Archivio per la tag 'geologia'

QuakeShakes: software per monitorare i terremoti in tempo reale nella mappa geografica

QuakeShakes

QuakeShakes è un software gratuito sviluppato in Adobe AIR in grado di monitorare i terremoti in tempo reale nella mappa geografica.

Si tratta di un programma multi piattaforma compatibile con tutti i sistemi operativi che mostra i terremoti occorsi negli ultimi giorni e nell’ultima settimana in tutto il mondo.

Quake Shakes reperisce dati da US Geological Survey, un ottimo sito collegato a sensori che registrano in tempo reale l’attività sismica nel momento stesso in cui accade.

Il software è in grado di localizzare nella cartina l’epicentro del terremoto, la data, l’ora e l’intensità attraverso i colori che indicano la magnitudo.

Sono disponibili varie visualizzazioni del planisfero, anche quella in 3D.

Un programma davvero ottimo e funzionale.

Via | news.cnet

Terremoto in Abruzzo: Google apre una pagina informativa

google_Terremoto_Abruzzo

Google apre una pagina informativa sul Terremoto in Abruzzo e così la introduce:

Per aiutare le popolazioni dell’Abruzzo e delle regioni colpite dal terremoto, e per consentire a tutti di mantenersi aggiornati sulla situazione e sull’andamento dei soccorsi, abbiamo raccolto su questa pagina le principali informazioni.

E’ inoltre possibile leggere le ultime notizie direttamente su Google News, oppure consultare i siti delle organizzazioni che stanno operando sul territorio per offrire il proprio aiuto e fare una donazione.

Abbiamo ricevuto dal satellite GeoEye immagini aggiornate a dopo il terremoto. E’ possibile vederle in alta risoluzione scaricando questo file KML da visualizzare con Google Earth.

Una sorta di utile pagina di inizio sull’evento sismico. Sinceramente ci speravo quando ho scritto Terremoto in Abruzzo: facciamo comunità.

Gli ultimi terremoti nel mondo: USGS Earthquake Hazards Program

Earthquake

USGS Earthquake Hazards Program monitora, tra le altre cose, i terremoti avvenuti negli ultimi sette giorni nel mondo nella pagina Data.

Si tratta un sito scientifico di statistiche geologiche proveniente dagli Stati Uniti ma che raccoglie dati da tutte le aree geografiche.

E’ possibile visitare anche la pagina specifica per l’Europa.

Vi si possono trova informazioni aggiornate sui vari eventi sismici: magnitudo, localizzazione geografica (anche tramite un KML per Google Earth), cartine, dettagli tecnici e scientifici.

Questa è la pagina relativa al tragico terremoto in Abruzzo del 6 aprile scorso.

Video: 650 milioni di anni in 80 secondi


650 Million Years in 1:20 Min. è un incredibile video che mostra il passato e il futuro della terra in 80 secondi.

Il filmato parte da 400 milioni di anni fa con l’emersione delle terre passando per la costituzione della Pangea e la deriva dei continenti fino ad arrivare a 250 milioni di anni nel futuro quando il nostro pianeta (se continuerà ad esistere) si ricompatterà in un altra Pangea mostrandoci come sarà l’ipotetica superficie terrestre.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: