Archivio per la tag 'docx'

Compare My Docs: confrontare documenti Word online

comparemydocs

Dagli stessi sviluppatori di TextFlow arriva Compare My Docs, un comodo strumento che permette di confrontare documenti Word online in modo semplice ed intuitivo.

Il servizio consente di paragonare fino a sette versioni di uno stesso documento mostrando le differenze esistenti e permettendo così di scegliere quella migliore.

Sebbene sia ancora in fase Beta CompareMyDocs funziona ottimamente. Oltre ai classici file DOC di Word, supporta altri formati di testo, ossia DOCX e RTF.

L’applicazione è rapida, pratica e funzionale permettendo di ottenere una panoramica visuale del nostro lavoro in un unico documento fornito automaticamente dal sistema.

Compare My Docs è un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Via | feedmyapp

Sayabit: condividere file online con un link breve

sayabit

Sayabit è un interessantissimo servizio che permette di condividere file online attraverso un link breve.

Conviene registrarsi gratuitamente altrimenti non si possono caricare i file dal computer ma solo da URL.

Supporta i formati GIF, JPG, PNG, BMP, DOC, DOCX, PDF, XCL. XCLX, TXT, PPT, PPTX. Vale a dire i più diffusi file immagine, documenti di testo Word, fogli di calcolo Excel e presentazioni in PowerPoint.

E’ possibile personalizzare lo short link da condividere e decidere se mantenere i file privati, proteggerli con una password o renderli pubblici. Si può anche stabilire una data di scadenza se vogliamo rimuovere il file dopo un determinato periodo di tempo o per renderlo attivo dopo qualche giorno.

Una volta caricata un’immagine otteniamo il link accorciato con cui condividerla in Internet. Tramite il link che punta ai documenti possiamo scaricarli direttamente dal web.

Ad ogni contenuto corrisponde una pagina nel nostro account con cui condividerlo facilmente in Twitter, GMail e FaceBook attraverso un semplice click.

Per questo Sayabit si mette in competizione con altri strumenti di file sharing per Twitter come TwitDoc, FileTwt, Tweetcube e in particolare Twitpic.

Sayabit, non solo è gratuito, ma fornisce anche due comodi bookmarklet da trascinare sulla barra dei segnalibri del browser per condividere file al volo durante la navigazione.

Sebbene come accorcia URL semplice continui a privilegiare Bit.ly sono convinto che Sayabit, grazie alla sua completezza e alla sua facilità d’uso, potrà fare strada.

Via | techcrunch

PDF to Word Converter: programma gratuito per convertire da PDF a Word

pdf-to-word

MakeUseOf parla in maniera entusiastica di PDF to Word Converter, un programma gratuito per convertire documenti da PDF a Word.

Bisogna scaricarlo, installarlo e farsi inviare gratuitamente il codice di attivazione via email, altrimenti funzionerà soltanto per tre conversioni.

A questo punto basta aggiungere un PDF e procedere alla conversione in Microsoft Word.

Il layout originale sarà conservato (immagini incluse) ma se ci sarà qualche imperfezione nel file DOC ottenuto niente paura perché esso sarà del tutto editabile.

pdf-to-word

PDF to Word supporta sia i formati .docx (Office 2007), sia .doc e bypassa i file criptati e protetti da password.

E’ anche possibile ricavare una conversione in serie di vari file o parziale selezionando una singola pagina del PDF.

Il software può essere azionato cliccando su un PDF con il tasto destro del mouse accedendo al menù contestuale.

ViewDocsOnline: aprire documenti online, condividerli e convertirli in PDF

viewdocsonline

ViewDocsOnline: un nome, un’applicazione web…

Si tratta di uno strumento con cui visualizzare documenti direttamente online all’interno del nostro browser senza dover installare nulla.

Supporta i formati pdf, ps, doc, docx, xls, xlxs, ppt, pptx, pps, odt, odp, sxw e sxi.

Si possono caricare i file sia dal nostro computer, sia da URL.

I documenti possono anche essere condivisi via email o nelle reti sociali con un apposito link o inseriti in una pagina web tramite codice.

Con View Docs Online si possono anche convertire gli altri formati in PDF con un click.

Lo strumento si basa su iPaper di Scribd.

Il servizio è gratuito, non presenta limiti di upload, né richiede registrazione.

Via | Digital

Ora è possibile aprire e convertire documenti Docx e Xclx con Google Docs

google_docs

Ottime noviità anche in casa Google Docs, ora è possibile aprire, leggere e modificare anche documenti Docx e Xclx, vale a dire il formato di Word e di Excel di Office 2007.

Google Docs, dunque, ora può essere utilizzato anche come convertitore di file Docx e Xclx. Il file Docx caricato, per esempio, può essere scaricato tra gli altri anche nel vecchio formato Doc di Office 97-2003.

Al momento dunque Google Documenti supporta i seguenti formati: .xls, .xlsx, .ods, .csv, .tsv, .txt, .tsb, .doc, .docx, .html, .txt, .rtf, .ppt, .pps.

Via | Google Docs

RightSignature: firmare documenti online

rightsignature

Perché continuare a perdere tempo con strumenti obsoleti e lenti come il fax o la posta ordinaria?

RightSignature è una soluzione intelligente che permette di firmare documenti online in modo rapido e sicuro.

Funziona così. Si carica il documento cui aggiungere la firma digitale e il sistema provvederà ad avvertire le due parti. Il documento sarà firmato in forma digitale attraverso una pen drive o il mouse direttamente online. Quando le due parti avranno firmato avranno una copia legale del documento.

Il punto di forza di questo sistema è sicuramente il viewer che permette di visualizzare il documento online.

RightSignature fornisce vari piani di abbonamento, uno anche gratuito (5 documenti al mese). Supporta Google Docs e i formati PDF, DOC e DOCX.

E’ possibile inserire una firma anche tramite una immagine scannerizzata e dispone di una applicazione per iPhone per firmare al volo in mobilità.

La domanda da porsi è: si tratta di un modello di business valido anche in Italia? Aziende ed enti pubblici sono pronti ad accogliere un sistema di questo genere?

Si parla tanto di eliminazione delle pratiche cartacee, di digitalizzazione dei servizi della pubblica amministrazione ma nel nostro Paese la burocrazia è ancora ben lungi dall’essere sradicata.

Via | techcrunch




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.