Archivio per la tag 'immagini'

Come fare una foto di vostra madre appesa per i capelli




Vi prego, se non sapete bene cosa fate, rinunciateci!

Link al tutorial fotografico originale (13 foto).


Le migliori foto Wikimedia Commons del 2006




Wikimedia Commons, archivio di contenuti digitali liberamente distribuibili, ha indetto un concorso, chiamato Wikimedia Commons Picture of 2006. I giurati di questo premio sono stati proprio gli utenti di Wikimedia.

La particolarità del concorso è che tutte le foto sono rilasciate sotto licenza Creative Commons e sono quindi liberamente distribuibili ed utilizzabili.

Partecipavano anche le immagini animate. La foto che vedete sopra è arrivata soltando undicesima… Imperdibile.

Visto su Clickblog dove si possono vedere tutte le gallerie.


Zooomr contro Flickr, la lotta si fa dura




Nel giorno in cui Flickr presenta finalmente alcune nuove agognate caratteristiche, il servizio concorrente Zooomr tenta il colpaccio.

Flickr fornisce lo strumento Collections, ossia la possibilità di organizzare i sets fotografici appunto in collezioni e la visualizzazione dell’interfaccia grafica dell’utente tramite sei nuovi layout.

Non molto, ma abbastanza. Da utente Pro mi aspetterei almeno la traduzione all’italiano dell’intero sito.




L’interessante servizio concorrente Zooomr, invece, è sul punto di offrrie (con la versione 3) nientemeno che più di 250 nuove funzioni e miglioramenti, frutto del duro lavoro del guru diciottenne (!!!) Christopher Tate.

Le caratteristiche più importanti: storage illimitato di foto di qualsiasi dimensione, supporto di 25 lingue diverse, possibilità per gli utenti di vendere le proprie foto in stock ed ottenere il 90% del ricavo.

Sono tradizionalmente legato a Flickr (il mio account), ma sicuramente inizierò ad usare Zooomr con più decisione di quanto finora non abbia fatto!


Storage a go-go




Spuntano come funghi i servizi di storage, ossia quei siti che che consentono l’immagazzinamento online di dati gratuitamente. Il motivo è molto semplice: il drastico calo dei prezzi dell’hardware dedicato.

Questo consente a molti di tentare l’avvetura a costi piuttosto ridotti, a rischio e pericolo dell’utente che da un giorno all’altro rischia di vedere svanire i propri contenuti online, se non consegnati in buone mani. Vale la pena di provare, senza lasciarsi influenzare dalle facili lusinghe, le migliori proposte.

Ultimamente ho provato TinyLoad (300 mb di hosting gratuito, senza limitazione di banda e mantenimento online del file senza limiti di tempo) e MediaMaster (sistema dove immagazzinare la propria musica per ascoltarla in streaming da qualsiasi computer collegato alla rete).

Picasa, il servizio per foto e immagini di Google, ha aumentato lo storage a un giga, Zoomr, il principale concorrente di Flickr, proprio da oggi promette nessun limite all’immagazzinamento.

Se DivShare è stata la prposta recente decisamente migliore, in questi giorni assisto al lancio di WooFiles (storage gratuito di un giga al volo), GigaSize (1,5 giga, ma con limite di tempo di 90 gg) e di Wik.Is, un servizio che offre la possibilità della condivisione, oltre all’immagazzinamento dei dati.

C’è chi si specializza e punta sulla specificità , come OurMedia, podcasts sotto licenza Creative Commons, o Blip.Tv, storage audio e video con facile integrazione nelle piattaforme blogging.

Ne vedremo ancora delle belle. Uno su dieci ce la farà…


TinyLoad: hosting fino a 300 mb gratuito




Avete bisogno di caricare un file in internet per voi stessi o per condividerlo con gli amici e i colleghi? Allora TinyLoad porebbe essere utile al vostro caso.

TinyLoad offre 300 mb di hosting gratuito, senza limitazione di banda e garantisce il mantenimento online del file senza limiti di tempo. Non c’è limite al dowload ed è totalmente gratuito.

Una volta caricato un file, esso può essere condiviso tramite email o attraverso un link diretto per scaricarlo. Per le immagini TinyLoad genera anche il classico codice HTML (vedi il logo sopra inserito proprio in questo modo), quello del thumb e quello per i Forum.

Peccato che non sia possibile registrarsi e tenere traccia dei propri files. Il servizio è semplicissimo, veloce ed immediato.

Mi chiedo se le offerte di questo genere, ormai a decine, un domani dovessero chiudere o subire un guasto, cosa accadrebbe ai nostri contenuti?

Meglio sempre conservare una copia dei files in locale ed essere consapevoli che non esiste nessuna garanzia per quanto ospitato in rete attraverso sistemi di questo genere.

Via Digg


Blogger integra Picasa Web Album e aumenta lo storage delle immagini a un giga



Buone notizie per chi ha un blog nella piattaforma gratuita di Google Blogger. E’ stata da poco introdotta una caratteristica che riguarda le immagini caricate nei post.

Esse appaiono automaticamente anche su Picasa Web Album, il servizio di immagazzinamento e di condivisione online delle immagini di Google.

Presso Picasa le immagini possono essere gestite e viene creata una galleria con l’esatto nome del nostro blog. Se si cancellano da Picasa naturalmente verranno rimosse anche dal blog.

In considerazione del fatto che ormai Picasa offre uno spazio di storage di un giga (circa 4.000 foto a media risoluzione) e che Blogger consentiva soltanto circa 300 mb, si tratta di un miglioramento notevole. Inoltre possiamo monitorare così lo spazio rimasto a disposizione.

Nonostante io sia un estimatore convinto di WordPress, riconosco che si tratta di un notevole passo avanti sia per Blogger sia per Picasa, che dirotterà sicuramente molti blogger a scegliere la piattaforma gratuita di Google.

Blogger, infatti, comincia ad essere a mio avviso sullo stesso piano dell’equivalente servizio di WordPress e, per facilità d’uso, è forse addirittura più consigliabile agli utenti alle prime armi.

Per usufruire della nuova opzione è necessario visualizzare Picasa Web Album in inglese (impostazioni->preferenza lingua->English) e cliccare sul link My Photos.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: