Archivio per la tag 'internet'

Italki: impara le lingue con un partner online




Se non si conosce le lingue ormai si perdono molte opportunità. Pensiamo alla stessa Rete, per navigare senza ostacoli è indispensabile conoscere almeno un po’ d’inglese.

Approfittando proprio di internet si può sfruttare le reti sociali che ci mettono in contatto con altre persone in giro per il mondo che avvertono la stessa necessità e stabilire un patto per aiutarsi reciprocamente ad apprendere il tanto desiderato idioma.

Italki serve proprio a questo. Si indica la nostra lingua madre e, attraverso uno strumento apposito, si cerca un partner per la lingua che desideriamo praticare. Nulla di più immediato e spontaneo.

C’è tutta una serie di preferenze da stabilire: età del nostro collaboratore, sesso, livello di apprendimento. Si possono trovare anche utenti con il profilo di professori che dovranno essere pagati per il loro servizio.

Ogni utente dispone di un proprio profilo personale dove indicherà tutte le informazioni sul proprio conto e sulla modalità in cui desidera apprendere la lingua.

Da qui può gestire vari sestemi di messageria (Skype, Yahoo e MSN Messenger) ed un sistema personale chiamato Talkbox (solo per Windows) con cui potrà stabilire conversazioni testuali, vocali e tramite video.

Uno sistema completo, non solo come modello di apprendimento ma anche come rete sociale di contatti tra persone.

Personalmente, in base alla mia esperienza di ex studente universitario di Lingue Straniere, consiglio sempre di andare ad impararle sul campo, recandosi direttamnete nel Paese straniero desiderato e magari frequentando un corso di studio (bei tempi!).


Clicky: statistiche web 2.0 per siti web




GetClicky (Clicky, per gli amici) si autocelebra come uno dei servizi più completi di statistica per siti web.

Secondo la tabella comparativa che propone nei confronti della concorrenza parrebbe proprio vero.

Statistiche in tempo reale, rss feed, Google map, monitor dei clicks di ogni visitatore, spia per vedere quello che accade in tempo reale, programma di affiliazione per guadagni extra e tante altre opzioni gratuite.

Non chiede nemmeno di mostrare alcun bottone, basta copiare un codice sul proprio sito. Lo sto testando e mi sembra davvero interessante.

In questo momento uso ShinyStat, HiStats, Sitemeter e sistemi più complessi come Google Analytics, oltre a un comodo plugin per WordPress. Attendo anche un invito a Reinvigorate, consigliatomi espressamente dai lettori di questo blog.


Rassegna di siti web (gli articoli che non ho scritto)

Nella navigazione in Rete, nel lavoro, attraverso la posta elettronica, attraverso le centinaia di notizie che leggo tarmite feeds Rss, vengo a conoscenza di una quantità industriale di siti.

Mi ripropongo di dedicare ad alcuni di loro, i più interessanti, un post in maestroalberto, ma mi accorgo che non ce la faccio a stare dietro a tutto. Per compensare alla mancanza segnalo qualche link al volo:

  • Mediamaster, un servizio dove immagazzinare la propria musica per ascoltarla in streaming da qualsiasi computer collegato alla rete;
  • Instacomment, servizio che permette di inserire un widget nel proprio blog con in commenti istantanei degli utenti;
  • Helphee, servizio web che consente di pubblicare al volo contenuti online (documenti di aiuto), di editarli come in una piattaforma di blogging attraverso un editor e di organizzarli in una directory (la mia pagina d’esempio);
  • Stop Disasters, un gioco online a sfondo ecologico educativo che simula eventi catastrofici (tsunami, terremoti, incendi… ) ed insegna e aiuta a prevenirli. Ne ha parlato anche il TG1 in prima serata. Purtroppo ancora solo in inglese;
  • Line Game, un gioco passatempo online divertentissimo;
  • Share2me, estensione per Firefox e IE che consente di condividere pagine web con i propri contatti, inviando il link della pagina per posta elettronica;
  • Izimi, applicazione che consente di conividere al volo ogni sorta di file e dove si può ricercare e commentare i contenuti condivisi dall’intera community;
  • Gregarius, aggregatore gratuito di feeds in php che si utilizza come un cms, installandolo su un web server;
  • Vidconverter, applicazione per scaricare e convertire video da YouTube nel proprio computer;
  • Spaml, email temporanea aleatoria.

Provate a dare un’occhiata, non ve ne perntirete di certo!

Visite e sistemi di statistica del blog



Dal momento che ShinyStat mi offre ormai una specie di elettrocardiogramma piatto, ostinandosi a mantenere il limite delle 1000 pagine giornaliere del mio account free, ho deciso di testare Histat.

Il servizio mi sembra ben fatto, rioporto la descrizione dall homepage. Alcune tra le caratteristiche del servizio:

  • Statistiche in tempo reale di visitatori/pagine viste /utenti online
  • Statistiche orarie e giornaliere per mesi
  • Statistiche sui referer (Siti e motori di ricerca, archiviate per giorni e mesi e illimitate)
  • Conteggio accessi in pagine o sezioni del sito, (es. quanti accessi fa la sezione foto del vostro sito, la sezione about, la homepage, la sezione archivio..ecc..) – Statistiche in tempo reale di visitatori/pagine viste
  • Percorsi dei visitatori (es: da homepage a articolo di oggi – 154 visitatori) archiviate per giorno e mese
  • Informazioni dettagliate sui visitatori e sui loro sistemi
  • LOG/Informazioni dettagliatissime sugli ultimi 1000 vistatori! con ip, pagine visitate (indirizzi completi) e referer (indirizzi completi)
  • Un tools per conteggiare i click (per esempio applicabile sui download dei files o sui link esterni) questo permette di tenere traccia di quanti click ricevono , dati archiviati per giorno e mese
  • Andamento motori di ricerca negli ultimi 60 giorni
  • Funzioni avanzate di ROI tracking per analizzare i referer utili all’acquisizione di nuovi utenti/iscritti/compratori
  • Contatore invisibile da usare in popup/iframe
  • Histats.com funziona ovunque! anche senza supporto javascript! ad esempio su SySpace, Hi5, Friendster…

La concorrenza gratuita a questo genere di servizi è infinita. ShinyStat, se non vuoi perdere utenti e clienti, datti una svegliata! 😉


Criteo, mostra ciò che piace ai visitatori di un blog


Sto provando Criteo un servizio che, tramite un widget da inserire in un blog, dà informazioni circa le abitudini dei visitatori.

Se un lettore di maestroalberto accede ad un altro sito web in cui è installato lo stesso widget di Criteo, aumenta di molto la possibilità che il suo blog appaia nel mio Autoroll, come in una sorta di catena di Sant’Antonio.

In pratica Criteo monitora le visite dei lettori di un blog e ne verifica il numero degli accessi realizzati. In questo modo, dopo un po’ di tempo, il widget mostrerà ciò che i visitatori leggono quando escono da un blog e i siti che hanno un rapporto di relazione tra loro.

Devo ancora capire bene come funziona. Sembrerebbe utile per intrecciare rappoprti in Rete e anche per incrementare le visite del proprio sito. Più si diffonderà nella blogosfera e più sarà divertente.


web 1.0, web 2.0, web 3.0, web 4.0…

evoluzione del web

(clicca per ingrandire)



In questo articolo (in inglese) viene rappresentata una interessante personale visione della tendenza evolutiva nel mondo delle comunicazioni della Rete proiettata sul futuro.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: