Archivio per la tag 'google drive'

QuickOffice: app Android e iOS per gestire documenti Office online, su tablet e smartphone

QuickOffice è una eccellente applicazione per Android e iOS con cui gestire documenti Office online.

Ciò significa che tramite QuickOffice si possono creare, modificare e gestire file Microsoft Office tramite smartphone, tablet, iPhone, iPad o semplicemente attraverso un normale browser internet.

Supporta documenti Word, Excel e PowerPoint, si possono aprire e visualizzare i file PDF e allegare file alle email.

QuickOffice fa parte delle applicazioni gestite da Google, si integra perfettamente con Drive e utilizza il relativo spazio web gratuito online di 15 giga.

Link: QuickOffice per Android e QuickOffice per iOS.

i2OCR: scanner OCR online per convertire immagini in testo

i2ocr è un valido scanner OCR online per convertire immagini in testo.

Supporta più di 60 lingue, è in grado di riconoscere vari tipi di file immagine tra i più comuni (JPG, PNG, BMP, TIF, PBM, PGM, PPM) e analizza testi incolonnati.

Funziona così: si carica un file (o si indica un URL dell’immagine), si seleziona la lingua e si procede all’estrazione del testo.

I testi possono essere salvati nei formati Word, PDF, plain text e si possono modificare direttamente in Google Drive.

i2OCR è del tutto gratuito, non richiede registrazione e non presenta limiti di uso.

Attachments.me, Cloudy e Kloudless: salvare gli allegati delle email sui servizi cloud alla Dropbox

Kloudless è un’estensione per Chrome che consente di salvare gli allegati delle email sui servizi cloud alla Dropbox.

Si integra con Dropbox, Google Drive, Box e si connette con Gmail.

Per farla funzionare basta installarla ed accreditare gli account dei vari servizi.

Un altro plugin che funziona praticamente allo stesso modo in Chrome è Cloudy per Gmail.

Questa valida estensione funziona con Facebook, Google Drive, Dropbox, Box, Picasa, Instagram, Flickr, Github, Evernote e Alfresco.

Attachments.me, infine, è un plugin per Firefox e Chrome che come gli altri consente di salvare facilmente file da Gmail in Dropbox, Google Drive, Box, liberando spazio sulla nostra casella di posta elettronica.

Fornisce anche una comoda app per iPhone e iPad con cui gestire i file.

Copy.com: ottimo servizio di cloud storage alla Dropbox, Google Drive, SkyDrive

Copy.com è un ottimo servizio di cloud storage alla Dropbox, Google Drive, SkyDrive, Amazon Cloud Drive e siti simili.

Offre 15 giga di spazio remoto gratuito dove sincronizzare file e cartelle e, volendo, piani di immagazzinamento pro a pagamento.

Fornisce client desktop gratuiti per Windows, Mac e Linux con cui gestire il sistema e il file sharing pubblico e privato.

Permette il download gratuito di applicazioni Android e iOS con cui gestire i nostri file con tablet, smartphone, iPhone, iPad.

Copy è una eccellente alternativa a Dropbox perché, oltre al triplo di spazio cloud e alla possibilità di ottenere spazio aggiuntivo tramite referral, funziona alla grande su browser, computer e dispositivi mobili.

Per registrarsi a Copy.com si può usare anche questo link referral e avrete 5 giga di spazio web in più.

eduClipper: una specie di Pinterest per insegnanti

eduClipper è una specie di Pinterest per insegnanti o quello che molti docenti vorrebbero fosse.

E’ un sito dove condividere link preferiti in forma visiva attraverso un comodo bookmarklet.

Si possono salvare presentazioni PowerPoint, PDF, immagini, video e condividere file tramite Google Drive.

Gli insegnati possono creare board di classe con gli studenti dove pianificare vere e proprie lezioni.

eduClipper è un sito gratuito.

WeVideo: video editor collaborativo in the cloud integrato in YouTube ed altri social network

WeVideo è un interessante video editor in the cloud integrato in YouTube ed altri social network.

In pratica è un software per la modifica dei filmati che funziona direttamente in internet via browser, anche su smartphone e dispositivi mobili.

Disponibile anche come applicazione per Chrome ci si può connettere con Facebook, Instagram, Dropbox, Google Drive e Flickr e importare le nostre immagini precedentemente salvate online.

Offre le funzioni tipiche dei programmi del video editing anche in forma collaborativa.

E’ possibile aggiungere musica ed effetti speciali ai nostri lavori, filtri, transizioni ed altro ancora.

Supporta praticamente tutti i formati video digitali ed è possibile condividere i risultati nelle reti sociali anche in HD.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: