Archivio per la tag 'insegnanti'

Open Peeps: immagini di disegni a mano di libero utilizzo per creare scene di persone e progetti di qualsiasi tipo

Open Peeps è un sito che ospita immagini di disegni a mano di libero utilizzo per qualsiasi tipo di progetto, distribuiti sotto licenza Creative Commons di pubblico dominio.

Il sito offre tantissime risorse da usare anche in progetti educativi e non solo personali o commerciali pronti per essere scaricati e utilizzati a costo zero, sebbene sia possibile anche effettuare donazioni.

Per ottenerli gratis è necessario accedere, immettere la cifra 0 e procedere al download fornendo un indirizzo mail.

Open Peeps offre una galleria riguardante i seguenti argomenti: 

  • Espressioni del viso
  • Capi di abbigliamento
  • Pose in piedi
  • Pose da seduti
  • Accessori
  • Acconciature ed espressioni del viso

La libreria delle illustrazioni disegnate a mano, pertanto, è pensata per creare scene di persone.

I disegni possono essere usati nel marketing, per realizzare fumetti, cartelli, avvisi, per lo storytelling o in qualsiasi altro modo la nostra immaginazione suggerisca.

I formati file ottenibili sono adatti a vari software di editing immagine come per Sketch, Figma, Studio e XD ( ossia .fig, .sketch, .studio e .xd). Tuttavia sono disponibili i ben più diffusi file SVG e PNG.

Con essi sarà anche possibile realizzare il remix degli elementi e cambiare i colori di vestiti, pelle, capelli e tutto il resto e, dal momento che si dispone degli elementi separatamente, possiamo costruire personaggi unici combinando i diversi componenti.

Alcuni file, tuttavia, possono essere scaricati direttamente e singolarmente in formato vettoriale SVG e immagini PNG.

Presto saranno aggiunte altre categorie di disegni come animali, nuove espressioni del viso, pose del corpo, ecc.

Open Peeps: è un sito davvero superlativo e ricco di risorse creato da Pablo Stanley il cui profilo Instagram è @pablostanley, il quale meriterebbe di sicuro una donazione.

Oshi: condividere file in modo anonimo con data di scadenza

Oshi  è uno strumento gratuito che permette di condividere file in modo anonimo con data di scadenza.

Si tratta di un servizio di file sharing estremamente semplice da usare che non richiede la creazione di un account e che consente di trasferire fino a un giga alla volta.

Con Oshi è possibile impostare una data di scadenza per i file condivisi, addirittura dopo una sola ora, un giorno, tre giorni, sette giorni, trenta giorni o novanta giorni.

È inoltre possibile impostare la scadenza del link ottenuto per la condivisione dei file appena dopo che qualcuno lo ha scaricato.

I file condivisi possono essere cancellati in qualsiasi momento oppure si può prolungare il periodo di condivisione usando persino un captcha di sicurezza affinché il mittente sia sicuro che ad effettuare il download siano soltanto i riceventi desiderati.


Oshi potrebbe essere utile per condividere file sensibili a determinati vincoli di privacy, come per esempio foto e video di eventi che contengono immagini di  minori, tipo recite o gite scolastiche, da mettere a disposizione delle famiglie in modo rapido e sicuro senza lasciarli  online a tempo indeterminato.

Web App per unire facilmente file immagine JPG, PNG, GIF, TIFF, BMP, PSD, SVG

Può succedere di aver bisogno per i nostri progetti professionali, di svago o per attività didattiche di dover unire due o più immagini o foto in una sola.

A questo link https://www.aconvert.com/image/merge/  è possibile farlo in pochi semplici passi senza dover usare complicati programmi di grafica digitale alla Photoshop.

Si tratta di uno strumento messo a disposizione da Aconvert che funziona egregiamente con una serie infinita di tipi di file immagine come JPG, PNG, TIFF, GIF, BMP, PS, PSD, WEBP, TGA, DDS, EXR, J2K, PNM, SVG o XWD

Basta scegliere i file da unire selezionandone alcuni file dal computer, oppure sceglierli online da URL, Google Drive o Dropbox. 

Successivamente è necessario scegliere le opzioni Verticale oppure Orizzontale a seconda del tipo di lavoro che vogliamo ottenere e infine cliccare sul pulsante submit per far iniziare l’elaborazione.

Otterremo un nuovo file immagine che sarà composto dalle  nostre immagini messe nell’ordine in cui sono state caricate.

Per scaricare l’immagine ottenuta dobbiamo scorrere verso il basso schivando la pubblicità, arrivare su Output Results e cliccare sui pulsanti appositi (vedi immagine sotto):

Accederemo a una nuova pagina da dove potremo scaricare il file in vari modi, aggiungerlo a Drive o Dropox, in un archivio ZIP compresso, raggiungere l’URL dove è ubicato (anche tramite codice QR). Potremo anche cancellare il file.

L’opzione più semplice per il download è cliccare sul link del file ottenuto (vedi sotto):

Si aprirà un’altra scheda del browser contenente il nostro collage e da computer basterà cliccarci sopra con il tasto destro del mouse e salvare l’immagine sfruttando il menù che si aprirà.

Con smartphone o dispositivi mobili sfrutteremo le opzioni con cui sono programmati, di solito bisogna fare una pressione prolungata sopra la foto.

Se le immagini avranno le stesse dimensioni in pixel otterremo un risultato perfetto, altrimenti saranno adattate dall’app automaticamente.

Questo è un esempio di quello che si può ottenere:

Sotto le immagini separate. La prima immagine

e la seconda:

Il sito principale Aconvert offre una miriade di altri strumenti gratuiti per modificare immagini, audio, video, file, documenti, PDF, pagine web eBook direttamente online e in  modo gratuito.

Draw.io: app gratuita per disegnare diagrammi, organigrammi, circuiti elettrici, abilitata per lavorare nel cloud

Draw.io è un’app gratuita per disegnare diagrammi, organigrammi, circuiti elettrici e tanto altro, abilitata per lavorare nel cloud.

Lo strumento, infatti, si integra alla perfezione con Google Drive, OneDrive ed è anche disponibile come estensione del browser Chrome e come add-on per i Documenti di Google.

In particolare consente la creazione di diagrammi di flusso, UML, diagrammi Entità-Relazione (ERD), diagrammi di rete, diagrammi di processi aziendali (BPM), ogranigrammi, circuiti elettronici , wireframing e mockup.

Con un po’ di fantasia, tuttavia, si possono creare anche schemi, mappe mentali e concettuali più semplici.

Basato in HTML5, dispone di una vasta libreria integrata di elementi già pronti da utilizzate per i nostri progetti.

Presenta un’interfaccia intuitiva ed amichevole con supporto al Drag & Drop, la ricerca di immagini e l’opzione per inserirle nel lavoro.

I diagrammi possono essere esportati nei formati  PNG, GIF, JPG, XML, SVG e PDF.

Offre supporto a device touch come tablet e smartphone e un sistema di collaborazione in tempo reale tra più utenti.

Nella pagina di supporto dell’app sono disponibili vari video tutorial, una lista di scorciatoie di tastiera, documentazione e materiale formativo.

Trace: web app per rimuovere lo sfondo da immagini e foto e aggiungere un background personalizzato

Trace è un’applicazione web che permette di eliminare lo sfondo dalle foto di un ritratto o da altri tipi di immagine in pochi secondi risaltando un soggetto in primo piano.

Non solo, la web app consente anche di aggiungere un background personalizzato, un nuovo sfondo colorato o un altro scelto dalla galleria che offre il servizio.

Si tratta di uno strumento di supporto gratuito del sito Stickermule  che, come si evince dal nome, vende gadget di qualsiasi tipo con le immagini personalizzate dal cliente.

Trace, tuttavia può essere usata in maniera del tutto indipendente e libera.

Il suo funzionamento è semplicissimo. Si carica un’immagine dal computer con un soggetto in primo piano e l’app provvederà in automatico a togliere gli elementi di sfondo in un attimo.

Il tempo di elaborazione dipende dal peso dell’immagine che viene caricata ma è comunque rapidissimo. e funziona tutto bene a patto che i soggetti siano in primo piano.

Una volta completata l’operazione di rimozione si può scaricare l’immagine così come è oppure, attraverso un semplicissimo editor online, si possono aggiungere colori di sfondo o, come dicevamo, un background personalizzato tra quelli offerti dallo strumento. ed inserire in tal modo il soggetto in nuovi  mondi (vedi esempio sotto).

Concluso il lavoro, le immagini risultanti sono disponibili per il download in formato JPG.

Con questa app, in definitiva, si possono proiettare persone, animali o cose in altri scenari facilmente oppure utilizzare le sagome ottenute in atri contesti e progetti personali, per esempio per creare fotomontaggi.

Non è necessario ricorrere a complicati software a pagamento e, se non siete professionisti della grafica digitale o non avete tempo da spendere, lasciate perdere Photoshop e provate questo strumento.

Applicazioni simili:

MakerCase: una semplice web app per progettare scatole e custodie di qualsiasi tipo (per taglio laser e non)

MakerCase è una semplice ed intuitiva web app per progettare scatole e custodie di qualsiasi tipo per taglio laser e per ogni altro tipo di progetto ed attività.

L’ho scoperta ricercando modelli di scatole da produrre con la nuova laserbox di Makeblok che abbiamo la fortuna di avere in dotazione.

Si tratta di un’applicazione basata sul web pensata per chi ha a che fare con macchine da taglio laser e router CNC, ma che può essere usata anche per altri scopi come dicevo.

MakerCase è un software gratuito eseguito direttamente nel browser e genera automaticamente un progetto per il taglio in base alle specifiche stabilite dall’utente.

Si possono inserire le dimensioni della scatola in pollici e millimetri e lo spessore del materiale desiderato e sarà generato in automatico un modello tridimensionale della scatola che può essere ruotato liberamente.

MakerCase consente agli utenti di creare scatole con bordi piatti o bordi ad incastro utilizzando giunti a dita.

Lo strumento può generare sia scatole aperte, sia custodie chiuse con coperchio.

Quando il disegno della scatola è completo, MakerCase “appiattisce” il modello tridimensionale e genera un file SVG o DXF che può essere inviato direttamente a una laser cutter o un router CNC, oppure usato con software di grafica specifici (tipo CorelDraw, Adobe Illustrator, Inkscape o Tinkercad) e adattato alle proprie esigenze.

MakerCase è anche in grado di compensare la larghezza del raggio laser per il taglio da svolgere.

Sebbene pensato per laser cutter, l’applicazione a mio parere può essere usata anche da chi non dispone di una macchina da taglio e desidera realizzare una scatola fai-da-te magari di carta o cartone.

Nelle mie ricerche ho scovato altri strumenti simili. Il primo è Box Designer, un’altra ottima web app che oltre a file vettoriali SVG e DXF per AutoCad è in grado di produrre anche documenti in PDF con i layout desiderati, ma che non ha il supporto visivo che invece offre Maker Case.

Segnalo infine Boxes.py, forse la più specifica e completa delle tre in quanto consente di inserire una infinità di parametri e soprattutto perché permette di generare non soltanto scatole ma anche mensole, ripiani di scaffali, inserti per cassetti e molti altri elementi 3D.

Purtroppo anch’essa manca dell’elemento visivo ma, se sappiamo cosa volere, non sarà difficile inserire i parametri giusti.

Il sito propone un’infinità di modelli già pronti all’uso semplicemente da adattare alle proprie esigenze. I formati file di output inoltre sono svariati, oltre a SVG e DXF, offre anche AI, GCODE, PDF, PS.

Tutti gli strumenti presentati in questo post sono gratuiti, di libero utilizzo e non richiedono registrazione.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: