Archivio per la tag 'famiglia'

Brickify: trasformare un’immagine in mattoncini LEGO

brickify

Brickify è un,applicazione web che permette di trasformare un’immagine in mattoncini LEGO.

Per convertire una foto basta indicarne l’URL nell’apposito campo e cliccare sul pulsante brickify.

Otterremo così un effetto speciale del tutto simile a quello dei famosi mattoncini LEGO anche se il servizio non si ispira direttamente al celeberrimo marchio di giocattoli danese.

brickify2

Brickify è sviluppato in HTML5 e funziona in qualsiasi browser e in tutti i dispositivi mobili senza problemi (iPad, IPhone, Android).

In pratica il converter trasforma i pixel dell’immagine utilizzata in mattoncini colorati.

L’immagine ottenuta può essere scaricata in alta risoluzione e addirittura modificata online nei colori attraverso un semplice editor grafico.

La LEGO, tuttavia, fornisce direttamente un’applicazione ufficiale gratuita per iPhone, Lego Photo, in grado anch’essa di convertire facilmente le foto in composizioni di mattoncini colorati.

Brickify è un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Creare un piccolo FaceBook personale con Toonti

Toonti è un’interessante applicazione web che permette di creare un piccolo FaceBook personale, un vero e proprio social network.

Si inizia istituendo un gruppo che può essere reso pubblico o mantenuto privato. Successivamente inizia la fase della personalizzazione della grafica della pagina web e delle opzioni da condividere con gli altri membri (vedi video demo).

Gli utenti possono condividere foto e video, generare blog personali, calendarizzare e localizzare eventi e tanto altro.

Il gestore della rete sociale dispone di un interfaccia con cui personalizzare il design molto intuitiva, costruita con editor visuali, picker di colori e widged che possono essere spostate con un semplice drag&drop per ottenere tutte le modifiche del layout facilmente.

Toonti è una proposta davvero un’interessante, ottima per creare gruppi di condivisione, studio e lavoro con gli amici o la famiglia, con i colleghi e a scuola tra insegnanti e studenti, per gestire associazioni o club privati.

Il servizio è gratuito ed è ancora in fase beta di sviluppo. Da seguire.

Grabba Beast: inventare e disegnare un mostro online

grabba_beast

Grabba Beast (grab a beast, ovvero “prendere una bestia”) è uno strumento per inventare e disegnare un mostro online in stile fumettistico.

Si può partire da una bestia a caso sfruttando la funzione random e modificarla con vari elementi messi a disposizione: corpi, braccia, gambe, occhi, bocche, cappelli, sfondi.

Si possono anche personalizzare i colori attraverso un picker dove prelevarli per modificare il disegno.

Alla fine si può assegnare un nome al nostro mostriciattolo, scaricare l’immagine anche come wallpaper, salvarlo nella galleria delle bestialità, inviarlo come ecard, condividerlo nelle reti sociali alla Twitter o FaceBook.

Volendo si può anche acquistare come poster cartaceo facendoselo spedire a pagamento.

Alcuni Grabba Beast sono disponibili anche come papercraft (modellini di carta) in PDF, da stampare, ritagliare e costruire.

Ottimo anche per generare un originale avatar personalizzato.

Grabba Beast è uno strumento gratuito che non richiede registrazione obbligatoria.

Via | wwwhatsnew

My Sky HD: i miei canali e programmi preferiti

myskyhd

Siamo arrivati al terzo ed ultimo appuntamento degli articoli dedicati all’uso del decoder My Sky HD, organizzata da Liquida e realizzata in collaborazione con Sky.

Oggi parlerò dei miei canali e programmi preferiti.

Quando accendo il decoder molto spesso salto a piedi pari tutti i canali Rai e Mediaset, non solo per la povertà del loro palinsesto ma per la scarsa qualità delle immagini.

Con My Sky, infatti, ci si abitua troppo bene e diverte guardare soprattutto i canali che offrono immagini in HD.

Per quanto riguarda i canali dedicati all’intrattenimento, amo quelli che propongono le serie TV e in particolare Sky Uno, Fox, FoxCrime, Fx. Mi piace guardare qualche volta anche Current soprattutto quando trasmette programmi di informazione o dedicati al mondo di internet.

Dei canali dedicati al cinema preferisco di gran lunga Sky Cinema 1 in quanto propone spesso in prima serata i film più attuali e molte prime visioni.

Alcuni di questi canali hanno la versione +24, +1 e addirittura +2. Ciò significa che è possibile guardare gli stessi i programmi trasmessi a distanza di una, due ore o di un giorno intero. Tuttavia, sfruttando la possibilità di registrare, quasi mai ne ho bisogno.

Essendo un grande appassionato di sport guardo spesso i canali ad esso dedicati. In particolare quelli che trasmettono il Basket, di solito Sky Sport 2 (NBA e campionato) e SportItalia (Euroleague).

Seguo, ovviamente le dirette del calcio della mia squadra del cuore e mi sintonizzo frequentemente su Sky Sport24 che fornisce informazioni sportive di continuo. La stessa cosa faccio per Sky Tg24 del quale non mi perdo nessuna puntata di Io Reporter, la rubrica di Marco Montemagno dedicata alla rete.

Dei canali sotto la voce Mondi & Culture amo guardare soprattutto Discovery Channel. Ci sono serie stupende come Ultimate Survival con il mitico Bear Grylls, ma mi piacciono moltissimi altri canali come History Channel e National Geographic. Ogni tanto mi soffermo su quelli dedicati alla cucina come Alice e Gambero Rosso.

I canali per bambini e quelli musicali sono i preferiti di mio figlio. Tuttavia quando c’è un bel film di animazione o un cartone animato non disdegno di sicuro la visione.

Concludo con una breve rassegna delle mie serie tv preferite. In passato ce ne sono state molte che si sono esaurite e ci sono quelle che si ripetono ogni stagione.

Di quelle Horror vado pazzo per True Blood, The Walking Dead, Dexter, ma mi piacciono anche cose decisamente più leggere come Glee, Hung, 30 Rock.

Mi piace anche guardare Criminal Minds e i vari CSI, le serie preferite da mia moglie.

Il bello dei telefilm di Sky è che sono sempre in prima tv, che si possono registrare in serie e che la qualità delle immagini è davvero insuperabile.

Condivido la visione dei programmi via iPhone con GetGlue, un’applicazione web sociale e per dispositivi mobili che permette appunto lo sharing nella community dei film e degli show televisivi, della musica che stiamo ascoltando, dei nostri giochi preferiti e dei libri che stiamo leggendo.

Questo articolo sarà pubblicato anche sull’apposito magazine My Sky Experience in HD.

Vedi anche : My Sky HD: l’esperienza di un utente affezionato e My Sky HD: possibili usi in famiglia.

Dudlers: disegni e scarabocchi diventano sociali

dudlers

Dudlers è una community per appassionati di disegno dove disegnare e scarabocchiare online, salvare i propri lavori, condividerli e votarli all’interno della rete sociale.

Si potrebbe dire che con Dudlers disegni e scarabocchi diventano sociali.

Tutto avviene tramite una lavagna digitale simile a Paint, molto minimalista, dove disegnare con il mouse. Gli strumenti sono davvero semplici, si assegna un titolo al lavoro, si decide se renderlo pubblico mantenerlo privato e si procede.

Si possono aggiungere forme, foto, scegliere i colori e le dimensioni del pennello, nulla di più.

L’aspetto davvero interessante di Dudlers è che è possibile guardare gli schizzi degli altri utenti, alcuni davvero molto ben fatti, anche attraverso una video animazione che ripercorre le fasi del processo di creazione. In un certo senso, guardando i filmati, è possibile imparare le tecniche di disegno.

L’aspetto negativo è sicuramente la troppa pubblicità.

Dudlers è gratuito e non richiede registrazione obbligatoria.

My Sky HD: possibili usi in famiglia

veryicon

Eccoci al secondo appuntamento della campagna virale sull’uso del decoder My Sky HD, organizzata da Liquida e realizzata in collaborazione con Sky.

Oggi descriverò i possibili usi in famiglia del My Sky HD, ovviamente della mia famiglia, composta da me, mia moglie e mio figlio, un bambino di 11 anni.

Di sicuro non rappresentiamo la famiglia tipo dei sondaggi ma qualche punto in comune con molti altri utenti My Sky molto probabilmente ce l’abbiamo.

Partiamo da mio figlio. Lui è cresciuto con la pay tv e suoi gusti si sono modificati col tempo. Da piccino guardava soltanto i canali specifici, con i cartoni e i pupazzi animati, ora guarda le serie tv per adolescenti, i documentari, i programmi sportivi e qualche film.

Di giorno è sempre occupato con la scuola o con qualche altra attività e quindi si registra quello che vuol vedere e se lo guarda con calma quando ha tempo nei momenti liberi. E’ un autentico fenomeno nell’uso del telecomando, nell’impostare le registrazioni e l’interfaccia di My Sky.

Capita talvolta che qualche programma sia trasmesso dopo cena e siccome lo mandiamo a letto presto, ne guarda un po’ e finisce di vederlo il giorno dopo.

Come tutti i bambini, è ossessivo riguardo le scene che gli piacciono ed è capace di rivederle svariate volte tentando di coinvolgere la mamma e il babbo.

Il My Sky ci aiuta anche nella visione di alcuni programmi insieme. Si guardano infatti le partite di basket e qualche film adatto anche a lui e, da questo punto di vista, il decoder aiuta nella socializzazione.

Mia moglie, invece, è appassionata di serie tv. Dal momento che non ha molto tempo per guardare la televisione e che spesso la occupiamo io e mio figlio, si registra forsennatamente i suoi telefilm preferiti durante la notte per riguardarseli quando può.

Non usa un criterio preciso e spesso registra anche quello che ha visto già. Qualche volta sono costretto a cancellare qualche sua registrazione programmata perché magari ce n’è impostata un’altra contemporanea e il decoder non permette la registrazione di più di due programmi contemporanei e la visione di un terzo.

E ora tocca a me. Io uso moltissimo il My Sky HD. Spesso faccio una capatina su Sky Selection on Demand, una specie di archivio del meglio dei programmi attuali disponibili all’istante, e salvo quello che mi interessa sull’hard disk per guardarli con comodo quando mi pare.

Essendo anch’io appassionato di serie tv, mi programmo la visione accuratamente e collego la serie. Ciò significa che non mi perderò mai una puntata perché una volta impostata la registrazione della prima puntata il decoder le salverà tutte automaticamente.

Mi piace guardare i telefilm in leggera differita, in modo da scorrere velocemente in avanti quando c’è la pubblicità.

E’ talmente grande la mole delle registrazioni familiari che devo stare attento a non sovrapporle con il rischio di cancellarne qualcuna.

Quando mi dimentico di registrare qualcosa o sono fuori casa, posso impostare la registrazione a distanza col mio iPhone sfruttando la Guida Sky, un’applicazione gratuita che permette, non solo di consultare la programmazione, ma anche di pilotare il decoder a distanza appunto.

Spesso sono costretto a dare una ripulita ai programmi registrati perché lo spazio sull’hard disk scarseggia. Capita infatti che alcuni rimangano lì per mesi.

Pensate, qualche giorno fa mi sono guardato con mio figlio un film che avevo registrato lo scorso Natale, quasi un anno fa…

Questo articolo sarà pubblicato anche sull’apposito magazine My Sky Experience in HD.

Vedi anche : My Sky HD: l’esperienza di un utente affezionato.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: