Archivio per la tag 'chat'

Improvvisando al piano su ChatRoulette

Chat Roulette Funny Piano Improv è un video assolutamente geniale.

Il simpatico e bravo Merton improvvisa al pianoforte intrattenendo sconosciuti nella video chat.

Altro che Ben Folds! Il risultato è davvero esilarante…

Vedi anche: Il fenomeno Chatroulette spiegato in un video.

Il fenomeno Chatroulette spiegato in un video

Questo ottimo video di Casey Neistat spiega in modo molto semplice quello che si nasconde dietro al fenomeno Chatroulette.

Per chi ancora non lo sapesse si tratta di una servizio di random video conferencing inventato da un teenager russo che sta riscuotendo un successo enorme nel web.

In buona sostanza Chat Roulette è uno strumento dove, in totale assenza di privacy, le persone possono mettersi in contatto a caso con altri sconosciuti via webcam senza alcun filtro.

Le conseguenze sono immaginabili. Secondo l’autore del video (che non contiene immagini oscene), il quale ha analizzato per così dire “scientificamente” il comportamento della gente della webcam roulette, il 71% degli utenti sono maschi, il 15 femmine e il 14 pervertiti (a stare stretti direi), motivo per cui non metto il link.

Mi direte, perché parlarne allora?

Per il semplice fatto che siti di questo genere stanno fiorendo in rete e i cloni di Chatroulette stanno nascendo ogni giorno. Quindi, volenti o nolenti, dovremo farci i conti.

Sto parlando per esempio di JayDoe (senza webcam), CamCarousel e Zupyo (identico all’originale), Tipitty (in Spagnolo) ma molti altri arriveranno.

Mi chiedo: finché un adulto decide di entrare consapevolmente in questi siti, nulla da eccepire. Ma se a entraci è un minore?

Io sono contro la censura in Internet e non voglio di certo entrare in questo campo delicato e spinoso in questa sede.

Tuttavia, da genitore, è bene prendere delle precauzioni almeno fino a quando non si decideranno a mettere un minimo di filtro per limitarne l’accesso.

Il finale del video è davvero interessante e Casey sembra dirci di evitare internet per conoscere gente ma piuttosto di provare a scoprire le persone in carne ed ossa e munite di intelletto nella vita reale.

Threadsy: posta elettronica, Twitter e FaceBook in un posto solo

threadsy

Threadsy è un nuovo strumento basato sul web (ancora in fase beta a inviti) che permette essenzialmente di gestire la nostra posta elettronica, il nostro FaceBook e il nostro Twitter in un posto solo.

Si comporta un po’ come aggregatore di social network e un po’ come servizio di lifestreaming dunque.

I vantaggi sono evidenti. In un unica pagina infatti si può disporre di GMail o Hotmail, di una chat, di Twitter e FaceBook senza installare alcun software e senza recarci sui vari siti.

Lo streaming avviene in tempo reale e sono assicurate le principali funzioni proprio come nelle applicazioni web originali.

Anche le mail si auto aggiornano ogni minuto e si possono aggiungere vari account di posta elettronica.

In buona sostanza Threadsy, sebbene ancora in fase sperimentale, può offrire enormi potenzialità e ne sentiremo parlare.

Inviti alla prova sono disponibili qui.

25 ottimi widget per Blogger


bubblecaption

Un’alta delle famose liste di Mashable, 25 ottimi widget per Blogger, merita segnalazione, 25 Great Blogger Widgets.

La selezione include widget per la messaggistica, le chat e la comunicazione, widget per promuovere il blog nelle reti sociali, utily indispensabili per ogni buon blogger.

Dal momento che il pur valido servizio blogging di Google non fornisce di default molti dei gadget elencati vale la pena dare un’occhiata.


Raggruppare una lista di link in una sola URL: 1link.in


1link

Certo 1link.in non è l’ultimo arrivato dei servizi di questo genere ma è comunque degno di una segnalazione.

Si tratta di un comodo sito dove raggruppare una lista di link in una sola URL da condividere online.

Basta copiare ed incollare i link nell’apposito campo e premere il bottone 1link per ottenere una URL breve da cliccare per aprirli tutti insieme.

La suddetta URL è già copiata nella memoria del computer e quindi basta solo incollarla per esempio in una email, in chat, in Twitter.

E’ anche possibile proteggerla anche tramite password in modo da condividere i collegamenti in tutta sicurezza.

In servizio è gratuito e non richiede registrazione ma è anche possibile accreditarsi per mantenere traccia delle nostre liste di link.

Via | ehub


Chat video e vocale in GMail


gmail_videochat

Novità in casa Google. Reader aggiunge la traduzione automatica delle news e GMail la chat video.

E’ necessario installare questo pugin, già disponibile per il download gratuito (solo per Windows al momento) e disporre, ovviamente, di webcam e microfono.

In questo modo i nostri contatti che a loro volta lo avranno integrato saranno segnalati tramite un piccola icona che li identifica.

Google in questo modo lancia un forte segnale ai concorrenti, in particolare MSN e Skype.

Quale sarà il prossimo passo? Telefonia VoIP?



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: