Archivio per la tag 'fotocamere'

Kit Duracell con caricatore USB portatile

Duracell mi ha dato l’opportunità di provare in anteprima un kit con alcuni suoi innovativi prodotti che rappresentano un passo in avanti nell’evoluzione del concetto di ricarica.

Il kit Power On (che non si troverà in commercio così com’è, ma soltanto nelle sue singole componenti) è composto da:

Speedy Charger

  • Ricarica fino a 4 batterie in due/tre ore
  • In modalità carica veloce ricarica 2 batterie AAA/AA in un’ora

Duracell Rechargeable Accu

  • 4 batterie NiMH ricaricabili da 1.700 mAh ideali per i dispositivi a basso consumo di energia come macchine fotografiche digitali, telefoni cordless e giocattoli

Duracell Plus Power (in passato “Duracell Plus”)

  • 4 nuove batterie Duracell Plus Power che garantiscono fino al 40% in più di potenza rispetto alle Simply Duracell

E soprattutto da il nuovo caricatore USB portatile da 1800mAh che garantisce un’avanzata capacità di ricarica in mobilità, con un design compatto e che è in grado di fornire:

  • Fino a 5 ore extra di conversazione per gli smartphone
  • Ricarica facile tramite connettori standard (Micro-USB e adattatore Mini-USB inclusi)
  • Pulsante power-check per verificare quanta energia extra si ha ancora a disposizione

Con questo prodotto Duracell si propone di aiutare a superare i normali limiti delle batterie dei dispositivi mobili alle ormai tante persone che usano quotidianamente smartphone, telefoni cellulari, consolle da gioco, tablet, fotocamere e videocamere digitali.

Video recensione prelevata da androidworld.it

Ritrovare la macchina fotografica rubata

stolencamerafinder

Avete per caso smarrito la macchina fotografica o ve l’hanno rubata? Oggi c’è una possibilità in più di ritrovarla grazie a Stolen Camera Finder.

Il procedimento è piuttosto semplice: è sufficiente caricare dalla home del sito delle vecchie foto scattate con la compianta macchina e aspettare.

Il sito procederà a una ricerca in rete di altre immagini che abbiano le stesso codice EXIF, ossia un numero identificativo utile ad individuare l’unica macchinetta che può aver scattato quella foto. Una volta che la ricerca avrà dato il suo esito, il sito vi darà ulteriori dettagli.

Le uniche raccomandazioni riguardano il formato, che deve essere rigorosamente in JPEG, e il fatto che le foto che caricate è preferibile che non siano state modificate con altri software, che potrebbero causare la cancellazione di parte dei dati EXIF.

Alla fine starà a voi decidere cosa farne con le informazioni: andrete a trovare il ladro a casa?

Guest post a cura di Michele Pallada: www.lacuriosita.it

Linm.me: creare album fotografici collaborativi

linm.me

Linm.me è un’applicazione web che permette di creare album fotografici collaborativi.

E’ necessario registrarsi gratuitamente, assegnare il nome ad una galleria di immagini e fornire l’apposito link agli amici, i parenti o ai colleghi con cui vogliamo condividerla in modo che essi possano aggiungere foto all’album di gruppo.

Le foto inserite dagli altri rimarranno in attesa di moderazione finché non decidiamo di pubblicarle. Successivamente saranno visibili a tutti.

Linm.me rappresenta una maniera semplice per condividere immagini con altre persone come quelle scattate con diverse fotocamere durante una ricorrenza, una cerimonia, una vacanza, un evento di gruppo.

Vedi anche: Comemories: creare gallerie fotografiche collaborative.

Comemories: creare gallerie fotografiche collaborative

comemories

Comemories è una semplicissima applicazione web che permette di creare gallerie fotografiche collaborative.

Si procede alla creazione di un album e ci sarà fornito un link da condividere con le persone che vogliamo.

Per caricare foto e immagini basta trascinarle nell’interfaccia di Comemories. La stessa cosa può fare la gente che invitiamo in modo da generare album fotografici di gruppo.

Le foto risiederanno online per 90 giorni e possono essere cancellate in qualsiasi momento.

L’intera galleria può essere scaricata con un click in un file zip.

Comemories rappresenta un modo semplicissimo per condividere con amici, parenti e colleghi immagini riprese con diverse fotocamere di un evento, una ricorrenza, una cerimonia, una vacanza e via dicendo.

Si tratta dunque di un ottimo servizio di foto sharing gratuito che non richiede registrazione.

SnapSort: servizio che mette a confronto fotocamere digitali

snapsort

Quando ci accingiamo ad acquistare una macchina fotografica digitale siamo spesso indecisi tra i vari modelli o marche di pari prezzo e spesso andiamo a reperire informazioni online.

SnapSort è un servizio che mette a confronto fotocamere digitali e che ci aiuta dunque nella scelta.

Disponibile in varie lingue (purtroppo non in Italiano) fornisce un comodo motore di ricerca interno con cui selezionare il modello preferito.

Ad ogni fotocamera è associata la lista delle possibili concorrenti. Non ci resta che selezionarne una e iniziare il confronto.

Vengono indicati i prezzi medi indicativi, un punteggio che indica la vincitrice e tutta una serie di dati relativi ai prodotti in questione corredati da immagini.

Si monitorano in particolare le differenze e i motivi per cui scegliere un prodotto piuttosto che un altro.

E’ possibile addirittura ottenere il codice embed per inserire il confronto come widget una pagina web.

Decisamente un buon punto di partenza per chi intende comprare una macchina fotografica, SnapSort è gratuito e non richiede registrazione.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: