrazione obbligatoria.

Vista la diffusione di questi tool (vedi TubeMote) è probabile che Apple fornisca in futuro servizi simili per la sincronizzazione e lo streaming direttamente via iTunes.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: