Archivio per la tag 'documenti'

Subway Maps: tutte le piante delle metropolitane del mondo

Subway Maps



Subway Maps è uno straordinario sito che contiene tutte, ma proprio tutte, le mappe delle metropolitane di tutto il mondo.

Possibile scaricarle anche in formato PDF o DOC. Inclusa la visualizzazione a pagina intera e (di alcune) la possibilità di vedere qualche foto, di ottenere informazioni a carattere generale, su prezzi, orari ed altro (in Inglese).

Vedi per esempio la metropolitana di Milano.

Il sito è completissimo, indicizza tutti i cinque continenti e vi si fanno autentiche scoperte.

Scusaste la mia ignoranza ma io non sapevo che ci fosse la metro pure a Catania e a Genova!

Via | MakeUseOf


Software gratuito per convertire PDF in documenti Word

Free PDF to Word Doc Converter



Free PDF to Word Doc Converter è un software gratuito per convertire file PDF in documenti Word (.doc).

L’uso è semplicissimo, basta selezionare il file da convertire e scegliere il programma con cui aprirlo, Word o WordPad.

Funziona in Windows Xp e Vista. Sentivamo proprio la mancanza di uno strumento simile.

Vedi anche: Estrarre testo da PDF con PDFTextOnline o Foxit Reader.

Scarica | Free PDF to Word Doc Converter v1.1

Via | LifeHacker


Inviare un file a un telefono cellulare con Beam It Up Scotty

BBeam It Up Scotty



Beam It Up Scotty non è soltanto un servizio dal nome buffo ma anche e soprattutto un’applicazione web che consente di inviare un file a qualsiasi telefono cellulare.

Il funzionamento è semplice. Si carica il file (un’immagine, musica, video o un documento), si decide se comprimerlo e ottimizzarlo per il telefonino, si aggiunge il numero del destinatario (senza dimenticarsi di anteporre +39 per l’Italia) e si spedisce.

Ci verrà chiesto d’inserire un indirizzo email valido. A questo punto arriverà un SMS con l’URL da cui scaricare il file.

Il servizio è completamente gratuito e davvero molto utile perché, oltre a sprdire file senza alcun tipo di connessione via cavo o bluetooth, essi sono del tutto compatibili con i dispositivi mobili.

Ciò significa per esempio che se invio una foto qualsiasi, essa sarà adattata e convertita al volo in wallpaper per telefonino, un mp3 in una suoneria e così anche per i video, ecc..

In pratica Beam It Up Scotty risparmia tutto il lavoro che sarebbe necessario se dovessimo fare la stessa cosa con un computer e gli appositi programmi di conversione.

L’ho testato sul mio cellulare ed ha funzionato alla perfezione.

Usatelo a vostra discrezione.

Via | PuntoGeek


Lingro: dizionario 2.0 multilingue e ambiente di apprendimento



Lingro è un dizionario online che consente con un solo click la traduzione istantanea di qualsiasi parola all’interno di un sito web in sei lingue: Inglese, Spagnolo, Francese, Polacco, Tedesco e Italiano.

Vi si può aprire un intero sito solo inserendone la URL. Basta poi cliccare su una parola per far apparire una finestra che indica la traduzione del termine nella lingua prescelta.

Potrebbe quindi essere usato come servizio di traduzione di un blog da offrire ai visitatori.

Lingro offre anche un dizionario istantaneo online che, oltre a descrivere il significato di un termine, offre l’audio della pronuncia di molte parole.

C’è infine un’ultima opzione: caricare un documento di testo (nei formati doc, txt, pdf) tramite un visualizzatore web per tradurne il contenuto.

Lingro è completamente gratuito e offre in aggiunta la possibilità di generare liste personalizzate di parole con le quali divertirsi a creare giochi linguistici basati su flashcards.



Penso che questo strumento, oltre alla sua evidente utilità in assoluto, possa avere grandi potenzialità educative nel campo dell’apprendimento linguistico e agevolare la ricerca via web rendendo accessibili a chiunque contenuti in lingue sconosciute.

Via | FeedMyApp


Sala Docenti: aggregatore di risorse per professori



Marco Gius, professore a cui va il merito della creazione di Educity, è autore di un altro interessante progetto rivolto agli insegnanti delle scuole superiori: Sala Docenti.

Si tratta di un aggregatore di risorse per professori dai siti delle scuole italiane. In una sola pagina vi si possono trovare link che conducono a programmazioni, lavori degli studenti, materiali didattici, Pof, esercizi e verifiche, lezioni a video, progettazioni, orientamento, curiosità, documenti, didattica.

Queste sono le parole di presentazione del professor Gius (che ancora ringrazio per il sostegno che mi ha offerto nella realizzazione di Ricerche Maestre):

I siti Web degli istituti superiori italiani sono ricchi di materiali e di documentazione. Sono una testimonianza in diretta di quello che effettivamente i professori fanno nelle scuole coniugando esperienza, capacità e risorse, con le richieste istituzionali e le indicazioni teoriche dei sistemi formativi alla professione docente.

Uuna grande mole di lavoro svolto da docenti e dirigenti, da condividere, modificare, ricondividere, in un processo di continuo miglioramento. Non solo per copiare ed incollare risorse free dai siti delle scuole superiori ma da integrare e adattare alla propria scuola, classe, sensibilità professionale.

Per facilitare il lavoro di tutti i professori, per ridurre la dispersione e i duplicati inutili, saladocenti.it raccoglie materiali e documenti tipo, ciò che si pone come rappresentativo, per condividere il lavoro dei docenti di tante scuole superiori italiane.

Insomma, una sorta di istantanea dei siti delle scuole superiori italiane dell’istruzione classica, scientifica e tecnica.


Edocr: condivisione online di documenti di testo

Edocr è un’applicazione web (ancora in alpha) che consente di condividere documenti di testo in formato txt, doc, pdf e ps.

La dimensione massima del documento non deve superare i 10 mb. Le opzioni consentono di nominarlo, etichettarlo e descriverlo.

Una volta caricato sarà convertito in Flash. Gli utenti possono ricercare e navigare tra i contenuti, filtrare la ricerca e usare le tag.

Ogni documento può a sua volta essere visto tramite un navigatore che consente di muoversi al suo interno, cercare testo, vederlo ingrandito a tutta pagina e stamparlo.

Gli utenti possono valutare, commentare, scaricare e condividere i documenti, mettersi in contatto con l’autore ed inserirli in una pagina web (vedi sopra un esempio).

Applicazioni simili: Scribd e Docstoc.

Via | TechCrunch


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: