Archivio per la tag 'gmail'

Salvare le email sul computer: GMail Backup


GMail Backup

GMail Backup è un’applicazione gratuita che permette di salvare sul computer le email di GMail utilizzando la caratteristica IMAP.

Il software è gratuito ed è disponibile per Windows, Linux e Mac.

Dopo averlo installato il programma, è sufficiente inserire username e password d’accesso alla propria casella di posta elettronica, scegliere la cartella dove salvare i dati e cliccare sul bottone Backup. Essi saranno archiviati nel formato EML e potranno essere eseguiti da vari client per la gestione della posta elettronica.

Il software è in grado di eseguire una copia anche degli allegati.

Le versioni per Linux e Mac sono dotati di una interfaccia meno user friendly e si avviano da linea di comando.

GMail Backup consente anche di restaurare le email eventualmente perse e trasferirle presso un altro account o uno nuovo.


Attenzione, si rubano domini!


ladro

L’ultimo eclatante caso è stato quello di MakeUseOf, famosissimo sito americano che spesso ho citato, il quale è stato vittima di un vero e proprio furto di dominio ed è appena tornato online.

Gli hacker, anche a causa della colpevole solerzia dell’hosting provider GoDaddy, sono riusciti a trasferire il sito presso un nuovo server a Dubai. Tant’è che MakeUseOf ha aperto un nuovo blog temporaneo in attesa di risolvere l’incresciosa questione.

Casi simili, come racconta Codigo Geek, sono accaduti anche in Argentina.

Ma come può accadere un fatto del genere? I furfanti informatici sfruttano due fattori. Il primo, come ho detto, è la “solerzia” di provider come GoDaddy che tramite il semplice invio di una email di risposta del proprietario di un sito e senza verifiche provvede al volo al trasferimento di un dominio.

Il secondo è che gli hacker sfruttano un bug di GMail per eseguire uno script contenuto in un messaggio che invia in automatico risposte alle email ricevute, anche a quelle false inviate dai pirati sotto mentite spoglie naturalmente.

Pare che chi attacca usi sempre l’indirizzo domain.selln@gmail.com con il quale sono stati fregati molti utenti di GoDaddy.

Seguendo la vicenda di MakeUseOf ne sapremo certamente di più.

Per rendere GMail più sicuro, tuttavia, si può fare molto.

Il primo luogo usare la connessione https. Basta andare in impostazioni e spuntare la penultima casella in basso, in Generali, Connessione Browser.

A questo punto GMail Notifier non funzionerà più ma è sufficiente mettere un cerotto e tutto ritornerà come prima installando questa patch.

Ci sono inoltre plugin per Firefox, a mio avviso un po’ troppo invasivi, che impediscono di lanciare script senza consenso.

Se qualcuno conosce altri metodi…


Smiley in Gmail


gmail_emoticons

Gmail aggiunge finalmente la possibilità di inserire le faccine nei messaggi di posta elettronica.

Gli emoticon sono integrati anche in GTalk.

Le faccine sono sia statiche, sia dinamiche.

Al momento ne ho contate 83.

Via | Blogoscoped


NutshellMail: le tue email in un posto solo


NutshellMail è un aggretaore di social network e di servizi di posta elettronica quali Gmail, Yahoo Mail, Hotmail, ecc. con una marcia in più perché non si corre il rischio di non ricevere le email spedite da compagnie come MySpace, Facebook e LinkedIn.

NutshellMail, infatti, non richiede di effettuare il login nei vari servizi che si usano aggirando così i controlli e gli eventuali firewall in grado di bloccare i messaggi.

Si può scegliere un indirizzo di posta elettronica dove ricevere tutte le email e il periodo di aggiornamento della ricezione.

Insomma uno strumento estremamente produttivo, anche da un punto di vista lavorativo, che evita un continuo login nei social network cui apparteniamo in grado anche di monitorare i messaggi in arrivo nelle caselle di posra elettronica dei nostri figli più piccoli.

Sopra un esempio del suo funzionamento.

Via | go2web20


WiseStamp: creare firme digitali peronalizzate nei servizi posta elettronica


wisestamp

WiseStamp è un’estensione per Firefox che permette di creare facilmente firme digitali personalizzate nei servizi posta elettronica in coda alle nostre email.

Sebbene io, usando Gmail, lo stia già facendo usando l’apposita funzione di configurazione WiseStamp può ugualmente tornare utile per inserire un messaggio, un recapito, i link ai nostri blog o alle nostre reti sociali.

E’ necessario scaricare ed installare il plugin e configurarlo aggiungendo il testo della nostra firma anche in formato HTML.

E’ possibile personalizzare stile, font e colori, inserire immagini e link, creare firme multiple da usare per scopi e circostanze diverse.

Il servizio supporta per ora Aol Mail, Gmail, Hotmail e Yahoo! Mail.

Insomma se siete utenti di Firefox e non volete perdere l’occasione di mostrare la vostra signature WiseStamp fa sicuramente al caso vostro.

Via | killerstartups


Mail2web: consulta la posta elettronica ovunque tu sia


mail2web

Mail2web è un mail reader online che permette di consultare la posta elettronica di qualsiasi account da qualsiasi postazione web.

Supporta anche Gmail, Yahoo Mail, Hotmail e i domini di posta elettronica personali.

Non c’è bisogno di registrazione e nemmeno di configurare e nulla, basta andare in Mail2web, inserire l’indirizzo e la password per accedere alla propria casella.

Gli utenti registrati, tuttavia, possono salvare i dati dei propri indirizzi mail e usufruire di funzioni ulteriori.

Mail2web supporta i dispositivi mobili, iPhone incluso.

Ricordo che, sebbene il servizio è rinomato e sicuro, si forniscono dati personali che dovremo mantenere sempre privati.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: