Archivio per la tag 'clone'

Guida: come duplicare un cd e avviarlo tramite emulatore senza metterlo nel lettore del computer

Dover consultare dischetti inserendoli di continuo nel lettore CD del computer personale è davvero noioso. Inoltre spesso è necessario ottenere delle copie di sicurezza in modo conservare un backup che potrebbe sempre tornare utile.

La soluzione esiste ed è davvero semplice: si tratta di clonare un CD ottenendo un’immagine ISO da salvare nel computer e lanciarla come fosse un normalissimo file senza dover più aprire il drive del PC.

Per fare ciò abbiamo bisogno di un paio di utility gratuite e molto semplici da usare.

Per creare immagini ISO esistono molti software, lo si può fare per esempiocon i programmi per la masterizzazione alla Nero.

Io vi consiglio di scaricare la versione portabile (che non richiede installazione) in Italiano di ImgBurn (link diretto per il download): un programmino semplicissimo da usare.

Fate doppio clic sul file ottenuto dal download ed otterrete una cartella da cui lanciare il software, il quale riconoscerà subito il CD inserito nel lettore del computer.

Basterà cliccare sul pulsante crea l’immagine di un disco, scegliere la cartella di destinazione e procedere alla creazione dell’immagine ISO, ossia il file che contiene l’intero contenuto del CD o DVD.

A questo punto servirà un emulatore, ossia un software in grado di aprire il clone del CD.

Scaricate la versione portabile WinCDEmu, lanciate il programma, cliccate sul pulsante mount another image, caricate il vostro ISO e si aprirà magicamente la classica finestrina AutoPlay di Windows che vi chiede come volete aprire i file quando si mette un CD nel lettore.

Selezionate il vostro CD virtuale e il gioco è fatto.

Ricordate anche che con un normale software per masterizzare potete creare una o più copie esatte di CD o DVD proprio a partire dalla sua immagine ISO, anche con il nostro ImgBurn.

Via | Maestro Alberto: il Web per la Scuola Primaria

Temi per WordPress simili ai siti famosi

wp_themes

Ericulous propone una raccolta di temi 28 per WordPress simili ai blog e ai siti famosi della rete: 28 Smashing WordPress Theme Clones.

Se per il vostro blog avete in mente di clonare o di ispirarvi al disegno di Digg, Twitter, FaceBook, Gmail, Mac, Windows, Chrome, MSN, Tumblr, BBC, CNN, New York Times o allo stesso WordPress, questa lista fa proprio al caso vostro.

Via | ayudawordpress

Più di 250 cloni di Twitter


twitter_clone_list

Honeytechblog propone in un post una lista di più di 250 cloni di Twitter intitolata Top 250 list of Twitter clones sites.

Al momento l’incredibile raccolta segala 262 link. I cloni sono suddivisi anche per paese e lingua: India, Germania, Giappone, Cina, Spagna, Polonia, Romania, Francia, Corea, USA, Olanda, Ungaria, Russia, Indonesia, Messico, Singapore, Repubblica Ceca, Portogallo, Turchia.

Le applicazioni italiane BeMood e Meemi non sono citate, come presumibilmente moltissimi altri siti che si inspirano a Twitter. Se poi consideriamo gli infiniti mashup ne usciamo pazzi.

Questo rende l’idea dello straordinario successo ottenuto dalla celebre piattaforma microblogging.

Via | accessoweb


Emulatore di periferiche CD e DVD gratuito: Virtual CloneDrive


Virtual CloneDrive

Spesso capita di scaricare o di creare immagini CD o DVD e di non utilizzarle fin quando le masterizziamo in un disco.

Mi è anche capitato di dover usare un CD in vari computer per l’insegnamento a scuola in modo che gli allievi lo possano usare contemporaneamente.

Invece di creare tante copie del disco quanti i computer a disposizione in passato ho usato Daemon Tool, un emulatore di periferiche CD-DVD virtuali per Windows capace di montare immagini di dischi DVD, CD,HD DVD o Blu-ray su un drive virtuale.

In pratica l’applicazione permette di utilizzare soltanto l’immagine del CD o del DVD senza doverlo masterizzare in tante copie.

Vale a dire che sarà come aggiungere un nuovo lettore al vostro computer che funzionerà come una vera periferica, ma del tutto virtuale.

Nel lettore sarà possibile caricare le immagini dei CD-ROM e dei DVD e farli funzionare senza utilizzare il disco fisico da cui provengono.

Da SlySoft, software house di dei mitici Clone CD, Clone DVD e AnyDVD, arriva Virtual CloneDrive, un emulatore gratuito e facile da usare in grado di montare immagini ISO, BIN, CCD (le più comuni) e in grado di supportare fino a 8 drive virtuali contemporaneamente.

Il programma funziona in Windows 98/98SE/ME/2000/XP/XP64/VISTA/VISTA64.

Virtual CloneDrive può essere scaricato qui.

Via | ghacks


Sweetter: un Twitter opensource da installare


Sweetter

Sweetter è un’applicazione del tutto simile a Twitter con la caratteristica unica di offrire il suo codice fonte liberamente.

Un software opensource dunque che può essere usato da chiunque ed installato in un server in modo da creare un vero e proprio sistema di microblogging personale alla Twitter.

Sweetter 2.0 è stato sviluppato in Spagna da SUGUS, un programmatore appartenente al gruppo degli utenti GNU dell’Università di Siviglia.

Come è successo con i cloni dei sistemi di editoria sociale alla digg la stessa cosa potrebbe accadere ben presto con Twitter, anzi sta in parte già accadendo.

E’ in cantiere una traduzione in Italiano di Swweteer e c’è da immaginare che la comunità italiana che si occupa di software libero ben presto aderirà al progetto.

Sempre dalla Spagna sarà distribuito un software simile da Jisko.

Via | Genbeta


Intuuch: ovvero Twitter3



C’è poco da dire su Intuuch. Si tratta di un Twitter all’estrema potenza.

Invece di postare solamente un messaggio come fa Twitter, si può configurare per aggregare anche tutta una serie di azioni compiute in altri servizi web 2.0.

  • Twitter
  • Flickr
  • YouTube
  • Last.fm
  • Sevenload
  • del.icio.us
  • digg
  • Mister Wong
  • Wevent
  • Pownce
  • iLike
  • Blogspot
  • Livejournal
  • wordpress.com
  • FeedBurner

In sostanza se scriviamo un post, un twit, carichiamo una foto su Flickr, un video su YouTube, aggiungiamo un link a Delicious e via dicendo, Intuuch ne terrà conto e lo mostrerà nella nostra pagina e alla rete sociale degli utenti del servizio.

Tutto avrà un ordine temporale cronologico dal più recente al più vecchio proprio come in Twitter.

Tra tutti i concorrenti di re Twitter che nascono come funghi (alcuni velenosi), Intuuch mi sembra particolarmente interessante.

Il widget sopra rende l’idea del suo funzionamento. Attenzione: è già partita la caccia agli amici italiani…

Via | KillerStartUps



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: