Archivio per la tag 'collaboration'

PenPaste: scrivere testi in collaborazione via internet

penpaste

Dai creatori di pen.io arriva PenPaste è un semplice ma altrettanto utile strumento che permette di scrivere testi in collaborazione via internet.

Quando apriamo la pagina otterremo un link unico da condividere on cloud con altre persone come se si trattasse di una lavagna virtuale online su cui scrivere e prendere appunti insieme.

I salvataggi delle modifiche, inoltre, avvengono automaticamente.

Pen Paste è un’applicazione assolutamente minimalista nella sua interfaccia grafica, sembra di avere un foglio bianco a disposizione, ma proprio per questo può risultare comoda ed efficiente.

Si tratta di un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Minus: servizio di file sharing che regala 10 giga di spazio web gratuiti

minus

Minus è un ottimo servizio di file sharing che regala 10 giga di spazio web gratuiti.

Le caratteristiche principali di questo eccellente servizio alternativo al più famoso DropBox sono le seguenti:

  • 10 GB di spazio remoto gratuiti on cloud
  • trasferimento dati e download illimitati
  • possibilità di condividere file grandi fino a 2 giga
  • pubblicazione di file tramite semplice drag&drop nell’interfaccia del programma
  • file manager
  • statistiche tramite dashboard
  • possibilità di ricercare e scoprire i contenuti pubblici condivisi da altri utenti
  • interconnessione con altri utenti
  • possibilità di collaborare online con altri utenti
  • condivisione file tramite short link
  • condivisione file tramite codice embed
  • connessione via Twitter e FaceBook
  • URL unico del profilo utente
  • applicazioni desktop gratuite (Mac, Windows, Ubuntu)
  • applicazioni mobile per smartphone gratuite (iPhone, iPad, Android, WP7)
  • estensioni per Firefox, Chrome

Minus, dunque, possiede tutte le caratteristiche per riscuotere successo, prima di tutte la velocità e la semplicità d’uso. Da provare.

A Web Whiteboard: lavagna collaborativa online

aww

A Web Whiteboard (AWWapp o AWW che dir si voglia) è una lavagna collaborativa online.

Basta un computer, un tablet o uno smartphone connesso ad internet per iniziare a lavorare.

Per procedere basta cliccare sul bottone start drawing e si inizia a disegnare.

Avremo a disposizione tre menù: uno per scegliere i colori, uno per selezionare la dimensione del pennello e un altro per invitare amici e colleghi, per ripulire, salvare e condividere le bozze.

I lavori, infatti, possono essere condivisi via web tramite un apposito link.

Può essere usata in modo tradizionale ma anche per divertirsi a disegnare online, condividere i disegni nei social network alla Twitter e FaceBook, per salvare le immagini degli schizzi realizzati con il mouse.

AWW è una semplice proposta gratuita che non richiede registrazione.

Chop: condividere codice online

chop

Chop è un ottimo sistema per condividere codice online.

Si tratta di un’applicazione molto semplice da usare, pensata per programmatori, blogger, webmaster, web designer, gestori di siti web ma che può essere usata comodamente da chiunque.

Accedendo al servizio e otterremo una campo bianco in cui digitare o incollare una porzione di codice HTML, PHP, JavaScript, CSS, Ruby…

Il codice può anche essere inserito tramite URL.

Otterremo un link da condividere via internet dove il codice sarà mostrato tramite un editor con le righe numerate che può a sua volta essere modificato e commentato da altri utenti.

Il link può essere condiviso con altri programmatori, con colleghi e amici in modo da ottenere informazioni online, per correggere il codice da errori o per trasferirlo da una persona all’altra senza dfficoltà.

Chop è uno strumento collaborativo gratuito che non richiede registrazione.

Perfetto per ottenere consigli e feedback da altre persone esperte di linguaggi di programmazione.

Color: creare e condividere album fotografici di un luogo o un evento collettivamente

Secondo molti autorevoli osservatori Color ha tutte le carte in regola per essere una rete sociale rivoluzionaria e per ottenere un successo paragonabile a quello che in passato fu di Twitter.

Si tratta di un’applicazione gratuita per iPhone e Android che permette di condividere album fotografici di un luogo o un evento collettivamente.

Bill Nguyen, il suo fondatore, ha ottenuto un’investimento di 41 milioni di dollari per la startup ed è anche il fautore di Lala, il servizio di musica in streaming recentemente comprato da Apple.

In buona sostanza Color è un social network che consente di associare ad un posto tutte le fotografie scattate nelle sue vicinanze. Esse saranno a disposizione automaticamente ed immediatamente per tutti gli utenti che si troveranno localizzati nei paraggi.

Pensate ad un concerto, un meeting, una conferenza, un posto di lavoro o di studio, un evento pubblico e sociale come un matrimonio o una qualsiasi altra ricorrenza. I partecipanti, tramite smartphone, potranno realizzarne in tempo reale l’album fotografico e scaricare le foto sul proprio tablet e telefono cellulare.

Si scatta una foto tramite l’applicazione, si carica online ed essa sarà disponibile per il download di tutti i partecipanti geolocalizzati all’istante e in futuro. L’immagine infatti, sarà associata indissolubilmente ad un luogo specifico. Non manca ovviamente l’integrazione nelle reti sociali e la totale libertà di condivizione (vedi video demo).

Sembra una cosa semplice ed intuitiva ma è proprio grazie alla semplicità che si riesce ad ottenere successo.

Color sfrutta quella che sarà la parola d’ordine delle nuove reti sociali: la prossimità. Non più soltanto amicizia, spesso fittizia, e geolocalizzazione ma la vicinanza delle persone che condividono immagini.

In più Color.com offre quel senso di ignoto e di morboso tipico di servizi come Chatroulette in grado di alimentare la curiosità e che risponde alla domanda: quali immagini troverò?

Quando si “colora un posto” le sue immagini saranno ad esso per sempre associate e rimarranno on the cloud per tutti i viaggiatori che lo visiteranno. Le persone che arriveranno lì, anche mesi ed anni dopo, potranno vederle, scaricarle, rintracciarle tramite tag come in un gioco basato sul concetto di realtà aumentata.

Quando si partecipa ad un gruppo potremo condividere i profili degli altri utenti ed allargare la sfera sociale, non in base all’amicizia ma grazie alla prossimità del luogo in questione.

Immaginiamo pertanto di usare una specie di Instagram che funzioni un po’ come FourSquare e che consenta, oltre alla localizzazione, di condividere foto di luoghi ed eventi e di stabilire relazioni con il gruppo partecipativo.

Credo proprio che funzionerà. Da non Perdere.

Cacoo: creare grafici e diagrammi online in forma collaborativa in tempo reale

Cacoo è un’interessante applicazione web che permette di creare grafici e diagrammi online in forma collaborativa in tempo reale.

E’ necessario registrarsi gratuitamente, dopodiché chiunque può iniziare una sessione di lavoro ed invitare amici e colleghi per contribuire al creazione del progetto simultaneamente.

Ogni cambiamento sarà visualizzato immediatamente e si potrà comunicare con i compagni di lavoro attraverso una chat.

Cacoo fornisce tutti i principali tool per generare digrammi: collegamenti, frecce, forme geometriche, icone e clipart, paletta di colori, font e tanto altro.

Tutti gli elementi possono essere posizionati, spostati, ingranditi, ruotati, ridimensionati con il solo uso del mouse.

I digrammi possono essere salvati ed inseriti facilmente nei blog e siti web attraverso un link o tramite codice embed.

Si tratta dunque di un ottimo servizio per creare elementi grafici in forma collaborativa, ricco di opzioni, intuitivo, semplice da usare e davvero funzionale.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: