Archivio per la tag 'email'

ifttt (If This Then That): applicazioni web e social network lavorano in automatico per gli utenti

ifttt

ifttt è una straordinaria ed innovativa proposta da non lasciarsi sfuggire.

Si tratta, in parole semplici, di un servizio che permette di far interagire le applicazioni web che usiamo di solito in internet e fa in modo che i social network lavorino in automatico per gli utenti.

Per fare solo alcuni esempi è possibile connettere un feed RSS a Twitter, inviare le foto di Instagram a Dropbox, un checkin di FourSquare a Google Calendar, un post di WordPress ad una pagina fan di FaceBook, personalizzare le attività di FaceBook in automatico, quelle di Gmail, YouTube, tumblr, Twitter, WordPress, soltanto per citarne alcune.

Si tratta di impostare task (attività) e channel (canali) in modo opportuno secondo le esigenze dell’utente e il gioco è fatto.

Supporta le seguenti applicazioni: Craigslist, Delicious, Dropbox, Email, Evernote, Facebook, Facebook Pages, RSS Feeds, ffffound!, Flickr, foursquare, Gmail, Google Calendar, Google Reader, Google Talk, Instagram, Instapaper, Last.fm, LinkedIn, Pinboard, Posterous, Read It Later, Readability, Stocks, tumblr, Twitter, Vimeo, Weather, WordPress, YouTube, Zootool, telefoni cellulari, SMS ed altre ancora saranno aggiunte in futuro.

In buona sostanza ifttt è uno strumento dalle grandi potenzialità che lavora per chi frequenta spesso il web e che fa risparmiare un sacco di tempo.

If This Then That è un servizio del tutto gratuito.

Should I Change My Password: verificare se una email è sicura

shouldichangemypassword

Should I Change My Password è un pratico sito che permette di verificare se una email è sicura.

Il servizio si basa su una serie di database pubblici messi a disposizione da hacker che consentono di stabilire se la password di un indirizzo di posta elettronica è ormai compromessa.

Per accedere al test basta inserire un email valida e procedere.

ShouldIChangeMyPassword è gratuito e non richiede registrazione.

Via | dotpod

NotSharingMy.info: ottenere indirizzi email anti spam permanenti per conservare l’anonimato in internet

notsharingmy.info

NotSharingMy.info è un ottimo strumento che permette di ottenere indirizzi email anti spam permanenti per conservare l’anonimato in internet.

Funziona come i classici servizi per la creazione di indirizzi di posta elettronica usa e getta ma a partire dalla nostra email originale e senza scadenza.

Ciò significa che tutti i messaggi inviati alla caselle di posta aleatorie saranno reindirizzati al nostro indirizzo principale, quello vero.

Per accedere basta indicare un’email valida per ottenere quella anonima. Volendo si può anche configurare un indirizzo personale in cambio di un po’ di condivisione del servizio nelle reti sociali.

L’unica pecca è che per il momento per cancellare un indirizzo bisogna contattare direttamente i gestori del sito.

NotSharingMy.info è uno strumento del tutto gratuito.

MsgMe: un semplice reminder online per auto inviarsi avvisi via email

msgme

MsgMe è un semplice reminder online per auto inviarsi avvisi via email.

Ci si può accreditare anche via FaceBook, dopodiché basterà scegliere il nostro fuso orario, inserire un messaggio, mettere in agenda un evento e salvare.

Alla scadenza dell’evento o del compito, sarà inviato un messaggio di posta elettronica in modo da non dimenticare. Tutto qua.

MsgMe.at è uno strumento del tutto gratuito.

Gmail: come inviare allegati pesanti in background

gmail

Il servizio di posta elettronica via web per eccellenza si chiama Gmail, creato nel 2004 da Google.

I motivi di tale affermazione sono da ritrovarsi prima di tutto nella sua semplicità d’uso, in uno spazio di archiviazione di ben 7.5 GB gratuiti e in un sistema efficace contro lo spam.

E non dimentichiamo l’ampia sezione Labs dove sono proposte numerose funzioni che vanno a migliorare l’uso della gestione della posta, come ad esempio l’ultima novità riguardante l’invio degli allegati pesanti.

Infatti, tramite l’attivazione della funzione “invio in background”, inviare allegati con Gmail diventerà ancora più facile ma soprattutto ancora più rapido.

Quante volte dopo aver allegato un file pesante ci è capitato di attendere diversi minuti fino al suo caricamento completo?

Con questa nuova funzione non dovremo attendere neanche un secondo perché una volta selezionato il file da allegare verrà caricato in background e nel frattempo potremo occuparci nella lettura o nella creazione di altre mail.

Un messaggio con la scritta “invio in background” comparirà nell’interfaccia di Gmail per tutto il tempo del caricamento così da farci capire quando avrà completato.

Per attivare la funzione “Invio in background” bisogna recarsi nel proprio account in Impostazioni, Labs, attivare la funzione e salvare le modifiche.

Guest post a cura di Fabrizio, blogger di SmartInternet.

Proteggere un indirizzo email dagli spambot con Emailerr

Emailerr

Come si sa, per evitare lo spam, è altamente sconsigliabile lasciare in internet la propria email, soprattutto in forma testuale.

Per risolvere questo problema ci sono strumenti come Emailerr, un servizio che permette di proteggere un indirizzo email dagli spambot.

In pratica Emailerr non fa altro che convertire una email in immagine in modo da non condividere un testo scritto online.

Basta digitare l’indirizzo, scegliere tra le opzioni per modificare la grafica della scritta e scaricare il file in formato PNG.

Volendo si può anche utilizzare i codici embed forniti dal servizio per inserire l’email direttamente in una pagina web, nei forum e nei blog per esempio.

Emailerr è uno strumento gratuito che non richiede registrazione.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: