Archivio per la tag 'istruzione'

Europhoto: archivio storico fotografico europeo

Europhoto è un ottimo sito di documentazione, un vero e proprio archivio storico fotografico europeo.

Alla digitalizzazione delle fotografie partecipano varie agenzie news europee tra le quali l’ANSA.

Si tratta di un progetto finanziato dalla comunità europea che funziona come un motore di ricerca.

E’ accessibile liberamente in dieci lingue, tra cui l’Italiano.

Scuola: MIUR e veDrò lanciano un concorso digitale per studenti

Studenti in gara per lo sviluppo di App innovative. Le migliori 10 saranno pubblicate a carico di AppsBuilder nell’App Store di Apple, nel Google Play Store e nel Windows Phone Marketplace.

App4school è il concorso, rivolto agli studenti delle scuole superiori, che il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il think net veDrò hanno presentato sul portale del MIUR “Io studio” e sul sito di veDrò.

Scopo dichiarato dell’iniziativa: avvicinare i ragazzi alle tematiche inerenti alla Democrazia Digitale e fornire loro gli strumenti tecnici e culturali per un uso più intelligente dei device mobile.

“I ragazzi che parteciperanno – spiega il presidente di veDrò Benedetta Rizzo – avranno 3 mesi di tempo per sviluppare un’applicazione inerente a una categorie di interesse socialmente rilevante. In questo modo si chiederà loro di lavorare non solo sulla creatività digitale, ma anche su tematiche quali il turismo, le iniziative culturali, la scuola, la città”.

Il concorso è rivolto agli studenti delle Scuole Secondarie di II grado, i quali, se interessati, dovranno registrarsi sul portale IoStudio entro e non oltre il 1 dicembre 2013.

Solo allora i partecipanti riceveranno da AppsBuilder, società partner con una tecnologia web in grado di creare e gestire la propria applicazione mobile senza possedere competenze tecniche, un account per la creazione dell’App, che sarà sviluppabile dal 1° dicembre al 1° marzo 2012.

Le migliori 10 applicazioni saranno pubblicate a carico di AppsBuilder nell’App Store di Apple, nel Google Play Store e nel Windows Phone Marketplace.

I premi in palio:

  • 1° Classificato: Apple Mac Boc Pro e una borsa di studio per partecipare a veDrò2013
  • 2°, 3° Classificato: iPad 3 e una borsa di studio per partecipare a veDrò 2013
  • dal 3° al 10° classificato: Uno smartphone Android

Tutte le informazioni su www.istruzione.it/studenti e su www.apps-builder.com/app4school.

La classe digitale [infografica]

Source: onlineuniversities.com via Alberto on Pinterest

The Digital Classroom è un’interessante infografica in inglese a cura di onlineuniversities.com che spiega in buona sostanza come usare la tecnologia a scuola in sostituzione dei libri di testo tradizionali.

Come? Con l’uso di ebook, tablet, inventando testi interattivi con Apple iBook, tramite piattaforme educative a distanza come Moodle, mettendo la costantemente classe online.

Usare iPad o libri di testo a scuola? [infografica]

Source: onlineteachingdegree.com via Alberto on Pinterest

iPads vs. Textbooks è un’interessante infografica in inglese a cura di Online Teaching Degree che potrebbe aiutare gli educatori e tutti quanti si interessano al mondo della scuola a valutare un tema discusso anche dal ministro dell’Istruzione Profumo: usare iPad o libri di testo a scuola?.

In realtà, a mio avviso, la domanda dovrebbe essere posta in altri termini: è conveniente integrare l’uso dei tablet in generale a scuola con i tradizionali libri di testo?

Le risposte suggerite dall’infografica analizzando la società americana sono le seguenti: i libri di testo per le istituzioni sono ancora di gran lunga più economici dell’iPad e le famiglie dovrebbero sobbarcarsi i costi. Le cose migliorerebbero se gli investimenti delle scuole per compare software e computer fossero spesi per acquistare iPad.

Difficile calare l’analisi nella realtà italiana. Di certo c’è che la nostra scuola ha un grandissimo bisogno di innovazione tecnologica.

Connected Mind: creare e condividere mappe mentali via browser (Chrome)

connected_mind

Connected Mind è un’applicazione web disponibile per Google Chrome che permette di creare e condividere mappe mentali via browser.

L’estensione è completa di funzioni proprio come i software desktop similari soltanto che la creazione avviene all’interno di un pagina web.

Le mappe saranno salvate online e reperibili sempre via web.

Per accedere al servizio basta connettersi con un ID Gmail in modo da riutilizzare le mappe a piacimento.

Connected Mind offre pieno controllo della grafica del layout, permette di scegliere tra 60 font e 35 modelli già pronti, dispone di auto salvataggio, della possibilità di inserire immagini e di tutte le funzioni tipiche dei classici strumenti dedicati alla creazione di mappe mentali.

Gli utenti di Freemind possono anche importale le loro mappe già esistenti.

Connected Mind, dunque, è un ottimo strumento per il mindmapping del tutto gratuito.

Aula 365: portale di educazione ed intrattenimento per bambini e ragazzi

Aula365

La responsabile del sito mi segnala Aula365, un portale di Educazione ed Intrattenimento per bambini e ragazzi da 6 ai 14 anni.

Ecco la sua descrizione.

Il sito si struttura in un’ampia offerta di contenuti educativo-multimediali:

FILMATI EDUCATIVI della durata variabile (dai 15 ai 25 minuti) nei quali i personaggi di Aula365 interagiscono, sotto forma di cartoni animati, per analizzare e memorizzare argomenti di studio trattati nei diversi gradi di istruzione.

Queste risorse sono audio-visive; i dialoghi tra i personaggi compaiono scritti nelle vignette o in basso alle immagini per rafforzare la trasmissione del messaggio.

BIOGRAFIE ED INFOGRAFIE si tratta, nel primo caso del racconto della vita dei personaggi illustri facendo un grande ed efficace uso dell’immagine; nel secondo caso di grafici interattivi per il ripasso e la sintesi di argomenti quali le guerre mondiali.

Esistono poi una ricca galleria di immagini, un prof che risponde sul sito alle domande dei bambini, dei blogs dove gli studenti possono confrontarsi su argomenti scolastici…ed una WIKI propria del portale, dove i bimbi possono contribuire, con i loro insegnanti, alla costruzione e compartecipazione delle conoscenze.

Aula365 è un efficace supporto all’apprendimento scolastico, facilita lo studio motivando gli studenti dei vari livelli di istruzione.

E’ al commento un portale di social networking educativo dove tutti possono confrontarsi con gli utenti della comunità per condividere idee, curiosità e conoscenze.

Aula 365 è disponibile per vari Paesi, soprattutto di lingua Spagnola e anche per l’Italia.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: