Archivio per la tag 'immagini'

PictureTrail: slideshows spettacolari!

Cool Slideshows

PictureTrail è un nuovo servizio online che consente di creare proiezioni d’immagini davvero fantastiche e di inserirle in una pagina web.

L’offerta dei tipi di slideshows (flicks) è vastissima e molto variegata. Vedi i due esempi riportati. Assolutamente da provare!

Cool Slideshows

Qualche link su Flickr

museumr

Museumr ti permette di rendere famose le tue foto. Infatti consente di mostrarle e salvarle come se fossero esposte in un museo di arte contemporanea, con tanto di pubblico che ammira. Le foto possono anche essere inserite tramite URL e caricate sul proprio account di Flickr.

Museumr fa parte di Dumpr, un ambiente che consente di modificare foto in vari modi divertenti: trasformandole in puzzle, in una sfera luminosa, in schizzi, invecchiandole…

FlickrCC è un comodo motore di ricerca che consente di trovare foto sotto licenza Creative Commons.

Slideroll, uno strumento che permette di creare presentazioni sotto forma di minifilm con le foto di Flickr e di modificarle aggiungendo una colonna sonora.

Un mosaico interattivo con le foto taggate wow+blue, wow+pink, e wow+white.

Infine il bel set di wallpapers per Vista.

L’immagine infinita

immagine infinita

L’immagine infinita creata da Zoomquilt è un’illusione ottica allo stato puro. E’ un filmato in flash creato da 20 artisti formato dalla successione di 88 immagini che convertono al centro.

Mi pare evidente che la fonte d’ispirazione artistica sia il famoso artista olandese Escher. Da non perdere.

Visto su lineasguia

Comeeko: strisce di fotomontaggi al volo

a comic strip!

Ricordate Pikipimp, la divertentissima applicazione che consente di generare al volo caricature, cartoline e vignette a partire da una qualsiasi foto? Comeeko è qualcosa di molto simile, anche perchè i creatori sono gli stessi.

Comekoo è un’applicazione che consente di realizzare strisce di fotomontaggi al volo. Attraverso una serie di passaggi si sceglie il layout con il numero di celle adattabili in dimensioni a nostro piacimento. Ad ogni cella si deve assegnare un’immagine (da locale o da Flickr!), possiamo aggiungere elementi alle foto in modo da creare una sorta di caricatura o di vignetta molto divertente.

Gli elementi sono di vario tipo: baffi, cappelli, capigliature, persone, elementi naturali, nuvolette dei fumetti… e si aggiugono attraverso il drag and drop. Le immagini possono essere ulteriormente manipolate attraverso i classici strumenti di editing. Ci sono anche un sacco di effetti speciali suddivisi per categorie.

Conclusa la striscia, le viene assegnato un titolo, una descrizione e una serie di tags, può essere salvata come immagine jpg, spedita per posta elettronica e infine inserita in una pagina web (vedi sopra).

Gli utenti registrati possono condividere le immagini rendendole pubbliche e ritornare anche in un secondo tempo sulla striscia che risiede su una galleria personale, per editarla o cancellarla.

Ho un debole per questo tipo di attrezzi web 2.0. Divertentissimo e fantasioso, funziona alla grande!

La prima foto del Web

hprribles cernettes

Questa secondo l’atorevolissima Wikipedia è la prima foto mai pubblicata sul Web (1992). Non ci posso credere… è davvero orribile!

I colori dell’India secondo Homo Noeticus

india
L’azzeccata immagine sopra rappresenta i colori dell’India sedcondo l’amico Homo Noeticus. Il quale sta realizzando un blog diverso, come non se ne vedono molti in giro nella blogosfera (piacerà ad Enrica). Non mancare di consultare la tavolozza interattiva dei colori dell’immagine qui.

L’Homo Noeticus, che mi ha aiutato a realizzare il mio motore di ricerca personalizzato Ricerche Maestre: il Web per la Scuola Primaria, ha anche creato un motore tutto suo con Google CSE. Si chiama Giusy).

Massimo rispetto Luca, te lo dovevo… In bocca al lupo!


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: