Archivio per la tag 'inviti'

Urlist: strumento collaborativo per raccogliere, organizzare e condividere liste di link [inviti]

urlist

Urlist, il servizio che consente di creare e condividere liste di siti con un link, di cui ho già parlato in questo post, si rinnova rilasciando una nuova release molto più strutturata e potente e completamente rivista nella grafica.

Urlist è un strumento collaborativo per raccogliere, organizzare e condividere liste di link.

Si tratta di un tool particolarmente adatto a insegnanti e professori. Può infatti essere utilizzato con gli studenti per facilitare la raccolta e la condivisione di materiali online, come comoda raccolta di link di una ricerca, come strumento per condividere e incrementare facilmente informazioni selezionate in rete.

Le liste sono diffuse tramite link brevi e possono essere pubbliche, private o nascoste.

I link della lista possono essere organizzati in più modi: per sezioni, secondo l’ordine cronologico di salvataggio, in base ai like che gli utenti esprimono su ciascun link.

Gli utenti di Urlist possono utilizzare un bookmarklet per salvare e organizzare i link durante la navigazione. Il servizio fornisce una dashboard di gestione, dove sono contenute le liste create e quelle condivise.

Urlist è ancora in fase beta privata, ma i primi 50 lettori di maestroalberto possono accedere con il codice invito, “maestroalberto-urlist“.

Il codice va inserito nella home cliccando su “Join us” accanto “Get an invite”.

Si attiverà la schermata di “Sign up” con un pulsante rosso. A questo punto basterà effettuare una normale registrazione gratuita anche attraverso FaceBook, Twitter o Google.

Glass: annotare, commentare e condividere qualsiasi pagina web (inviti disponibili)

Glass (writeonglass.com) è un nuovo servizio che permette di annotare, commentare e condividere qualsiasi pagina web con i nostri amici e colleghi.

Per iniziare ad usarlo è necessario creare un account gratuito e poi installare un estensione per Firefox e per le ultime versioni di Google Chrome.

Dopodiché si possono invitare gli amici direttamente via email oppure aggiungendoli tramite le rubriche di GMail, Yahoo Mail, Windows Live Hotmail.

Tramite il pulsante che il plugin inserisce nel nostro browser è possibile lanciare un widget con cui condividere la nostra esperienza di navigazione lasciando commenti, note, evidenziando testo e condividendo persino video e immagini.

Il tutto in un flusso di informazioni che possono essere monitorate anche via feed RSS. Per queste sua caratteristiche c’è chi lo ha paragonato a Google Wave.

Il progetto è ancora in fase beta ad inviti. Chi ne volesse uno lasci un commento mettendo l’indirizzo di posta elettronica solo nell’apposito form e non all’interno del messaggio stesso.

Pingg: creare e spedire inviti online

pingg

Pingg è un servizio che permette di creare e spedire inviti online.

Dispone di una gran varietà di ottimi disegni gratuiti da personalizzare come se fossero cartoline con la possibilità di inserire anche immagini personali.

Le collezioni grafiche sono suddivise per categorie. Ce ne sono per tutti i gusti, per chi vuol spedire un invito formale e per chi vuol mandare una cartolina virtuale creativa e divertente.

Una volta individuato un modello di nostro gusto si procede alla personalizzazione in modo molto semplice ed intuitivo stabilendo se creare una ecard o un semplice invito.

Dopodiché sarà necessario inserire le scritte, le immagini e collocarle nel template. Si possono inserire anche dati personali relativi al mittente e all’evento pubblicizzato.

Basterà infine inviare l’invito via email o pubblicarlo nei social network.

Davvero utile per organizzare cerimonie, feste, party, celebrazioni via internet o semplicemente per inviare una simpatica ecard.

Pingg è uno strumento gratuito che non richiede registrazione e che fornisce anche una versione a pagamento.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: