Archivio per la tag 'edutainment'

JAM con Chrome: giocare e suonare musica dal vivo con gli amici

JAM con Chrome è uno stupendo esperimento di Google Chrome. Si tratta di un servizio dove giocare e suonare musica dal vivo con gli amici.

Il tutto avviene via browser con mouse e tastiera.

Si può scegliere ta un sacco di strumenti, invitare persone condividendo il link della session, via Facebook, Twitter e Google+ e chattare con loro.

JAM with Chrome è gratuito, divertente ed educativo, può essere utilizzato a scuola e dai bambini.

Applicazione da non perdere.

TToole: tavoli interattivi per l’apprendimento cooperativo

Practix, una giovane startup della Fondazione Bruno Kessler, Centro di Ricerca della Provincia Autonoma di Trento è una società che si occupa di valorizzare la ricerca legata ai tavoli interattivi come strumento tecnologico per l’attività di gruppo.

Negli ultimi 10 anni il gruppo di ricerca i3 ha condotto molteplici studi sull’uso di questi grandi touch screen come strumenti di supporto ad attività di lavoro o di studio cooperativo. Molti lavori sono si sono orientati anche al supporto dell’interazione terapista-bambino soggetto ad autismo.

Practix sta completando lo sviluppo di una piattaforma di e-learning per tavoli interattivi chiamata TToole, un sistema per la gestione di casi di studio in gruppi da 2-4 persone per decine di gruppi in contemporanea.

Questo sistema è stato progettato (dove è attualmente utilizzato) per l’Educazione Continua in Medicina, ma l’intento è di rendere disponibile già dal 2013 la piattaforma a tutti i contesti formativi che possono essere interessati a questa tematica. Crisi permettendo.

Practix sarà presente a Smau Milano, dal 17 al 19 ottobre 2012, dove mostrerào vari esempi di utilizzo di tavoli per lo studio di gruppo, l’edutainment ed il lavoro cooperativo. In quella sede farà provare a tutti i visitatori un versione preliminare di TToole con 3 contenuti, ad esempio: un caso clinico, una ricerca attiva del lavoro, un semplice business game.

Learnist: un Pinterest per educatori, studenti ed insegnanti

Tra i vari cloni del popolare social network di condivisione di contenuti, Learnist merita di sicuro una citazione.

Si tratta di una sorta di Pinterest per educatori, studenti ed insegnanti.

Attraveso la sua interfaccia visuale è possibile condividere ed organizzare materiali didattici, lezioni, tutorial in modo da integrare i comuni libri di testo e con l’aspettativa addirittura di sostituirli.

Si tratta di uno strumento collaborativo per l’apprendimento di gruppo e individualizzato in grado di selezionare il materiale educativo già presente nel web, di far fronte alla noia delle lezioni convenzionali, di disporre di contenuti sempre aggiornati, di divertirsi nel tragitto d’apprendimento, di generare sana competitività.

Sebbene possa essere navigato tranquillamente, Learni.st è ancora in fase beta ad inviti, è localizzato soltanto in Inglese, è gratuito ed offre già applicazioni iOS per iPhone e iPad.

Da tenere in considerazione.

Vocab Genii: imparare l’Inglese giocando

genii

Vocab Genii è un interessante servizio che permette di imparare l’Inglese giocando.

In buona sostanza si tratta di un divertente gioco educativo che consente di migliare il lessico imparando nuove parole.

Ci vengono proposte una serie di lettere sparpagliate e il nostro obiettivo è formare la parola richiesta mettendole in ordine.

Vocab Genii è adatto a tutte le età e a tutti i livelli di apprendimento. Contiene un efficiente sistema di tracciamento che mostra i nostri progressi e i nostri errori.

Essendo integrato con FaceBook non richiede registrazione e possiamo condividere i risultati ottenuti nella rete sociale e lanciare sfide agli amici.

Vocab Genii è uno strumento del tutto gratuito.

Games for the Brain: giochi educativi per esercitare la mente

gamesforthebrain

Games for the Brain è un sito che fornisce una serie di giochi educativi per esercitare la mente.

Disponibili in Italiano e in altre lingue include i seguenti giochi: trascinatore, falso d’autore, indovina i colori, oooze, ruotare², rotate², pedine cinesi, colored Lines, soundory, capolavori, carte misteriose, sudoku, reversi, cervellone, colori gemelli, caccia ai numeri, campo minato, scena del crimine, solitario di Mahjongg, indovina la bandiera, soldi marziani, memocolor, pedine e scacchi.

Altri ancora sono disponibili in Inglese.

Insomma, ce ne sono per tutti i gusti, non c’è che dire.

Giochi per la Mente è un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Lumosity: giochi educativi per esercitare la mente

lumosity

Lumosity assomiglia un po’ ai famosi giochi per il Nintendo DS brain training.

Si tratta di un sito educativo, concepito come una community, che contiene giochi ed attività in Flash per esercitare il cervello.

E’ anche possibile “frequentare” dei veri e propri percorsi per migliorare la memoria e l’attenzione ricevendo un feedback dei nostri progressi.

Lumosity è stato realizzato con scrupolo dagli scienziati della Stanford University.

Contiene una vasta gamma di giochi interattivi e si possono svolgere alcune attività anche senza doversi registrare.

Se vi si accede tramite iPhone linka alcune applicazioni che si possono scaricare dall’AppStore.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: